Main menu

Pages

6 Siti di hosting video gratis senza limiti

hosting video gratis I servizi di streaming video hanno spopolato negli ultimi anni, con piattaforme a pagamento che hanno raccolto milioni di abbonati come NetFlix, siti gratuiti per i video personali, siti di video musicali e poi anche tanti siti per il video sharing, quelli che spesso ospitano contenuti illegali e protetti da copyright. Caricare video su internet, oggi, è più facile che mai e mentre il primo sito che viene in mente è Youtube, ci sono anche alternative dello stesso livello, che possono essere più adatte a seconda del tipo di video o filmato che si va a caricare online (per esempio per evitare restrizioni di paese o di diritti).
In questa lista vediamo quindi i migliori siti di hosting video gratuiti, che permettono di caricare file video o film senza limiti di dimensione, in modo rapido e con la generazione di un link da condividere per permettere a tutte le persone di poterlo vedere liberamente.

LEGGI ANCHE: Trasmettere Video in streaming e creare una Web-TV in diretta

1) YouTube

Youtube, come detto sopra, è la prima scelta quando si vuole caricare un video su internet ed è anche il sito di video hosting più grande del mondo. Gli account verificati possono caricare video di dimensioni fino a 128 GB che è una enormità. Il punto forte di Youtube è sicuramente il fatto che chiunque può poi trovare il nostro video se questo è stato impostato come pubblico. Youtube può essere anche usato per trasmettere in diretta dal PC o dal telefono e per guadagnare soldi attraverso gli annunci pubblicitari.
Il limite di Youtube è solo quello relativo alla politica molto severa riguardo al copyright tanto che non è possibile nemmeno caricare il video di una festa montato con una canzone famosa in sottofondo oppure una puntata di un cartone animato che ci piace senza averne i diritti di trasmissione.
LEGGI ANCHE: Caricare video lunghi su Youtube senza limiti di durata

2) Vimeo

Vimeo ha la reputazione di essere la piattaforma video più seria su internet, ideale per film maker e videoamatori che vogliono caricare video online video di alta qualità gratuitamente. Vimeo, nel suo account gratuito, è però piuttosto limitato, con la possibilità di poter caricare solo 500 MB a settimana e con un limite di 5 GB. Come Youtube, non permette l'upload di video di cui non si hanno i diritti. Esistono quattro livelli di account a pagamento: Plus, Pro, Business e Premium . Ogni livello aumenta il limite per il caricamento e aggiunge funzionalità extra come lettori personalizzabili da incorporare in siti Web e social media.

3) Dailymotion

Dailymotion è stato per anni un concorrente diretto di YouTube, sopratutto dopo che Youtube è stato costretto a restringere molto i contenuti dopo le leggi di copyright. Oggi anche Dailymotion si è arresa alle leggi del copyright, quindi non è più quel far west dove tutti potevano caricare puntate di cartoni animati e telefilm liberamente. Nonostante questo, è ancora un'ottima piattaforma di hosting video gratuito, che permette anche di guadagnare soldi dalle pubblicità e di condividere i video tramite link o di incorporarli in blog e siti personali

4) Google Drive e Google Foto

Anche se Google Drive è conosciuto come sito per il backup cloud di file personali, può essere utilizzato in modo davvero efficace anche per caricare video online, privati o anche da condividere su siti web. Il punto forte di Google Drive è che non ci sono limiti nelle dimensioni di un video o di un film, quindi si può usare anche per l'hosting di film ad alta qualità. Il punto debole è che lo spazio disponibile dell'account gratuito è di massimo 15 GB (da dividere con Gmail e Google Foto); se non altro i prezzi per avere fino a 1TB di spazio sono piuttosto bassi.
Google Drive, anche se non è un sito social, permette di condividere i video caricati nel suo hosting in modo molto conveniente: intanto inserendo un file video compatibile in Google Drive, questo verrà automaticamente elaborato nel player di Youtube e sarà quindi facile da condividere online. Questo stesso trucco è possibile anche con Google Foto, dove i video a bassa qualità si possono caricare senza limiti.
Inoltre, con un semplice trucco, si può rendere Google Drive perfetto per la pubblicazione di video o film su blog e siti web: bisogna solo incorporare il video caricato in Google Drive all'interno del player web script JWPlayer. Per farlo, si può usare il codice su Codepen, sostituendo il link https://googledrive.com/host con quello del proprio video (e sostituendo anche immagine e file sottotitoli).

5) Facebook

Facebook funziona molto bene per caricare video personali da condividere con gli amici, con l'upload di video piuttosto libero e senza troppi vincoli. I video possono essere incorporati nei siti web ed il caricamento in HD è disponibile dal sito per PC e tramite le app Facebook per Android e iOS. Anche Facebook ha comunque molti vincoli di copyright, quindi bisogna evitare il caricamento di video non originali.

6) Mega

Mega.com è uno dei siti di hosting più usati al mondo, in cui è possibile caricare file, video e quello che si vuole, gratuitamente, fino a 50 GB. Mega ha anche un player video, quindi quando si carica un video online su Mega, esso può essere visto in streaming. Basta quindi condividere il link per far vedere quel video a chiunque, privatamente.

LEGGI ANCHE: Condividere video privati visibili online solo da amici; 10 migliori siti gratis
reactions

Commenti

table of contents title