Main menu

Pages

Migliori TV Box Android per film, serie TV e IPTV

Migliori TV Box Anche se molte TV moderne dispongono di una componente Smart con cui possiamo espandere le capacità multimediali, per determinate operazioni o per vedere le liste IPTV è ancora preferibile utilizzare un TV Box, magari con sistema operativo Android. Con un TV Box possiamo utilizzare quasi tutte le app che siamo abituati ad utilizzare su smartphone o tablet Android, con la possibilità di vedere in streaming contenuti normalmente non visibili con le app presenti su Smart TV. Ma quale TV Box Android scegliere per il salotto di casa?
In questa guida vi illustreremo tutte le caratteristiche da guardare prima di acquistare un TV Box con sistema operativo Android, uniti ad alcuni consigli per aumentare la fruibilità di questi dispositivi e, per concludere, l'immancabile guida all'acquisto con i migliori modelli in commercio e che possiamo scegliere per avere la massima compatibilità con i vari servizi di streaming legale.

LEGGI ANCHE: Come funzionano i Mini PC Android TV Box

Quali TV Box Android per vedere film, serie TV e IPTV

Anche se sono disponibili migliaia di modelli di TV Box con Android, solo alcuni presentano davvero tutte le caratteristiche per poter sostituire efficacemente una Smart TV. Qui in basso troveremo le caratteristiche da tenere conto prima dell'acquisto, i formati audio/video supportati, le app multimediali che possiamo installare sui dispositivi e infine una guida all'acquisto dei migliori modelli.

Caratteristiche tecniche TV Box

Hardware TV Box

Per scegliere un TV Box è necessario osservare alcune delle caratteristiche, così da essere certi di non acquistare un prodotto obsoleto.

  1. Chipset e processore: le migliori CPU e chipset per un TV Box sono marchiate Amlogic, Intel Atom e Rockchip, anche se non mancano i modelli con processori proprietari molto potenti (come i chip NVIDIA). Per una questione di compatibilità vi consigliamo di puntare sui modelli Amlogic, Intel o NVIDIA, così da non avere problemi con alcune app multimediali o con alcuni formati file.
  2. RAM: 2 GB di RAM sono il minimo indispensabile per far funzionare correttamente il sistema operativo e tutte le app multimediali. Se il nostro budget di spesa lo permette, possiamo anche puntare sui modelli con 3 GB o più di RAM.
  3. Memoria interna: per avere tutto lo spazio necessario vi consigliamo di puntare solo sui modelli con almeno 8 GB di memoria interna, così da poter installare tutte le app senza temere problemi di spazio; evitiamo di utilizzare il TV Box per conservare file video grandi, affidandoci ad un server DLNA o un disco esterno USB per lo scopo.
  4. Connessioni: per connettersi ad Internet il TV Box scelto deve avere il modulo WiFi (meglio se dual-band, così da supportare sia i 2,4 che i 5 GHz) e una porta Ethernet, da usare per collegare il dispositivo via cavo. Utile anche la connettività Bluetooth, per poter collegare delle cuffie o delle casse senza fili.
  5. Connettività: l'uscita HDMI è fondamentale per collegare il TV Box al televisore o ad un monitor. Scegliamo se possibile solo modelli con almeno 2 porte USB e un'uscita audio jack (3,5mm) per poter collegare delle casse esterne. Non è necessario che sia presente un'ulteriore uscita video (per esempio VGA o DVI), anche se è una caratteristica interessante nel caso possedessimo un vecchio monitor o un vecchio TV da collegare.
  6. Risoluzione video: tutti i TV Box sono compatibili con la risoluzione 1080p e i più potenti permettono anche di visionare i contenuti 4K sui televisori compatibili. Per poter vedere correttamente in flussi in 4K UHD, assicuriamoci che l'uscita HDMI sia in versione 2.0.
  7. Altre caratteristiche: uno slot per le microSD ci permetterà di ampliare la memoria interna del dispositivo, mentre altre caratteristiche minori Mini DisplayPort o uscita audio ottica S/PDIF sono utili solo se usiamo questo tipo di sistemi per l'audio e per il video.

Tutti i TV Box in commercio dispongono di un telecomando (ma abbiamo visto che è possibile controllare un Box TV Android con lo smartphone), che può presentare vari tasti in base alle funzioni supportate dal dispositivo; di solito non mancano mai il tasto Home e il tasto Back, affiancati dai tasti direzionali, dal tasto per confermare (OK o Enter) e dai tasti per regolare il volume in uscita. Altri tasti supplementari sono utili per aprire velocemente le app di streaming o per accedere al controllo del cursore su schermo (del tutto simile a quello del mouse su PC), ma non sono presenti su tutti i TV Box.

Formati audio/video supportati dai TV Box

Formati TV Box

Un TV Box deve essere in grado di leggere qualsiasi tipo di video senza scatti e di riprodurre qualsiasi file multimediale, sia esso un video o un file audio. Per una maggiore velocità d'esecuzione (specie per i filmati in 4K) è necessario disporre di un chip con l'accelerazione hardware integrata, così da non dover utilizzare i codec software (decisamente più lenti).
Un TV Box Android moderno deve quindi supportare i seguenti codec o contenitori con l'accelerazione hardware:
  1. Codec e formati video: H.264, H.265, MP4, AVI, WMV, WebM, MKV (fino a 4K UHD)
  2. Codec e formati audio: MP3, MP4,AC-3, Ogg Vorbis, AAC, WMA e Dolby Digital
Una caratteristica aggiuntiva molto richiesta sui file moderni è il supporto ad HDR, che insieme al 4K ti permette di vedere a qualità superiore i colori e i dettagli dei video in ultra-alta definizione.
Attualmente pochissimi TV permettono di sfruttare l'audio Dolby ATMOS, visto che questa caratteristica richiede un chip dedicato molto costoso (vi segnaleremo i TV Box che lo supportano).

App multimediali disponibili su TV Box

App TV Box

Le app che possiamo utilizzare o installare sul nostro TV Box Android (in grado di non farci rimpiangere una Smart TV) sono:
  1. YouTube: onnipresente su qualsiasi TV Box, l'app permette di vedere i video salvati sul famoso sito a qualsiasi qualità (anche 4K UHD);
  2. Netflix: l'app del famoso sito di streaming legale può essere utilizzata senza problemi sui TV Box, ma per una questione di compatibilità possiamo visualizzare i contenuti in Full HD e in 4K solo su alcuni dispositivi certificati (che vi mostreremo in seguito).
  3. Kodi: il media center definitivo per il tuo TV Box, con cui puoi vedere qualsiasi contenuto salvato nella memoria interna o salvata in rete tramite DLNA. Oltre ai file presenti in locale o in rete è possibile espandere le funzionalità con delle estensioni, così da accedere a numerosi contenuti in streaming;
  4. Plex: un'altra ottima app media center per TV Box, ti permette di visualizzare i contenuti indicizzati su un altro dispositivo (PC o NAS) alla massima qualità e con tutte le informazioni già automaticamente disponibili (sottotitoli, locandina, informazioni, voto etc.);
  5. VLC per Android: la famosa app multimediale può essere utilizzata sui TV Box Android per riprodurre qualsiasi file multimediale;
  6. Spotify: ottima app per ascoltare musica in streaming gratis e senza limiti di tempo.
  7. IPTV Extreme: indispensabile per visualizzare i flussi in streaming diffusi tramite le liste IPTV;
  8. DroidMote Server: altra app molto utile (sui TV Box con root attivo) per controllare la riproduzione e i comandi direttamente dallo smartphone.

Queste sono solo alcune delle app che puoi installare su un TV Box, ma è sufficiente aprire il Google Play Store per installare qualsiasi altra app in grado di estendere le funzionalità del dispositivo, come quelle consigliate nella nostra guida a Le migliori app da avere su TV Box Android.

Migliori TV Box Android da comprare

Dopo aver visto alcune delle caratteristiche da tenere in considerazione su di un TV Box, in questa parte della guida vi mostreremo i migliori TV Box in commercio, così da scegliere solo i modelli più potenti e compatibili.

Leelbox K2

Cerchiamo un decoder per il digitale terrestre di nuova generazione (DVB-T2) con funzionalità da TV Box? Possiamo prendere in esame il GT MEDIA GTT-2.
decoder android

Questo piccolo TV Box si collega all'antenna di casa e permette di vedere tutti i canali del digitale terrestre, inclusi quelli che entreanno in vigore al passaggio al DVB-T2. Oltre alle funzionalità da decoder fornisce supporto a numerose app multimediali, così da poter vedere le liste IPTV e i principali servizi di streaming senza problemi. Probabilmente non avrà la stessa compatibilità di un Android TV Box classico, ma se cerchiamo una soluzione tutto-in-uno questo è il miglior dispositivo da acquistare.
Possiamo acquistare questo TV Box da qui -> GT MEDIA GTT-2 (64€).

Bonve HK1 Max

Se vogliamo spendere poco per un TV Box potente e completo, vi consigliamo di visionare il Bqeel Android 10.0 TV.
Bqeel Android 10.0 TV

Il dispositivo si presenta con un processore quad-core affiancato da 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna, WiFi Dual-Band, Bluetooth e sistema operativo Android 10. Il telecomando presenta una grande quantità di tasti (del tutto simile a quello di un telecomando per TV) e, una volta avviato, potremo accedere velocemente a molte app preinstallate, così da poter subito iniziare a gestire i flussi in streaming.
Possiamo acquistare questo TV Box da qui -> Bqeel Android TV (52€).

Amazon Fire TV Stick 4K

Rientra nella categoria dei TV Box anche l'Amazon Fire TV Stick 4K Ultra HD, visto che permette di installare le app al suo interno come se fossimo su un sistema Android classico.
Fire TV

Collegando il dongle alla porta HDMI e alla porta USB del televisore potremo accedere velocemente a tante app multimediali, con la certificazione necessaria a riprodurre i contenuti protetti (possiamo accedere a Netflix in FullHD e 4K senza problemi). Il telecomando in dotazione supporta i comandi vocali di Amazon Alexa, così da poter aprire un'app o un servizio di streaming con la voce.
Possiamo acquistare questo dongle da qui -> Amazon Fire TV Stick 4K (59€).
Per approfondire l'uso del Fire TV Stick vi consigliamo di leggere la nostra Guida Amazon Fire TV Stick con trucchi, app e funzioni nascoste.

Xiaomi Mi Box S

Uno dei migliori TV Box in circolazione per qualità prezzo è senza ombra di dubbio lo Xiaomi Mi Box S.
Mi Box S

Questo TV Box dispone di una potente CPU quad-core affiancata da 2 GB di RAM, 8 GB di memoria interna, Wi-Fi Dual Band, Bluetooth e sistema operativo Xiaomi Android Box, ottimizzato per l'utilizzo su televisore. Tra le caratteristiche di punta segnaliamo la presenza di un tasto per la ricerca vocale (tramite Assistente Google), il tasto dedicato per Netflix (certificato, quindi compatibile con Full HD e 4K HDR) e funzionalità Chromecast inclusa (potremo ricevere i flussi Google Cast direttamente sul TV Box senza dover acquistare un Chromecast).
Possiamo acquistare questo TV Box da qui -> Xiaomi Mi Box (69€).

NVIDIA SHIELD TV

Il miglior TV Box in circolazione è sicuramente l'NVIDIA Shield TV, che nella sua ultima versione ha la forma di un tubo, del tutto simile ad una powerbank di piccole dimensioni.

SHIELD TV

Oltre ad avere il meglio della tecnologia NVIDIA (incluso il chip Tegra X1+), è certificato da Netflix per la visualizzazione dei contenuti 4K UHD, Dolby Vision HDR, HDR10 e per fornire l'audio Dolby ATMOS, con tutta la potenza necessaria per eseguire anche i giochi disponibili su Android. Il telecomando in dotazione permette di controllare ogni aspetto della riproduzione e dell'interfaccia, oltre a fornire un comodo tasto per avviare i comandi vocali.
Possiamo visionare il dispositivo qui -> NVIDIA SHIELD TV (159€).

Note tecniche

Anche se abbiamo una Smart TV per gestire i flussi multimediali da Internet o dal server DLNA, utilizzare un TV Box ci permetterà di fruire delle nuove funzionalità rilasciate dai vari servizi (tramite le loro app aggiornate sul Play Store), così da essere sempre al passo con i tempi e non dover cambiare televisore ogni 2-3 anni.
Sarà anche possibile usare adattatori HDMI per collegare TV Box a Televisori più vecchi.
Per sfruttare al massimo un BOX TV Android, è importante poter accedere a tutti i siti Web che forniscono contenuti in streaming, usando iBrowser per TV Android, Box e Fire Stick.

In un'altra guida abbiamo visto come Creare un sistema home-cinema da collegare alla tv per vedere film e video online, sfruttando la tecnologia disponibile su tutti i TV Box indicati in alto.
reactions

Commenti

table of contents title