Main menu

Pages

Come Inviare video lunghi e di grande dimensione

£caricare video lunghi online Se viene registrato un video lungo da condividere con amici e parenti oppure si vuol spedire un film o una puntata da un computer a un altro, ci sono diverse modalità per inviare quel file di grandi dimensioni, ma è meno immediato e facile di quanto si possa pensare. I file video, infatti, siano essi film o registrazioni, possono diventare molto grandi, tanto da superare i limiti della maggior parte delle applicazioni e dei siti gratuiti. Mentre i siti come WeTransfer possono sicuramente funzionare bene, anche quello ha un certo limite e può non essere sufficiente.
In questo articolo andiamo quindi a vedere tutti i modi più semplici per inviare video grandi o anche file pesanti di diverso tipo.

Inviare video lunghi o file di grande dimensione via e-mail

L'invio di un file o di un video di grande dimensione tramite e-mail si può fare, ma solo fino a un certo punto. Parlando dei principali servizi di posta elettronica, i limiti per l'invio di file sono: Gmail 25 MB, Yahoo 25 MB, Outlook.com 34 MB . Gli altri servizi hanno limiti simili o probabilmente inferiori.
Si può sicuramente provare a comprimere un video lungo o un file usando la cartella compressa (premere sopra il file e poi andare su Invia a: Cartella compressa) oppure programmi per comprimere video, anche se non si otterrà una diminuzione così decisiva nella maggior parte dei casi.
Come visto in un altro articolo, è possibile utilizzare alcuni siti per inviare file grandi via Email, come il popolare JumboMail.

Inviare video lunghi e file grandi dimensioni con i servizi cloud

La maggior parte dei servizi di archiviazione cloud consente di caricare file grandi e pesanti con limiti nettamente più larghi rispetto le email. Si può quindi caricare il video o il file grosso sul proprio account Cloud e poi ottenere il link da inviare a chi vorrà scaricarlo sul proprio computer.
Se si utilizza Gmail, sarà possibile inviare un file che supera i limiti dei 25 MB caricandolo in modo diretto su Google Drive. Google Drive ha un limite di invio per il singolo file molto ampio, ben 15 GB. Certamente bisognerà tenere conto che 15 GB è anche il limite dello spazio totale messo a disposizione da Google Drive per un account gratuito.
Oltre a Google Drive, è anche possibile utilizzare servizi cloud diversi come Dropbox (max 2 GB), OneDrive (max 5 GB), pCloud (che caricando un video permette di vederlo in streaming senza doverlo scaricare) ed altri servizi cloud gratuiti.

Inviare file e video grandi tramite le app di chat messaggi

Un modo di inviare rapidamente video e file grandi è sicuramente quello delle app di messaggi. Parlando delle più utilizzate, abbiamo visto come sia possibile inviare video e file grandi massimo 100 Mega su Whatsapp grazie ad un trucco che va a superare il limite di 16 Mega previsto per i video.
Se si vuol inviare un video più grosso, è possibile usare Skype che ha un trasferimento massimo di 300 MB.
Telegram, che ha un limite di 25 MB per l'invio dei video e si può usare anche da PC, permette però di inviare file come allegati nei messaggi fino a 1,5 GB che è una bella quantità
In alternativa, abbiamo visto in un altro articolo altre app per inviare file grossi da smartphone.

Condividere video lunghi e grossi via hosting

Per quanto riguarda l'invio di video, non si può dimenticare che ci sono siti in cui è possibile caricarli per poi farli vedere a chi vuole, pubblicamente o anche privatamente.
Su Youtube, non ci sono limiti di lunghezza per un video ed utilizzando le impostazioni di privacy è possibile caricare un video online senza farlo vedere a nessuno. Per farlo, una volta effettuato l'accesso col proprio account, premere l'icona del videoregistratore accanto all'immagine del tuo profilo per caricare un video. Si può quindi trascinare il video da una cartella di Windows sulla finestra di Youtube e poi attendere che esso sia caricato online. Nella schermata successiva, dopo aver dato un titolo al video pubblicato, si può scorrere in basso per trovare l'opzione che rende il video privato. Una volta finito, nella lista dei video caricati si potrà aprire il video e poi cliccare il pulsante di opzioni per condividere il video privatamente con qualcuno, inviando loro il link di visualizzazione via email. Il limite alla dimensione del video che si può caricare su Youtube è molto grande, fino a 128 GB di dimensione o 12 ore di lunghezza.
YouTube non è l'unico sito gratuito che permette di caricare online video ed abbiamo visto in un altro articolo i migliori siti per condividere video in privato.

Google Foto

Sempre usando un account Google, è possibile inviare un video caricandolo online su Google Foto dal sito o dall'applicazione. Ogni video pubblicato nel proprio spazio Google Foto rimane privato fino a che non viene condiviso tramite link da inviare alle persone che possono volerlo vedere. Per quanto riguarda i video, Google Foto è davvero molto generoso, con un limite massimo di ben 10 GB che permette quindi di caricare qualsiasi tipologia di video mp4, .mpg, .avi, .mkv e altri formati.

Altri modi di condividere un file di grande dimensione

Come accennato all'inizio di quest'articolo, è possibile utilizzare servizi come WeTransfer, dove il file viene caricato e poi riscaricato da chi riceve il link. Come visto ci sono anche altri siti alternativi a WeTransfer per trasferire file di ogni dimensione.
Altri siti, poi, permettono di inviare file senza limiti di dimensione in Peer to Peer (in pratica usando la stessa tecnologia dei download Torrent) che hanno il vantaggio, oltre quello di non avere limiti, anche di scaricare un file senza dover attendere che esso sia completamente caricato online. L'unico difetto è che chi invia il file deve tenere il sito aperto (ed il computer acceso) fino a che il download non viene completato dall'altra persona.
reactions

Commenti

table of contents title