Main menu

Pages

Smaltire le batterie al litio di smartphone e portatili

Batterie litio Le batterie al litio presenti negli smartphone, le pile al litio ricaricabili per i controller della console e le batterie dei portatili si deteriorano con il tempo, diminuendo il livello di carica che è possibile sfruttare. Quando la batteria non tiene più la carica (si spegne subito dopo la carica o salta al 100% al 10% in pochi minuti), dovremo sostituirla con una nuova per continuare ad utilizzare il dispositivo. Ma cosa fare con la vecchia batteria al litio? Dove dobbiamo buttarla?
In questa guida ecologica vi mostreremo come smaltire correttamente le batterie al litio di smartphone e portatili, evitando così i danni causati dalle sostanze nocive e tossiche presenti su tutti i tipi di batterie (non solo quelle al litio). Aiuteremo così l'ambiente e daremo nuova vita alle vecchie pile, visto che una volta smaltite correttamente diventeranno nuove pile o circuiti per altre apparecchiature.

Come smaltire correttamente le batterie

Le batterie agli ioni di litio (nelle sue varie forme) sono altamente inquinanti e tossici per l'ambiente e per le falde acquifere (basta un grammo di sostanza inquinante per inquinare fino a 1000 litri d'acqua). Per questo motivo le batterie al litio (ma anche le pile normali) non devono essere smaltite nei normali cassonetti dell'immondizia o in nessuno dei bidoni della raccolta differenziata.
Trattandosi di un rifiuto speciale, va smaltito correttamente in base alla dimensione della batteria o della pila contenente litio.

Batterie cellulari, smartphone e pile ricaricabili al litio

Se possediamo un cellulare o uno smartphone con batteria rimovibile al litio o delle pile ricaricabili al litio (quindi pile e batterie di dimensioni compatte), possiamo smaltirle correttamente negli appositi raccoglitori per pile esauste (le colonne lunghe e strette dove di solito sono già presenti altre pile simili), presenti in molti negozi, centri commerciali e grandi catene di supermercati.
Raccoglitore pile

In molti comuni sono presenti anche i raccoglitori specifici per pile su alcune strade, così da poter sempre smaltire correttamente tutti i tipi di pile e di batterie. Se non riusciamo a trovare nessun tipo di raccoglitore per le pile rivolgiamoci al nostro comune o all'ufficio igiene locale, così da poter scoprire i punti di raccolta o le isole ecologiche dove è possibile portare tutti i tipi di rifiuti speciali.

Nota: la maggior parte dei moderni smartphone dispongono di batteria non rimovibile dall'utente. In questo caso le batterie al litio esauste verranno smaltite direttamente dal centro d'assistenza o dal tecnico autorizzato a cui ci siamo rivolti per la sostituzione della batteria esausta con la nuova.

Batterie al litio per notebook o per altri dispositivi (videocamere, telecamere etc.)

Le batterie per i notebook o per altri dispositivi elettronici con accumulo di carica di solito sono troppo grandi per entrare all'interno dei raccoglitori per pile: dovremo quindi smaltirli direttamente all'isola ecologica o al centro di raccolta differenziata più vicino al nostro comune.
Isola ecologica

Una volta arrivati all'isola ecologica di solito è disponibile un bidone dedicato alla raccolta delle pile esaurite, abbastanza grande da poter accogliere tutti i tipi di batterie al litio (anche quelle più piccole). Se abbiamo quindi un accumulo di batterie e di pile da buttare, conviene dirigerci direttamente all'isola ecologica e buttare tutto insieme in un solo viaggio.

Se non riusciamo a trovare un isola ecologica, possiamo chiedere informazioni al nostro comune, all'ufficio igiene locale oppure chiedere una mano a Google Maps, il servizio di mappe più usato al mondo in grado di mostrare anche le isole ecologiche e i centri di raccolta differenziata disponibile nei paraggi o nella provincia. Non dovremo far altro che aprire il sito di Google Maps o una delle app specifiche per Android e iOS e avviare una ricerca con le parole "isola ecologica", "centro di raccolta rifiuti" o "centro di raccolta differenziata".
Ricerca Maps

In alternativa possiamo aprire il Play Store (su Android) o l'App Store (su iPhone e iPad) e avviare la ricerca dell'app della società di gestione dei rifiuti presso il nostro comune (o l'app di una società municipalizzata), così da ottenere tutte le informazioni sul corretto smaltimento delle pile e delle batterie esauste, oltre che mostrarvi l'indirizzo dell'isola ecologica più vicina.

Nota: esattamente come per gli smartphone, su molti notebook moderni la batteria al litio non è rimovibile dall'utente, essendo integrata nella scocca del dispositivo. In caso di batteria esausta o che non regge più la carica, dovremo consegnare il portatile ad un tecnico specializzato o a un centro d'assistenza autorizzato, che provvederà alla sostituzione della vecchia batteria e al suo smaltimento regolare.

Conclusioni

Effettuare la raccolta differenziata è un dovere civico che tutti i cittadini dovrebbero applicare, ancor di più quando abbiamo tra le mani rifiuti speciali come le batterie al litio di smartphone e portatili. Evitiamo quindi di buttarli nel bidone dell'indifferenziata o peggio ancora in strada o in qualche discarica abusiva! I modi per smaltirle regolarmente esistono e sono a portata di mano, basta solo trovare il luogo giusto in base alle dimensioni delle batterie o delle pile (se piccole basterà il piccolo bidone delle pile esauste presente praticamente ovunque).

Se la batteria al litio del nostro smartphone o del nostro portatile si scarica subito, prima di buttarla proviamo ad effettuare una calibrazione, così da recuperare un po' d'autonomia e allungarne la vita. Abbiamo realizzato delle ottime guide a riguardo che ci permetteranno di calibrare la batteria del PC portatile, calibrare la batteria di un iPhone o iPad o di calibrare la batteria di un device Android. In un'altra guida abbiamo invece visto come Aumentare l'autonomia della batteria su cellulari e smartphone, così da poter ottimizzare la carica residua prima che si esaurisca del tutto.
reactions

Commenti

table of contents title