Main menu

Pages

La console da gioco (PS4, Xbox One) diventa un media center completo

PS4 Siamo abituati a pensare alla console come una semplice macchina da gioco, ma essi possono diventare dei veri e propri computer, in grado di riprodurre film, video e musica presenti sul nostro computer o su altri dispositivi di rete (come per esempio un NAS o un disco USB collegato al modem), senza doverli spostare fisicamente da un dispositivo all'altro.
In questa guida vi mostreremo nel dettaglio come configurare un media server su PC o su qualsiasi dispositivo di rete che conserva video, film, foto, serie TV e musica e di riflesso quale app utilizzare su Sony PlayStation 4 e Xbox One per riprodurre i contenuti via rete alla massima qualità. L'unico requisito è che la console sia connessa allo stesso modem (in Wi-Fi via cavo Ethernet) in cui è presente il media server scelto.

Come trasformare PS4 e Xbox One in un media center

Qui in basso vi mostreremo i migliori media server che possiamo utilizzare per indicizzare i contenti multimediali su PC, NAS o quant'altro, fornendovi quindi le rispettive app da installare sulle console da gioco, così da potersi interfacciare in maniera semplice senza dover effettuare troppe configurazioni.

Plex

Uno dei migliori media server che possiamo installare su PC o su altri dispositivi di rete è Plex Media Server. Per prima cosa installiamo il server sul dispositivo scelto, così da poter indicizzare tutte le cartelle in cui sono presenti film, serie TV, video generici, musica e immagini, rendendole disponibili in rete a qualsiasi device disponga dell'app Plex installata, come visto nella nostra guida Guida completa a Plex, il media player con transcodifica attiva.
Dopo aver preparato il server (ricordiamoci che il dispositivo che funge da server deve essere sempre acceso per fornire i contenuti), apriamo l'app store della nostra console e cerchiamo l'app Plex; i link diretti per il download sono disponibili qui -> Plex (PS4) e Plex (Xbox One).
Plex

Dopo averla installata non dovremo far altro che inserire le credenziali d'accesso dell'account Plex, così da visualizzare subito il server già presente in rete e ottenere, nell'interfaccia dell'app, tutti i contenuti multimediali in nostro possesso con tanto di copertine, trama, selettore lingua/sottotitoli e ripristino automatico in caso di pausa o interruzione.

Emby

In alternativa a Plex possiamo installare sul nostro PC o NAS il server multimediale Emby, totalmente gratuito e open source. Esattamente come per Plex dovremo installare il server in auto-avvio sul dispositivo che abbiamo scelto per indicizzare i contenuti,indicando le cartelle dove sono presenti i file MP4, MP3, MKV, AVI.
Sistemato il server, basterà portarci nell'app store della Xbox One, così da poter scaricare l'app Emby Theater; se cerchiamo il link diretto per il download possiamo visualizzarli qui -> Emby Theater (Xbox One).
Emby

Su Xbox One basterà avviare l'app e selezionare il server disponibile in rete; se non lo visualizziamo, basterà aggiungerlo manualmente l'indirizzo IP (ricavabile anche con la nostra guida Trovare indirizzo IP di un altro computer) e la porta di Emby (di base è la 8096).

Su PS4 possiamo utilizzare Emby aprendo il browser Web, visitando il sito tv.emby.media, quindi seguendo i passaggi indicati, così da poter aggiungere il server all'interfaccia offerta da questa Web App (che vi consigliamo di inserire tra i preferiti del browser, così da poterla richiamare velocemente). Il sito Web App di Emby funziona su qualsiasi altra console dotata di browser Web: Xbox One, Xbox 360, PS3, Nintendo Switch e Nintendo Wii/Wii U.

Utilizzare DLNA per riprodurre i contenuti in rete

Se non vogliamo installare nulla sulla nostra console possiamo utilizzare il protocollo DLNA per riprodurre i contenuti multimediali via rete, utilizzando i player integrati all'interno della console.
Ovviamente dovremo indicizzare i contenuti con un server DLNA, così da rendere visibili i contenuti a qualsiasi dispositivo DLNA; i migliori che possiamo installare su PC sono Twonky Server e Universal Media Server, come indicato anche dalla nostra Guida ai server DLNA.
Server DLNA

Dopo aver configurato il server preferito con le cartelle multimediali da indicizzare, assicuriamoci che la PS4 o la Xbox One siano connesse alla stessa rete dove è presente il server DLNA, quindi seguiamo i passaggi descritti qui in basso:
  • Su PS4: apriamo Lettore multimediale, selezioniamo sul nome del server DLNA, apriamo la cartella di nostro interesse e avviamo il contenuto da riprodurre.
  • Su Xbox One: apriamo l'app Store, selezioniamo Cerca, inseriamo come termine di ricerca DLNA e avviamo l'app Lettore multimediale. Avviata l'app selezioniamo il server DLNA configurato in precedenza, apriamo la cartella e infine premiamo sul contenuto che intendiamo riprodurre.

Utilizzando DLNA potremo riprodurre qualsiasi file video in nostro possesso (MKV, MP4, AVI) senza dover spostare nessun file e senza dover configurare altri server multimediali. La qualità dei contenuti trasmessi via rete è buona, in particolare se utilizziamo la connessione via cavo Ethernet per la console; se siamo connessi via Wi-Fi alla rete assicuriamoci di utilizzare la rete a 5 GHz, la migliore per i contenuti in streaming come visto nella guida Differenze tra reti Wi-Fi 2,4 GHz e 5 GHz; qual è meglio?

Conclusioni

Le console PS4 e Xbox One possono diventare dei centri multimediali completi con cui giocare ai videogame preferiti e, tra una pausa e l'altra, possiamo utilizzarli anche come riproduttore dei film e delle serie TV in nostro possesso, evitando la seccatura di doverli caricare su una chiavetta USB o su un disco rigido esterno.

Non sappiamo quale console scegliere? Possiamo farci aiutare dai consigli esposti nella nostra guida Quale scegliere tra Playstation, Xbox e Nintendo come console per videogiochi?
Se invece volessimo costruire una nostra console da zero utilizzando le componenti dei PC, vi invitiamo a leggere il nostro articolo Come costruire una console da gioco con i pezzi del PC.
reactions

Commenti

table of contents title