Main menu

Pages

Le 10 Distro Linux più usate al mondo

Distribuzioni Linux Quando parliamo di Linux molti pensano che ci riferiamo ad un unico sistema operativo, quando in realtà sono presenti svariati sistemi Linux che condividono spesso solo il kernel.
Questi sistemi si chiamano distribuzioni Linux o "Distro", che comprendono il kernel Linux (uguale per tutti) e svariati altri software per l'interfaccia, per l'installazione e l'avvio dei programmi, per la compatibilità con i vari elementi hardware e per navigare su Internet (questi elementi cambiano in ogni distro).
In questa guida, anche per avere alternative valide per sostituire Windows 7 (se non si vuole Windows 10), vi mostreremo quali sono le 10 Distro Linux più usate al mondo, mostrandovi anche i vari pregi e difetti di ognuna, così da poter scegliere quella che vi convince di più (anche per stabilità e funzionalità).

LEGGI ANCHE: Migliori Distribuzioni Linux per tutti i computer ed esigenze

Le 10 Distro Linux più usate al mondo

Qui in basso abbiamo raccolto le distro Linux più scaricate, cercando di mostrarvi anche i pregi e i difetti di ognuna di essi. Qualsiasi distro scegliamo andremo sul sicuro, visto che sono presenti sai distribuzioni semplici da utilizzare per i principianti sia distribuzioni dedicati a utenti più esperti.

MX Linux

MX Linux

A sorpresa in cima alla classifica delle distribuzioni più utilizzate spicca MX Linux, una distro basata sul ramo stabile di Debian nata dalla collaborazione tra il team antiX e il team di MEPIS Linux, che hanno lavorato insieme per creare un sistema veloce, reattivo, stabile in ogni situazione e sufficientemente facile da utilizzare per chi già mastica un po' di Linux. Attualmente l'unico ambiente grafico supportato ufficialmente è Xfce in versione personalizzata.

Manjaro Linux

Manjaro Linux

Al secondo posto della classifica delle distro più usate troviamo Manjaro Linux, un sistema veloce basato sul ArchLinux da cui però prende tutte le caratteristiche più semplici per rendere il sistema utilizzabile da qualsiasi tipo di utente (sia principiante che esperto). La versione attuale è basata sull'ambiente grafico Xfce, ma possiamo installare e utilizzare qualsiasi altro tipo di ambiente (KDE, GNOME e MATE).

Linux Mint

Linux Mint

La distribuzione più semplice da utilizzare per gli utenti principianti è sicuramente Linux Mint, basata su Ubuntu ma con notevoli migliorie a livello grafico e a livello di compatibilità tali da renderla semplicissima da configurare e utilizzare. L'ambiente desktop di riferimento è Cinnamon, ma possiamo utilizzare anche Xfce e MATE.
Su questo sistema possiamo leggere la nostra guida Linux Mint il sistema operativo facile ed elegante, da usare anche live e su USB.

Debian

Debian

La mamma di molte distro Linux è Debian, da cui tutti utilizzano il sistema di distribuizione dei pacchetti e la logica di sistema. Questo fa capire quando sia semplice personalizzare Debian anche da zero, così che tutti possano creare il proprio sistema e scegliere ogni singolo elemento. Questo significa anche che è leggermente più ostica da utilizzare: consigliamo Debian solo a utenti navigati e esperti di Linux, visto che quasi ogni problema andrà risolto dal terminale.
Debian supporta tutti gli ambienti grafici attualmente disponibili per Linux, senza nessuna reale preferenza.

Ubuntu

Ubuntu

La distribuzione più famosa e conosciuta è senza ombra di dubbio Ubuntu, per molti la prima vera distribuzione alla portata di tutti gli utenti. Puntando su questa distribuzione avremo un grande supporto durante l'installazione (con una delle documentazioni e dei wiki più grandi per ogni tipo di problema), un sistema facilmente personalizzabile e reattivo in ogni circostanza.
L'ambiente desktop di riferimento è GNOME, ma possiamo installare anche Unity, un ambiente grafico 3D proprietario e tutti gli altri ambienti conosciuti (disponibili anche come versioni separate del sistema operativo).
A tal proposito possiamo leggere la nostra guida Linux Ubuntu 19.10 da installare gratis su tutti i computer.

elementary OS

elementary OS

La distribuzione più bella da vedere è senza ombra di dubbio elementary OS, che unisce elementi di MacOS con elementi tipici di Ubuntu e Debian (da cui deriva), per offrire così una distro veloce, facile da utilizzare e da personalizzare.
L'ambiente grafico ufficiale è Pantheon, costruito su misura per questa distro insieme ad altri programmi dedicati.
Abbiamo parlato di questo sistema nel nostro articolo Elementary OS: il sistema operativo più facile e veloce da usare.

Solus

Solus

Una distribuzione Linux molto particolare è Solus, costruita da zero (non è derivata da nessun'altra distro) e pensata su misura per l'utente comune di tutti i giorni. L'ambiente grafico ufficiale Budgie ricorda molto da vicino Windows, da cui prende spunto per gran parte delle funzionalità di sistema; oltre a Budgie è possibile installare anche GNOME e MATE.

Fedora

Fedora

Altra distribuzione molto famosa e supportata da una delle aziende più famose in quest'ambito (Red Hat Linux) è Fedora, che vanta un sistema operativo indipendente, sviluppato con cura, veloce e reattivo su qualsiasi computer. L'ambiente grafico di riferimento è GNOME, ma esattamente come Debian possiamo installare qualsiasi altro ambiente grafico (KDE, MATE, Xfce etc.).

Zorin OS

Zorin OS

Se cerchiamo una distro Linux che sia molto simile a Windows possiamo provare Zorin OS, che vanta una grande cura grafica di ogni dettaglio, una stabilità molto buona e un sistema di gestione dei pacchetti semplificato (derivato da Ubuntu e Debian). Come ambienti grafici possiamo utilizzare sia GNOME sia Xfce. Zorin OS è uno dei sistemi consigliati per sostituire Windows 7, insieme a Manjaro

deepin

deepin

Altra distribuzione molto particolare che possiamo provare è deepin, basata su Debian (quindi veloce e stabile) e con un ambiente grafico dedicato chiamato Deepin Desktop Environment, che richiama molti elementi di MacOS e di Windows 10.

Conclusioni

Nella classifica alle distribuzioni più utilizzate al mondo riemerge come non sono sempre i sistemi più semplici o più facili ad essere in cima visto che, una volta appresi i rudimenti di Linux, viene spontaneo provare tutte le distribuzioni per imparare cose nuove su un sistema profondamente diverso da Windows e da Mac.

In un'altra guida vi abbiamo parlato delle versioni Linux più semplici da imparare e facili da usare.
Se invece cerchiamo una distribuzione adatta ad un vecchio PC con 2GB di RAM o meno, vi invitiamo a leggere il nostro articolo sulle Migliori distro Linux per vecchi PC e netbook.
Vogliamo utilizzare un sistema operativo anonimo e sicuro da utilizzare? Per evitare di lasciare tracce vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento Sistemi Linux sicuri, anonimi per usare il computer senza tracce.
reactions

Commenti

table of contents title