Main menu

Pages

Opzioni Sviluppatore di Android: guida e modifiche possibili

Opzioni Sviluppatore Tra i tanti menu presenti nelle impostazioni di Android, uno dei più "segreti" è senza dubbio il menu Opzioni sviluppatore (o Developer options), che spesso viene reso inaccessibile dagli stessi produttori che adottano Android come sistema operativo per evitare che gli utenti possano metter le mani su opzioni pericolose. Se siamo però incuriositi, nulla ci vieta di accedere comunque a questo menu e controllare se, tra le tante voci presenti, possiamo trovare qualcosa che possa servirci. In questa guida vi mostreremo cosa si può modificare nelle Opzioni Sviluppatore di Android in tutta sicurezza, così da migliorare l'esperienza utente di Android.
Vi avvisiamo però che sbloccare questo menu o modificare le voci può essere molto pericoloso: il sito non si assume nessuna responsabilità per danni a cose o persone derivate dall'uso improprio del materiale proposto.

Guida alle Opzioni Sviluppatore su Android

In questa guida vi illustreremo prima di tutto cosa sono le opzioni sviluppatore, come possiamo attivarle su qualsiasi dispositivo Android e quali voci possiamo eventualmente modificare per cambiare l'esperienza utente del sistema operativo.

Cosa sono le Opzioni Sviluppatore

Le Opzioni sviluppatori come accennato è un menu nascosto in tutti gli smartphone ed i tablet Android dove possiamo trovare diverse opzioni avanzate destinate agli sviluppatori di app per questo sistema, ma interessanti per chi non resiste nello smanettare col cellulare.
Per aprire il menu sviluppatori di Android bisogna prima abilitarlo perché di default rimane nascosto. Per attivarlo apriamo l'app Impostazioni, portiamoci nel menu Info sul telefono, Info sistema o Informazioni sul telefono, premiamo ripetutamente sulla voce Numero Build finché non ci comparirà la finestra d'avviso. Su alcuni telefoni dovremo premere ripetutamente su altre voci per sbloccare il menu: per esempio su Xiaomi dobbiamo premere più volte su Versione MIUI per ottenere lo sblocco del menu.
Una volta sbloccato le opzioni sviluppatore compaiono come nuovo menu nelle Impostazioni e possono essere disabilitate o ripristinate da un interruttore in qualsiasi momento.
Developer Options

Cosa possiamo modificare

In questa parte della guida vi mostreremo le opzioni più importanti del menu sviluppatori che è possibile modificare per cambiare la configurazione del dispositivo Android in modo sicuro e senza problemi.

Attivare il debug USB
Il debug USB è l'opzione più utilizzata di questo menu che permette ai programmi del computer di comunicare col telefonino una volta collegato con il cavo USB. Questo è necessario per fare tanti trucchi avanzati usando il computer, come anche lo sblocco con root, l'installazione di una ROM personalizzata oppure anche per trasferire file tra PC e cellulare con i comandi ADB.
Il Debug USB conviene sempre disabilitarlo dopo aver svolto le operazioni perchè poco sicuro, in quanto il computer che si collega al dispositivo può avere accesso a tutti i dati di Android e, quindi, anche fare danni o infettarlo con virus.

Velocizzare le animazioni

Di questo trucco abbiamo già parlato nell'articolo su come velocizzare Android disabilitando le animazioni; impostando le animazioni su 0 o su valori molto bassi(0,5x) potremo velocizzare enormemente la velocità di passaggio da un'app all'altra o tra le schermate di Android. Su un telefono veloce o tablet, questo può rendere il passaggio tra le applicazioni quasi istantaneo.

Velocizzare l'esecuzione delle app e dei giochi
Se si usa un telefono di fascia alta oppure un tablet con grandi prestazioni grafiche possiamo velocizzare l'esecuzione delle app abilitando l'opzione Forza MSAA 4x e l'opzione Forza il rendering della GPU. Attivando queste voci il telefono consumerà più batteria, ma migliorerà la qualità delle immagini durante le transizioni e durante l'esecuzione dei giochi.

Impostare una password per il backup sul PC
Se si utilizza ADB (Android Debug Bridge) per fare copie di backup del dispositivo Android tramite USB sul computer, è possibile proteggere questo backup con una password tramite la relativa opzione nel menu sviluppatori. Questa password crittografa i backup per garantire che non possano essere usati o letti da altre persone.

Falsificare la posizione GPS
L'opzione Posizione Fittizie si riferisce al GPS e permette di far credere alle app Android che ci si trova in un altro paese. Per ingannare il sistema a credere di essere in un altro posto, si deve abilitare l'opzione Posizioni fittizie da affiancare all'app fakeGPS, così da ingannare il vostro dispositivo Android e le applicazioni in esecuzione, come visto nella nostra guida Come falsificare GPS e localizzazione su Android per sembrare in un posto diverso.

Rimanere sveglio durante la carica
Se si vuole forzare Android a visualizzare un'applicazione standard anche senza modalità Daydream e senza screensaver, possiamo attivare l'opzione Mantieni attivo per fare in modo che lo schermo non si spenga mai quando in carica.

Installare nuove ROM o nuove recovery
Se desideriamo installare una nuova ROM Custom o una nuova recovery, dovremo nella maggior parte dei casi sbloccare il bootloader. Per fare ciò dovremo prima di tutto attivare la voce Sblocco OEM e la voce Debug USB, quindi seguire le istruzioni come indicato nella nostra guida Come sbloccare il Bootloader di Android.

Velocizzare la connessione Internet
Se Internet sul nostro telefono è spesso lento per colpa dello scarso segnale del Wi-Fi, possiamo abilitare (se presenti) le voci Dati mobili sempre attivi, così da ottenere un grande aumento di velocità quando il segnale wireless è scarso lasciando sempre attiva la connessione dati.

Cambiare codec Bluetooth
Se le cuffie wireless non si sentono bene, possiamo provare a cambiare il codec utilizzato per la trasmissione dell'audio via Bluetooth, agendo sulle voci Codec Audio Bluetooth e Modalità canale audio Bluetooth. A tal proposito possiamo leggere la nostra guida Come migliorare l'audio delle cuffie wireless (PC e smartphone).

Conclusioni

La maggior parte delle altre opzioni saranno forse utili agli sviluppatori Android ed è meglio non modificarle se non si sa cosa si sta facendo, visto che rischiamo di danneggiare il telefono o di causare problemi difficili da risolvere.
Per annullare ciascuna di queste modifiche, è possibile ripristinare tutte le opzioni ai valori predefiniti facendo scorrere l'interruttore On Off in alto a destra nella parte superiore della schermata.

Se siamo dei grandi smanettoni vi consigliamo di proseguire la lettura sul nostro articolo alle Opzioni Android da modificare nelle impostazioni dello smartphone.
Se invece cerchiamo altre opzioni nascoste, possiamo leggere il nostro articolo sulle Impostazioni Android nascoste nell'app Google.
reactions

Commenti

table of contents title