Main menu

Pages

Scheda TV su PC per vedere il digitale terrestre DVB-T/T2 su computer

TV PC
Anche se ormai quasi tutti i canali televisivi sono visibili anche in streaming via Internet senza l'ausilio dell'antenna, molti utenti preferiscono la stabilità del segnale dell'antenna, in grado di funzionare anche in assenza di connessione Internet o in posti dove la velocità di connessione non è elevata.
Se desideriamo visualizzare i canali del digitale terrestre DVB-T/T2 sul computer, in questa guida vi mostreremo le periferiche che possiamo utilizzare (sia interne che esterne) e i programmi da installare per gestire correttamente il segnale TV proveniente dalle schede televisive indicate. Vien dà che che, per una migliore qualità dell'immagine, dobbiamo utilizzare la presa dell'antenna casalinga (di solito presente sul tetto) ed evitare le piccole antenne o le antenne posizionate sui balconi, essendo soggette a maggiori interferenze.

LEGGI ANCHE: Controlla se la TV è DVB-T2, cos’è e come aggiornarsi

Come vedere TV su computer

Per prima cosa vi mostreremo le schede TV che possiamo utilizzare sul nostro computer, cercando di mostrarvi solo i prodotti che supportano gli ultimi standard televisivi (quindi DVB-T2 e codec HEVC); nel secondo capitolo della guida vedremo insieme i programmi da utilizzare per gestire e visualizzare correttamente i canali del digitale terrestre.

Caratteristiche tecniche schede TV per PC

Le schede TV DVB-T2 possono presentarsi come chiavette USB esterne oppure come schede PCI-Express X1 da montare all'interno del computer.
Oltre al DVB-T2 con HEVC queste schede possono fornire dei programmi di gestione dedicati, un sistema di registrazione DVR dei canali trasmessi, supporto all'EPG e supporto ad altri sistemi di trasmissione digitale (come per esempio DVB-S2 o DVB-C).
Per farle funzionare dovremo inserire la chiavetta USB sull'omonima presa o la scheda PCI-Express X1 nello slot specifico all'interno del computer, inserire il CD in dotazione per installare i driver, inserire l'antenna TV all'estremità indicata dal dispositivo e avviare uno dei programmi consigliati in basso o inclusi nel CD.
TV USB

Ovviamente sta a noi scegliere quale tipo di modello utilizzare, considerando che la chiavetta USB è decisamente più comoda su qualsiasi computer (in particolare su notebook).

Comprare la scheda TV

Qui in basso vi mostreremo migliori modelli che possiamo acquistare su Amazon per risparmiare e ottenere una valida garanzia su tutte le componenti.

Geniatech EyeTV T2 lite
Attualmente uno dei modelli più economici per portare la TV su PC è il Geniatech EyeTV T2 lite (29€).
Geniatech

Questa chiavetta USB è compatibile con Windows e Mac, supporta DVB-T e DVB-T2 con codec HEVC, dispone di un sistema di ricerca automatica dei canali e fornisce come software di gestione EyeTV Lite.

Altra valida chiavetta per vedere la televisione su PC è la Hauppauge WinTV (60€).
TV Hauppauge

Essa supporta DVB-T2, permette di ottenere l'EPG dei canali visualizzati, dispone di funzionalitò DVR per registrare i canali sul computer e offre anche un pratico telecomando di gestione.

Una delle migliori chiavette USB per la TV che possiamo utilizzare è senza ombra di dubbio AVerMedia TD310 (65€).
AVerMedia

Con essa è possibile guardare e registrare i canali televisivi alla risoluzione 1080p60, ottenere ilo Live 3DTV su PC, programmare una registrazione e salvare i file video in formato MP4.

Se invece desideriamo puntare su una scheda interna per il PC fisso, possiamo visionare la TBS-6522 (100€).
Scheda interna TV

Essa è dotata di un doppio sintonizzatore DVB-T2 e DVB-S2, così da poter visualizzare e registrare fino a due canali contemporaneamente, anche i caso utilizzassimo il segnale satellitare. Tra le altre funzionalità troviamo il supporto all'EPG, la registrazione programmata e la presenza di 4 sensori IR per la gestione dei canali tramite telecomando.

Programmi di gestione dei canali TV

Una volta connessa la scheda o la chiavetta USB e dopo aver installato i driver possiamo utilizzare il programma di gestione fornito del CD in dotazione per visualizzare e registrare i canali. Se questi programmi non ci convincono, possiamo utilizzare una delle alternative proposte qui in basso.

Kodi
Kodi è il miglior media center che possiamo installare su computer per visualizzare i canali TV.
Kodi

Una volta installato è sufficiente aprire la sezione TV per visualizzare i canali del digitale terrestre in una comoda interfaccia. Kodi non solo ti consente di trasmettere in streaming canali TV o video, ma anche di registrare i contenuti live. L'unico punto negativo di Kodi è che non ha le sue funzioni di sintonizzazione televisiva incorporate.
In Kodi, per aggiungere i canali televisivi, cliccare su componenti aggiuntivi nella barra laterale e trovare il client PVR. Dall'elenco, selezionare il client PVR pertinente per il proprio hardware, ossia per la scheda TV aggiunta al PC e installarlo. È una configurazione semplice e senza interruzioni e ora bisogna solo tornare alla schermata principale e cliccare su TV nella barra laterale.
Se necessitiamo di configurare Kodi vi rimandiamo alla lettura della nostra guida Guida per iniziare con Kodi: configurazione e aggiunta contenuti.

DVB Dream
Un altro valido programma per gestire i canali TV è DVB Dream.
DVB Dream

Con esso potremo visualizzare tutti i canali del digitale terrestre, utilizzando anche funzionalità avanzate come la decodifica nel formato desiderato, la registrazione live del programma, la pianificazione della registrazione e l'avvio automatico ad una determinata ora (anche grazie all'EPG).

ProgDVB
Un altro programma da provare per vedere il digitale terrestre su TV è ProgDVB.
ProgDVB

Questo valido programma offre numerose skin che possiamo utilizzare, così da personalizzare l'aspetto creando un gradevole media center da cui far partire i canali TV. Oltre alla semplice visualizzazione offre anche la registrazione dei canali e al visualizzazione dell'EPG.
Per condividere il flusso TV digitale proveniente dal vostro ricevitore in streaming e condividerlo in rete anche Wi-Fi (così da poterlo gestire anche da altri computer o device), vi consigliamo di leggere i passaggi descritti in questa guida.

Nextpvr
Nextpvr è un videoregistratore personale completo che funziona su qualsiasi computer Windows. La funzione principale di NextPvr è programmare la registrazione televisiva e consentire all'utente di guardare i canali televisivi preferiti. NextPvr ha anche un'applicazione Web per gestire le registrazioni.

Plex
Plex è il famoso programma noto per consentire l'accesso rapido e semplice ai video del computer da qualsiasi luogo. Supporta anche un sintonizzatore TV e la funzione DVR può programmare e riprodurre registrazioni. In un altro articolo, la guida per scaricare Plex su PC, TV, Android, iOS, NAS.

Conclusioni

Anche se potrebbe sembrare una cosa "antica", c'è ancora molta gente che preferisce vedere i canali televisivi via antenna e poter così pianificare anche la registrazione dei programmi preferiti, così da poterli visualizzare in seguito con estrema calma. Utilizzando le schede o le chiavette TV indicate e affiancandoci il programma di gestione preferito riusciremo nello scopo, senza dover per forza di cose aprire le pagine di streaming dei canali TV.

Se necessitiamo di impostare un timer di spegnimento programmato possiamo leggere l'articolo sullo spegnimento automatico del pc.
Possediamo un Chromecast? Possiamo trasformarlo in un ricevitore dei canali del digitale terrestre leggendo la nostra guida su Come vedere i canali TV su Chromecast (senza antenna).
reactions

Commenti

table of contents title