Main menu

Pages

Telegram: Trucchi, segreti e opzioni nascoste dell'app di messaggi più completa

Trucchi Telegram Telegram Messenger, nato come alternativa a WhatsApp, è cresciuta a dismisura e è ormai diventata una temibile concorrente anche per un colosso come Facebook. Ormai sono centinaia di milioni gli utenti attivi e ogni giorno se ne aggiungo dei nuovi, anche grazie alle caratteristiche uniche di cui dispone l'app e il servizio (in molto casi superiore anche a WhatsApp stessa).
Dopo aver visto le funzioni che ci sono in Telegram e non in WhatsApp, scopriamo in questa guida i migliori trucchi e opzioni nascoste di Telegram, così da iniziare ad utilizzarla davvero come alternativa a WhatsApp. Una volta apprese tutte le funzionalità di questo straordinario servizio, difficilmente tornerete indietro su WhatsApp o su qualsiasi altra app di messaggistica presente sul Play Store o sull'App Store.

LEGGI ANCHE: Guida per usare Telegram

Trucchi e opzioni nascoste di Telegram

Molti degli utenti avranno già scoperto alcuni dei trucchi e delle opzioni presenti qui in basso, ma vi possiamo assicurare che alcune sono così ben "nascoste" da risultare sconosciute anche a chi usa da anni l'app. Se ancora non abbiamo installato l'app, possiamo rimediare subito e scaricare Telegram per PC Windows, Mac, Android e iPhone.

Disattivare l'anteprima dei messaggi

L'anteprima dei messaggi nell'area di notifica o nella lockscreen può essere utile, ma lascia intravedere i messaggi personali alle persone che sono vicino a noi o che utilizzano il nostro telefono. Telegram include un'opzione per disattivare l'anteprima dei messaggi nelle impostazioni dell'applicazione.
Portiamoci in Impostazioni -> Notifiche e Suoni, selezioniamo uno dei menu Chat private, Gruppo o Canali e disattiviamo la voce Anteprima messaggio.
Se invece vogliamo disattivare l'anteprima visibile dentro l'app, vi basterà aprire Impostazioni -> Notifiche e Suoni e disattivare la voce Anteprima in-app.

Impostare notifiche personalizzate e colore del LED

Telegram permette di selezionare una notifica personalizzata per ciascuno dei contatti e, sugli smartphone Android, anche di scegliere il colore del LED di notifica (se presente).
Per impostare le notifiche personalizzate, portiamoci nel percorso Impostazioni -> Notifiche e Suoni, selezioniamo uno dei menu Chat private, Gruppo o Canali, premiamo sulla voce Aggiungi eccezioni quindi selezioniamo il contatto a cui configurare le notifiche e il LED personalizzato. Con questi passaggi possiamo anche silenziare una chat, un gruppo o un canale, così da non essere disturbati.

Effettuare chiamate gratis

Una delle funzionalità più apprezzate di Telegram sono le chiamate gratuite tra i vari utilizzatori dell'app, con un livello di sicurezza molto elevato. Infatti tutte le chiamate dispongono di un controllo visivo della cifratura, basato su alcune emoji scelte a caso: se le emoji coincidono tra i due interlocutori, la chiamata è sicura e non intercettabile.
Per approfondire vi consigliamo di leggere la nostra guida alle Chiamate con Telegram, sicure e di qualità superiore.

Aggiungere sticker e sticker animati

Telegram consente di aggiungere pacchetti di sticker e sticker animati: essi sono simpatiche immagini o emoji che possiamo aggiungere alle nostre chat per comunicare in maniera più espressiva e divertente. Il modo più facile di aggiungere sticker è quello di cliccare su uno di essi all'interno di una chat (se il nostro amico fa già uso di un set di sticker) e premere su Aggiungi sticker nella finestra che compare.
Un altro metodo per aggiungere nuovi sticker richiede di premere sul pulsante a forma di sorriso (alla sinistra del campo di digitazione del testo), selezionare l'icona Sticker in basso (la terza), e premere infine sul tasto Aggiungi sticker (con un + al centro). Potremo così scorrere tra quelle presenti in Telegram o aggiunte dagli altri utenti. Una volta aggiunto un set di sticker, essi saranno utilizzabili da qualsiasi dispositivo, comprese le app per PC o il sito Telegram Web.

Aggiungere GIF dall'app

Se amiamo molto le GIF ma non vogliamo perdere tempo a cercarle sul Web, possiamo cercarle e utilizzarle direttamente dalle chat di Telegram. Per fare ciò premiamo sull'icona a forma di sorriso accanto al campo di testo, quindi premiamo in basso sul pulsante GIF, così da aprire il motore di ricerca delle GIF presenti su Internet.

Personalizzare aspetto chat e testo

Se ci teniamo molto a personalizzate ogni app che utilizziamo, possiamo farlo su Telegram portandoci nel percorso Impostazioni ->Impostazioni chat e personalizzando le voci presenti, tra cui spicca la grandezza del testo, lo sfondo delle chat, il tema da applicare all'app e la visualizzazione della lista chat.

Trasferire file

Con Telegram possiamo trasferire file di ogni tipo tra utenti ed anche nei gruppi. Telegram consente di inviare qualsiasi tipo di file compresi anche musiche, video, film e applicazioni, grandi fino a 1,5 GB. Per gestire i download ed evitare che essi partano da soli, consumando il traffico del piano dati, portiamoci in Impostazioni -> Dati e archivio e configuriamo la sezione Download automatico media. Potremo così scegliere se scaricare automaticamente foto, messaggi vocali, musica o GIF sotto rete mobile e se collegato in rete Wi-Fi. Da qui è possibile anche attivare la riproduzione automatica delle GIF e dei vide o degli altri contenuti in streaming.

LEGGI ANCHE: Trasferire file sul cloud di Whatsapp e Telegram

Attivare le notifiche popup per rispondere velocemente

Se si utilizza molto Telegram per chattare con gli amici, può essere comodo avere le notifiche popup in modo da poter rispondere da qualsiasi altra app senza per forza aprire Telegram.
Portiamoci nuovamente in Impostazioni -> Notifiche e suoni, selezioniamo uno dei menu Chat private, Gruppo o Canali, premiamo sulla voce Notifiche popup e selezioniamo quando mostrarle (se a schermo spento, a schermo acceso o sempre).

Impostare un timer di autodistruzione nelle chat segrete

Le "Chat segrete" sono uno dei migliori trucchi di Telegram permettono di creare una chat i cui messaggi sono crittografati end-to-end, così da essere impossibili da intercettare (anche per i governi e le agenzie di sorveglianza). In queste chat segrete è anche possibile impostare un timer o conto alla rovescia che, allo scadere, cancella tutti i messaggi.
Per creare una chat segreta, premiamo sul pulsante per avviare una nuova conversazione e selezioniamo Nuova chat segreta. Scegliamo il contatto con cui avviare la chat segreta, premiamo sul menu in alto a destra e selezioniamo la voce Timer di autodistruzione per impostare un timer di autodistruzione sui messaggi inviati. Una volta impostato, i messaggi inviati e ricevuti si autodistruggeranno e saranno automaticamente cancellati dopo il tempo impostato.

Nascondere l'accesso solo per determinati utenti

La possibilità di nascondere l'ultima volta in cui si è stati online in Telegram è molto simile a quella di WhatsApp, con in più l'opzione, decisamente molto vantaggiosa, di poter nascondere l'ultima volta online solo ad alcuni contatti e non a tutti. In questo modo si può tenere una certa privacy con alcune persone e rimanere invece in contatto costante con altre senza creare problemi o imbarazzi.
Per fare ciò portiamoci nel percorso Impostazioni -> Privacy e Sicurezza-> Ultimo Accesso e in linea, quindi scegliamo se mostrare l'accesso a tutti, solo ai contatti o a nessuno, con la possibilità di aggiungere eccezioni, che potranno quindi ignorare le impostazioni effettuate (possiamo quindi nascondere l'accesso a tutti tranne a nostra moglie/al nostro marito o alla nostra fidanzata/nostro fidanzato).

Ricerca messaggi

Per ritrovare e rileggere vecchi messaggi, vecchi link, vecchie foto o vecchie citazioni senza dover scorrere tutta la chat, possiamo utilizzare il motore di ricerca interno di Telegram; per avviarlo portiamoci in una chat, premiamo in alto a destra sul menu e selezioniamo la voce Cerca.

Bloccare l'accesso alle chat

Se vogliamo impedire l'accesso non autorizzato a Telegram possiamo impostare un codice d'accesso alle chat. Per attivarlo portiamoci in Impostazioni -> Privacy e Sicurezza, premiamo su Codice di blocco e abilitiamo l'omonima voce, così da poter scegliere il nostro codice di blocco. Se si dimentica il codice basterà disinstallare l'app e inserire il numero del proprio account per riprendere da dove eravamo rimasti.

Controllare le sessioni attive

Telegram supporta il collegamento alla chat da più posizioni simultaneamente senza limiti; si può quindi iniziare a chattare da PC, passare poi al cellulare e continuare dal tablet, anche in contemporanea. Da ogni postazione è possibile controllare le sessioni attive, ossia i dispositivi da cui è stato effettuato l'accesso a Telegram. Se abbiamo dei dubbi su dove sia attivo una sezione del nostro Telegram, portiamoci in Impostazioni -> Privacy e Sicurezza, selezioniamo Sezioni attive e controlliamo le app o le località da cui abbiamo avuto accesso con il nostro account. Se troviamo qualcosa di anomalo o sospetto, premiamo sul tasto Termina le altre sessioni per lasciare attiva solo quella attuale (tutte le altre sessioni verranno disconnesse).

Impostare l'autenticazione a due fattori

Per aumentare ulteriormente la sicurezza del nostro account Telegram, possiamo impostare un controllo di sicurezza ulteriore portandoci in Impostazioni -> Privacy e Sicurezza, premendo su Verifica in due passaggi e premendo infine su Imposta password aggiuntiva. D'ora in avanti, ad ogni nuovo accesso al nostro account Telegram, ci verrà chiesta una password d'accesso e un codice univoco via SMS, rendendo così gli accessi più laboriosi ma notevolmente più sicuri.

Inviare messaggi silenziosi e modificare i messaggi nei canali

Un'opzione nascosta di Telegram permette di inviare messaggi silenziosi attraverso i canali pubblici o privati. Il messaggio silenzioso non invierà alcun suono di notifica sul telefono dei destinatari, cosa molto utile quando si vogliono inviare messaggi senza disturbare i destinatari. Per inviarlo, premere il tasto del campanellino e disabilitarlo prima di scrivere e inviare. In un canale si può anche modificare un messaggio toccandolo e selezionando "Modifica" .

Utilizzare i bot di Telegram

I bot sono chat speciali di Telegram che possono essere progettati per fornire servizi o risposte automatiche, anche all'interno di altre chat. Possiamo così sostituire le app del telefonino con alcuni servizi molto utili come per esempio Trackbot, che permette di tracciare le spedizioni e di inviare messaggi di notifica ad ogni aggiornamento. Tutti i bot aggiunti verranno mostrati come chat con il nome del bot e il simbolo di un robottino accanto, e da queste stesse chat potremo gestirne il funzionamento (se avviarle, se spegnerle o se gestire solo alcune funzioni).
Per approfondire il funzionamento dei bot di Telegram e scoprire nuovi da aggiungere, vi invitiamo a leggere la nostra guida ai migliori Bot Telegram automatici e multifunzione.
Simili ai Bot, ma solo per ricevere aggiornamenti e messaggi informativi, ci sono i canali da seguire ed in un altro articolo abbiamo elencato alcuni dei canali Telegram popolari da seguire.

Leggere un messaggio senza andare online e senza farlo sapere

Si possono leggere un paio di messaggi ricevuti in Telegram dall'area di notifiche, anche senza che il telefono sia online. Oltre a questo Telegram permette anche di leggere un messaggio lungo rimanendo offline. Dopo averlo ricevuto, disattiviamo la connessione dati e WiFi del cellulare o attivare la modalità aereo; ora apriamo Telegram, leggiamo il messaggio, chiudiamo poi l'app e riattiviamo la rete. In questo modo chi ha inviato quel messaggio non saprà che l'abbiamo letto.

Nascondere le foto ricevute dall'app Galleria

Se si partecipa a chat e gruppi con amici molto simpatici che ci inviano foto e immagini che sarebbe meglio non tenere nella galleria del telefono, possiamo evitare che questi contenuti vengano aggiunti alla galleria del telefono, rimanendo disponibili solo su Telegram. Per nascondere le foto ricevute portiamoci nel percorso Impostazioni ->Impostazioni chat, quindi rimuoviamo il segno di spunta dalla voce Salva nella galleria.

Eliminare l'account Telegram

Telegramma include un'opzione per autodistruggersi e fare in modo che l'account venga cancellato automaticamente nel caso in cui non sia in uso da un certo periodo di tempo.
L'opzione Elimina il mio account se lontano per si trova in Impostazioni -> Privacy e sicurezza e permette di impostare un periodo di tempo, trascorso il quale l'account sparisce per sempre; attualmente possiamo scegliere tra 1 mese, 3 mesi, 6 mesi e 1 anno. Se si vuole cancellare l'account Telegram immediatamente conviene agire dalla pagina web di disattivazione.
In ogni caso, si potrà registrare un nuovo account anche dopo averlo cancellato, usando lo stesso nome e lo stesso numero di telefono.

Trasformare qualsiasi gruppo in un supergruppo

I gruppi di Telegram possono diventare dei super gruppi a cui è possibile invitare fino a 20.000 membri. Nel supergruppo i nuovi membri hanno la possibilità di vedere tutti i messaggi precedenti inoltre i messaggi eliminati scompaiono dal dispositivo di ogni membro. I super gruppi possono anche essere pubblici, davvero ottimi se gestiamo un sito, un blog o un servizio di informazione costante (anche per le offerte, i coupon etc.). Per effettuare la conversione apriamo il gruppo di cui siamo amministratori, premiamo sul pulsante in alto a sinistra e premiamo su Converti in supergruppo. Una volta fatto l'aggiornamento a un supergruppo, non è possibile tornare indietro e riportarlo a gruppo normale.

Come citare dei messaggi

Per rispondere a un messaggio precedente, soprattutto nei gruppi affollati, possiamo citarlo tenendo premuto su quel messaggio e premendo il tasto in alto con la freccia che va verso sinistra. Un altro modo per citare il messaggio prevede di effettuare uno swipe verso sinistra partendo dal messaggio stesso.

Come usare gli hashtag

Gli hashtag sono simili a quelli utilizzati su Twitter e Facebook, mettendo davanti una parola il # .
Nei gruppi, i messaggi con lo stesso hashtag si possono raggruppare in una sezione filtrata toccando l'hashtag stesso; gli hashtag possono essere cercati anche nell'opzione Cerca, così da poterli utilizzare come una sorta di "segnalibri" a cui tutti possono attingere per risalire ad un vecchio messaggio importante.

Fissare i messaggi nei gruppi

Se un messaggio è particolarmente importante e non vogliamo perderlo nelle infinite chat di un gruppo o perso tra i nostri messaggi del canale, possiamo fissarlo in alto così che sia sempre visibile. Per fissarlo è sufficiente tenere premuto sul messaggio da utilizzare, quindi pigiare sulla voce Fissa ed eventualmente sul pulsante per inviare la notifica; in questo modo tutti i partecipanti al gruppo o al canale riceveranno una notifica sul messaggio fissato (se non diversamente specificato in fase di creazione del messaggio fissato).

Cancellare messaggi inviati

Con Telegram è anche possibile eliminare i messaggi inviati entro 48 ore, se questi messaggi non sono ancora stati letti; per cancellarli è sufficiente tenere premuto su di essi e pigiare sull'icona a forma di cestino in alto.

Conclusioni

Telegram per molti è già la migliore app di messaggistica anche rispetto a WhatsApp o Facebook Messenger, considerata la grande quantità di trucchi e opzione che si possono ancora scoprire nell'utilizzo di questo servizio. Chi usa Telegram, può iscriversi al canale di Navigaweb per seguire il blog e gli ultimi aggiornamenti da lì.

LEGGI ANCHE: trasferire le chat di Whatsapp su Telegram
reactions

Commenti

table of contents title