Main menu

Pages

Vedere tutti i dispositivi connessi in rete al wifi

elenco dispositivi in wifi Con la diffusione dei dispositivi Smart, tutti connessi in rete ed in molti casi anche a internet, può essere utile e interessante averne una panoramica generale in modo da poter vedere quanti di essi sono connessi, quali sono e se ci sono intrusi o problemi. Oggi sono molti i dispositivi che si connettono al Wi-Fi di casa: PC, smartphone, tablet, smart TV, assistenti vocali, console di gioco, stampanti Wi-Fi e altro ancora.
Il modo migliore di vedere la lista dei dispositivi connessi in wifi, anche se non il più semplice, per trovare queste informazioni è quello di controllare l'interfaccia web del router che ospita la rete e diffonde il segnale Wi-Fi. La maggior parte dei router permette di visualizzare l'elenco di dispositivi collegati, anche se alcuni potrebbero non essere facili da leggere oppure potrebbero non farlo proprio.
Vale comunque la pena controllare l'interfaccia del router, anche per capire di cosa stiamo parlando.
Come visto in un'altra guida, è facile accedere all'interfaccia del router. Fondamentalmente si tratta semplicemente di scrivere l'indirizzo IP del router sulla barra degli indirizzi di Chrome o di altri browser web e premere Invio per aprire la configurazione del router come fosse un sito web. Se non si fosse sicuri dell'indrizzo IP del router, si può cercare dalle impostazioni di rete oppure aprendo un prompt dei comandi (cercando CMD sul menù Start o premendo col tasto destro del mouse sul tasto Start di Windows) e usare il comando ipconfig . L'IP del router compare con un numero come 192.168.1.254, vicino la scritta Gateway predefinito.

LEGGI ANCHE: Opzioni principali sul Router Wifi: accesso e configurazione via web

Aprendo l'interfaccia web del router, inserire nome e password indicati nel libretto d'istruzione che dovrebbero essere, solitamente, Administrator e senza password (vedi anche nomi e password predefiniti sui router). Bisognerà poi cercare la schermata dei dispositivi connessi nell'interfaccia web del router.
Su molti router D-Link, l'elenco di dispositivi collegati è disponibile nel menù Stato > Wireless.
Su molti router Netgear, l'elenco sta sotto la voce "Dispositivi collegati" o Connected Devices nella barra laterale.
Su molti router Linksys, questa opzione è disponibile in Stato > Rete locale > Tabella client DHCP.
Molti router forniscono semplicemente un elenco di dispositivi collegati tramite DHCP, quindi se un dispositivo è configurato con un IP statico, non verrà visualizzato nell'elenco. Per ogni dispositivo viene indicato l'IP assegnato, il Mac address ed il nome host.

Programmi per controllare i dispositivi connessi in rete

Il modo più facile per verificare i dispositivi collegati in rete ed avere un elenco dei computer, smartphone e altri apparecchi smart di casa è quello di utilizzare un programma di scansione.
Ci sono molti strumenti per fare la scansione della rete ed in questo articolo vediamo quello più potente e quello più semplificato.

1) Wireless Network Watcher di NirSoft è un piccolo strumento gratuito che non ha nemmeno bisogno di essere installato sul tuo computer. Per usarlo, bisogna solo avviarlo e la scansione automatica mostrerà i nomi dei dispositivi connessi in rete, gli indirizzi MAC e il produttore hardware, molto utile per identificare gli apparecchi ed i computer anche se hanno un nome non riconoscibile. Questo strumento potrebbe non funzionare correttamente se non si specifica la scheda di rete Wi-Fi nelle Opzioni avanzate.

2) Fing è lo strumento più potente da usare per scoprire tutti i dispositivi connessi in rete. Fing è gratis da usare su PC (anche su smartphone Android e iPhone), anche se per utilizzarlo è necessario creare un account gratuito sul sito Fing.
Fing è davvero bello da vedere; nella scheda Connectivity è possibile elencare tutti i dispositivi connessi in rete (sia wifi che via cavo), mostrare nome, IP, MAC Address, costruttore e sistema operativo. Fing è anche utile a controllare se la connessione internet funziona bene o se ci sono disservizi diffusi.
All'interno di Fing, è possibile assegnare nomi a questi dispositivi (non modificare i nomi host), ad esempio per dare un nome riconoscibile oppure per indicare a chi appartiene il dispositivo. Ciò consente di vedere facilmente quando un dispositivo non autorizzato si trova sulla rete (per esempio se qualcuno usa la nostra wifi).

Altri programmi gratuiti si possono scaricare dall'articolo su come scoprire chi è connesso alla tua rete wifi e si collega in wireless.
Se si vuol usare uno smartphone, ci sono anche alcune applicazioni per Android per scansionare la rete
reactions

Commenti

table of contents title