Collegare iPhone e iPad alla TV con cavi o Wifi

Collegare iPad Molte persone oggi sono munite di iPad e iPhone ed utilizzano questi dispositivi sia per giocare che per vedere video in streaming o film completi. Se notiamo che lo schermo è troppo piccolo per poter gustare appieno dei dettagli del film, può essere una buona idea utilizzare uno dei metodi per collegare l'iPhone, l'iPad o l'iPod Touch alla TV, in modo da poter giocare e vedere i contenuti multimediali, le foto ed i video memorizzate sul dispositivi Apple, sul grande schermo del televisore.
Vediamo insieme tutti i metodi che possiamo utilizzare per collegare l'iPad o l'iPhone al televisore, tramite cavi o via wireless. L'uso di un metodo o di un altro dipende dal televisore che si possiede a casa quindi, prima di comprare il cavo giusto, bisogna vedere a cosa servono.

Come collegare iPad o iPhone alla TV tramite wireless

Il metodo più comodo per collegare iPad o iPhone alla TV prevede l'utilizzo della connessione Wi-Fi di casa o delle tecnologie wireless proprietarie, che vi permetteranno di visualizzare tutti i video in streaming dal dispositivo Apple alla televisione senza avere nessun cavo penzolante.

Apple TV

La migliore soluzione wireless per collegare un iPad o un iPhone alla TV prevede il collegamento di un Apple TV 4K (199€).
Apple TV

Per utilizzarlo è sufficiente collegare il cavo HDMI ad una presa omonima del televisore, collegare l'Apple TV ad Internet sulla stessa rete Wi-Fi dei dispositivi Apple di casa e procedere con l'associazione dell'account Apple personale.
Una volta preparato tutto basterò avviare il video che si desidera guardare su iPhone o iPad, premere il pulsante AirPlay in alto (a forma di TV con un triangolo) e selezionare l'Apple TV appena configurato per vedere il video in streaming.
AirPlay

Il flusso video verrà gestito direttamente dall'Apple TV alla massima qualità e potremo utilizzare il device Apple portatile come una sorta di telecomando per fermare, mettere in pausa o mandare avanti al riproduzione. La funzionalità AirPlay può essere utilizzata anche per sentire musica dalle app di streaming e guardare le foto e i video salvati nella memoria interna dell'iPhone o dell'iPad, basterà utilizzare l'app File e condividere il contenuto verso AirPlay.
Per approfondire l'uso del TV Box della Apple vi invitiamo a leggere la guida Quando conviene la Apple TV 4K: pregi e difetti.

Google Chromecast


Se vogliamo risparmiare qualcosa rispetto all'Apple TV, possiamo puntare sul Google Chromecast (39€) per aggiungere il supporto necessario per vedere via wireless i contenuti dell'iPhone e dell'iPad.
Chromecast

Per utilizzare questo metodo colleghiamo il Chromecast ad una porta HDMI del televisore, colleghiamo l'alimentazione elettrica quindi seguiamo i passaggi necessari per configurarlo sulla rete Wi-Fi di casa, come visto nella nostra guida Trasformare qualsiasi TV in Smart TV con Chromecast. Non appena il Chromecast è connesso assicuriamoci che l'iPad o l'iPhone sono connessi alla stessa rete Wi-Fi, quindi apriamo il contenuto in streaming da visualizzare su TV e premiamo sul tasto Google Cast, che comparirà in alto a destra.
Google Cast

Nella nuova finestra basterà selezionare il nome del Chromecast per avviare il flusso direttamente sul televisore, lasciando sul device Apple i controlli di riproduzione (come una sorta di telecomando). A tal proposito possiamo anche leggere i suggerimenti e le app consigliate nella guida Come trasmettere in TV da iPhone e iPad con Chromecast.

Come collegare iPad o iPhone alla TV via cavo

Se siamo abbastanza vicini al televisore possiamo utilizzare anche un cavo per collegare l'iPhone o l'iPad alla TV, così da evitare tutte le interferenze e ottenere la massima qualità possibile (anche se dovremo sopportare il cavo che penzola nel salotto o nei pressi della TV).

Cavo Lightning/HDMI


Se vogliamo utilizzare un semplice cavo HDMI per collegare l'iPad o l'iPhone alla TV, vi consigliamo di utilizzare un cavo certificato Apple come l'MPIO Cavo HDMI per iPhone iPad 6.6FT/2M (16€).
Lightning/HDMI

Collegando la presa Lightning al device Apple, la presa USB ad un caricatore a muro e la presa HDMI al televisore potremo inviare lo schermo del nostro iPhone o iPad al televisore in qualità Full HD, ricaricando contemporaneamente il dispositivo connesso.
Ovviamente dovremo essere abbastanza vicini al televisore e dovremo alzarci ogni volta che vogliamo mettere i pausa o cambiare contenuto in streaming, risultando quindi abbastanza scomodo per l'utilizzo.

Cavo Type-C/HDMI


Se possediamo un moderno iPad Pro non avremo più la porta Lightning ma una nuova porta USB Type-C, che possiamo utilizzare per collegare iPad o iPhone alla TV tramite il Bauihr Cavo USB C HDMI (16€).
Type-C/HDMI

Collegando la presa Type-C sull'iPad Pro e la presa HDMI al televisore riusciremo a inviare i contenuti in streaming anche in qualità 4K UHD, così da poter visionare i contenuti di Netflix e di Amazon Prime Video trasmessi in questa qualità senza l'ausilio di app o di altri dispositivi costosi. Rispetto al cavo visto in precedenza non è possibile ottenere la ricarica durante l'uso, quindi dovremo per forza di cose disporre di un iPad carico al 100% per poter visionare un film in streaming.

Adattatore SCART


Possediamo una TV molto vecchia senza porta HDMI? In tal caso possiamo affidarci ad un adattatore da HDMI a SCART come il GANA Adattatore da HDMI a SCART HDMI to Scart Convertitore 1080P (17€).
HDMI SCART

Anche se la procedura può sembrare laboriosa, utilizzare questo adattatore è molto semplice: colleghiamo l'iPad o l'iPhone via cavo Lighting-HDMI all'adattatore (presa INPUT), quindi colleghiamo un cavo SCART tra l'adattatore (presa OUTPUT) e il televisore, assicurandoci di fornire energia elettrica all'adattatore tramite caricatore a muro. Non appena pronti premiamo su Power e accendiamo la TV sulla sorgente SCART, così da poter vedere i video in streaming dall'iPhone e dall'iPad anche su televisori molto vecchi.

Conclusioni

Come abbiamo potuto constatare, il collegamento di un iPad o di un iPhone è davvero molto semplice, specie se utilizziamo le connessioni Wi-Fi (decisamente più comode). Per chi vuole la massima qualità o decide di utilizzare un cavo, vi abbiamo offerto alcune valide soluzioni per connettere i device Apple sia ai nuovi Smart TV sia ai vecchi televisori senza presa HDMI.

In un altro articolo vi avevamo parlato di come collegare il pc portatile al televisore, cosa molto utile ancora oggi nonostante la diffusione capillare di smartphone e tablet.
Se invece volessimo guardare i video in rete Wi-Fi o da Internet su iPhone o iPad, vi raccomandiamo la lettura del nostro articolo Vedere video via rete wifi o da internet su iPhone e iPad.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia