Main menu

Pages

Taggare su WhatsApp (menzione) nei gruppi per inviare la notifica

Tag WhatsApp Per chi partecipa a tanti gruppi su WhatsApp sa quando possa essere difficile parlare con una sola persona o con un gruppo di persone specifiche, visto che tutti parlano e lasciano messaggi mentre proviamo a rispondere. Per evitare confusione e fraintendimenti, possiamo utilizzare un'interessante funzione di WhatsApp che permette di taggare direttamente le persone che vi partecipano, così che solo quelle taggate riceveranno la notifica e verranno tirate in causa, senza aspettare la pioggia di risposte degli altri partecipanti (che spesso generano solo confusione).
Vediamo insieme come taggare persone su WhatsApp nei gruppi per inviare solo a loro la notifica, filtrando le persone con cui vogliamo parlare o a cui è rivolto il discorso. Vien da sé che, se il gruppo è davvero molto numeroso è preferibile contattare la persona in una chat privata, altrimenti rischiamo di perderci il filo del discorso.

Guida alle menzioni nei gruppi di WhatsApp

Taggare è una funzione molto utile quando il gruppo inizia a diventare molto numeroso: troviamo infatti persone che parlano e scrivono messaggi in continuazione e parlare di un discorso o di un fatto con solo poche persone diventa praticamente impossibile (chi ha usato le vecchie chat su Internet sa di cosa stiamo parlando).
Per poter scrivere un messaggio destinato solo a pochi o per far arrivare una notifica ad una persona in particolare, nei seguenti capitoli vi mostreremo nel dettaglio cosa dobbiamo fare per taggare una persona o un gruppo di persone dall'app di WhatsApp, indipendentemente dal sistema operativo utilizzato. In un capitolo dedicato vi mostreremo anche come taggare le persone nei gruppi direttamente dal PC, così da poter gestire le chat di gruppo anche quando lavoriamo o dobbiamo passare molto tempo davanti al computer e non possiamo prestare attenzione al telefono.

Come taggare una persona in un gruppo WhatsApp

Per taggare su WhatsApp è sufficiente scrivere, in un nuovo messaggio dentro un gruppo, la @ (chiocciola) seguita dal nome del contatto.
Tagging WhatsApp

Dopo aver scritto la @ all'interno del campo di testo di WhatsApp, l'app mostrerà una lista di nomi man mano che digitiamo una lettera, così da poter scegliere uno dei partecipanti che compariranno nella lista: per taggarlo basterà premere sul nome della lista. Una volta taggato possiamo scrivere il messaggio accanto e aggiungerci anche delle emoji o altre faccine, così da avere la certezza che il messaggio verrà recapitato solo all'utente desiderato e non invierà notifiche a tutti.

Come taggare due o più persone in un gruppo WhatsApp

Con la @ possiamo taggare anche più contatti in un unico messaggio, basterà ripeterla per ogni contatto che vogliamo aggiungere un contatto al messaggio che stiamo creando.
Tag Multipli

Non c'è un limite al numero di tag, quindi possiamo taggare un gran numero di persone senza problemi. Anche in questo caso possiamo farci aiutare dalla finestra dei contatti che comparirà ogni volta che digitiamo @ e le prime lettere dei nomi, così da taggare le persone giuste.

La tag funziona anche con i contatti che non sono stati salvati nella rubrica, ma che fanno parte della stessa chat di gruppo in cui siamo noi: in questo specifico caso dovremo basterà specificare il numero di telefono per iniziare a taggare.

Come taggare persone su WhatsApp Web

WhatsApp ha pensato anche agli utenti che lavorano spesso dal PC e utilizzano WhatsApp Web o WhatsApp Desktop per tenere i contatti con i colleghi o con i parenti. Infatti possiamo taggare le persone nei gruppi anche dal computer; non dovremo far altro che associare il nostro account al sito Web o all'app (scansionando il codice QR dall'app, come visto nella guida Aprire Whatsapp via sito web su PC), aprire il gruppo e iniziare a taggare le persone utilizzando @.
WhatsApp Web

Il funzionamento è identico a quando già visto su smartphone, potendo utilizzare la lista dei contatti che si compilerà da sola man mano che digitiamo le lettere della persona o delle persone che intendiamo taggare nel nostro messaggio.

Cosa succede se siamo noi ad essere taggati in un gruppo?

Se veniamo taggati in un gruppo di WhatsApp, riceveremo immediatamente la notifica dall'app o dal programma per PC, anche se avevamo attivato il silenzioso sul quel gruppo: questo potrebbe non piacere a tutti gli utenti che speravano di silenziare i gruppi più rumorosi e fastidiosi in maniera silente, senza per forza abbandonarlo.

Se non vogliamo essere disturbati nemmeno dai tag nelle chat di gruppo (odiamo le notifiche continue e incessanti!), vogliamo imparare come gestire il silenzioso su WhatsApp ed evitare di essere disturbati sul lavoro o quando facciamo altro, vi invitiamo a leggere la nostra guida Silenziare Whatsapp e disattivare le notifiche su Android e iPhone.

Conclusioni

Se i tag diventano eccessivi o peggio fastidiosi, è buona cosa imparare subito come disattivare le notifiche WhatsApp e Come attivare la funzione non disturbare su Android nei gruppi non importanti, in modo da non essere disturbati da ogni stupidaggine scritta dai vari membri, specie se si "accorgono" che abbiamo silenziato il gruppo (non vedendoci reagire, possono arrivare a pensarci e iniziare a taggarci a manetta, disturbandoci).
I gruppi WhatsApp, che ora possono avere fino a 256 partecipanti (prima il limite era 100), diventano sempre più evoluti, con funzioni utili come questa delle tag che tiene vive le conversazioni oppure come la possibilità di citare e inoltrare messaggi in WhatsApp.
Se invece siamo in cerca di nuovi trucchi per diventare dei veri esperti dell'app, vi invitiamo a leggere la nostra guida ai 10 Nuovi trucchi e funzioni di Whatapp, il nostro articolo sulle Estensioni per Whatsapp Web su Chrome (davvero utile se utilizziamo spesso WhatsApp Web) e infine la guida su Come si va a capo su WhatsApp, una funzione spesso sottovalutata ma molto utile se dobbiamo staccare il discorso e vogliamo evitare di inviare dei messaggi incompleti.
reactions

Commenti

table of contents title