Main menu

Pages

Creare stanze in videochiamata su Facebook (Messenger Rooms)

Messenger Rooms Facebook ha lanciato in questi giorni una nuova funzione di video chat di gruppo chiamata Messenger Rooms, che espande le funzionalità della chat di gruppo già inclusa in Messenger e permette di creare una videochat room con gli amici Facebook, fino a 50 persone tutte insieme (con vista a griglia come su Zoom) senza limiti di tempo.
Messenger Rooms vorrebbe proporsi un po' come alternativa a Zoom o Google Meet, con la differenza di non essere orientato verso le video riunioni di scuola o per le aziende, ma piuttosto per stare in contatto con gli amici o i familiari, in modo permanente.
Quando si parla di chat room si può immaginare un po' come se si invitassero persone a casa, inviando inviti e decidendo chi può entrare e chi no nella stanza virtuale. la porta resta sempre aperta per gli invitati, almeno fino a che il creatore della stanza virtuale non decide di chiuderla. Si tratta di un sistema di videochat leggermente diverso rispetto quello della videochiamata normale, che inizia e finisce quando si attacca la cornetta. In questo caso la room può rimanere aperta anche se il creatore esce, senza limiti di tempo, lasciando che le persone possano entrare ed uscire quando vogliono. Nella Chat Room le persone possono continuare ad interagire, vedersi e chiacchierare anche se il creatore non è online, sempre che questi non la abbia disattivata.

Messenger Rooms è una funzionalità di Facebook molto ambiziosa e potente, tanto che è possibile utilizzarla non solo dall'applicazione Messenger, ma anche dalla home del sito Facebook (da PC) e dall'app Facebook normale per Android e iPhone.

Creare una Messenger Rooms da sito o app Facebook

Per avviare una Messenger Rooms da sito o app Facebook non bisogna fare altro che premere il pulsante della Chiacchierata (sull'app si chiama Stanza di ...). Nella schermata principale di Facebook è possibile vedere, in alto appena sotto il box "Crea un post" e sopra le Storie, la lista delle room aperte dagli amici ed il pulsante per creare la propria stanza privata.
Quando si crea la stanza è possibile vedere un link di invito, che potrà essere condiviso con le persone che si desidera far entrare in videochat.
Si può definire inoltre l'attività della stanza, che può essere una chiacchierata, un aperitivo, un compleanno, un incontro o un'altra cosa (ci sono molte opzioni selezionabili).
Chi può accedere alla Stanza permette di scegliere se gli Amici possono vedere la nostra Room creata nella loro app Facebook e quindi accedere direttamente anche senza ricevere il link dell'invito oppure se tenerla privata e nascosta ed invitare amici selezionati singolarmente.
Fare attenzione, in questa schermata di configurazione, perchè c'è l'opzione che permette a chiunque abbia il link di invito di accedere alla Chat Room di Messenger. Se l'opzione "Consenti la condivisione del link di invito" viene lasciata attiva, gli amici possono a loro volta invitare altre persone nella nostra stanza e chiunque abbia il link può accedervi. Non solo, è possibile anche entrare in una videochat Rooms senza bisogno di essere amici del creatore della stanza e senza un account Facebook, accedendo come ospite. In pratica tutti possono accedere ad una Room Facebook anche senza collegarsi al proprio account ed apparire con un nome qualsiasi.
Alla fine si può leggere un riepilogo ed avviare la stanza, lasciandola aperta quanto si vuole. In attesa che altre persone entrino, si può anche abbandonare la stanza ed attendere la notifica da Facebook quando qualcuno accede.
Per proteggere la stanza ed evitare che chiunque abbia il link possa accedere liberamente, si può premere il tasto per vedere i partecipanti e usare il lucchetto che blocca gli accessi.
Per terminare la stanza definitivamente, bisogna premere sul box della tua stanza dalla schermata principale di Facebook e poi, su Termina Stanza. Attenzione che se si chiude la finestra della stanza creata e non si usa il tasto Termina, la video room rimane comunque attiva e le persone possono ancora accedervi e videochattare.

Creare una Messenger Rooms da sito o app Messenger

rooms messenger Si può creare una Messenger Rooms anche dall'app Messenger su Android e iOS, dal sito www.messenger.com o anche dal sito Facebook, premendo l'icona dei messaggi in alto a destra.
In questo caso il processo di creazione è un po' diverso: bisogna premere il pulsante in alto della videocamera con il + sopra, che si trova accanto alla scritta Chat, vicino quello della fotocamera o della matita (sull'app).
Aprendo una stanza di videochat su Messenger, si entra subito senza alcuna schermata di configurazione preliminare. Questa mancanza si può spiegare col fatto che su Messenger è possibile avviare una videochiamata di gruppo Facebook senza bisogno di usare la funzione Rooms (ma è qualcosa che può ingannare).
Dopo l'accesso, è possibile premere il tasto in basso dei partecipanti per vedere il link da condividere per invitare altre persone ad entrare nella videoroom. Sempre dal box dei partecipanti è possibile terminare la chiamata e quindi chiudere la room a tutti oppure bloccarla, in modo da non permettere più a nessuno di accedere.
Creando una room video in Messenger, tutti gli amici potranno accedervi ed anche persone sconosciute o senza account, se hanno il link della stanza, possono entrare liberamente. Bloccando la stanza non potrà entrarci nessuno.
Per il momento, la Messenger Room avviata da Facebook e quella avviata da Messenger sembrano avere quindi comportamenti ed opzioni diverse che, immagino, saranno uniformate presto per rendere la funzionalità della videochat di gruppo più omogenea (al momento sembra piuttosto difficile da controllare).

Differenze tra Messenger Rooms su Smartphone e su PC

Come anche per le videochiamate di Messenger normali, ci sono alcune differenze quando si accede tramite il sito da PC e quando si usa l'app su Android o iPhone o iPad.
La videochat Messenger Rooms su PC permette di condividere lo schermo. Su Chrome si può condividere l'intero desktop, una finestra di un programma aperto oppure anche una scheda di Chrome. da smartphone questo non si può fare.
Di converso, il Messenger Rooms da smartphone permette di usare effetti speciali e giochi con i partecipanti alla videochat. Basta toccare l'icona dell'omino che ride sopra la propria immagine per aprire la lista di effetti e quella delle attività, che sono simpatici giochi da fare durante la videochiamata.
Da PC, è possibile premere il tasto dell'ingranaggio per configurare la webcam, il microfono e gli altoparlanti. Si possono comunque usare effetti speciali anche usando la video chiamata Facebook su PC, se si installa il programma SnapCam con tanti effetti AR e trasformazioni divertenti come spiegato in un altro articolo.
Tenere conto che su smartphone la videochiamata di Messenger Rooms funziona solo se è installata l'app Messenger. Inoltre fare attenzione al fatto che si può partecipare solo ad una videochat alla volta su Facebook, quindi se si crea la propria stanza e la si lascia attiva, non si può anche entrare nella stanza di altre persone e viceversa, se si entra in una room, bisogna prima terminare la propria stanza.

Sicurezza e privacy

Facebook prevede di aggiungere modi per creare stanze anche da Instagram Direct, WhatsApp e Facebook Portal .
Il problema di queste Facebook Rooms è che sono piuttosto confuse al momento: La funzione è stata annunciata da Facebook come "piattaforma social incentrata sulla privacy" e davvero sembra una dichiarazione assurda. In apparenza, Messenger Rooms appare molto simile al suo concorrente Zoom; il servizio consente a chiunque disponga di un account Facebook di creare una cosiddetta stanza a cui altri possano unirsi, avendo fino a 50 partecipanti simultanei e vista a riquadri.
Prima di tutto, se non si configura bene la stanza, si può finire col vedersi con persone sconosciute troppo facilmente, sopratutto se la Room viene avviata da Messenger dove non compare l'opzione per invitare persone selezionate.
Un altro problema è che Rooms non ha crittografia End to End. Facebook Rooms è basato su Messenger, quindi utilizza la stessa tecnologia per crittografare una conversazione audio e video tra le persone. Poiché le chiamate non sono crittografate end-to-end su Messenger e poiché le chiamate passano attraverso i server di Facebook, l'azienda ha la capacità tecnica di accedere a tutte le conversazioni e, volendo, anche consegnarle alle forze dell'ordine se vengono rilevati illeciti.
Inoltre, anche se Facebook promette di non guardare i contenuti delle chiamate e videochiamate, anche Rooms viene usato per la raccolta dati degli utenti a fini pubblicitari.
Per finire, è vero che le stanze possono essere bloccate o sbloccate e se una stanza è bloccata, nessun altro può partecipare, ma è anche vero che non si può proteggere una room con password, che sarebbe stato sicuramente meglio. Allo stato attuale bisognerà prima attendere che le persone invitate entrino e poi ricordarsi di bloccare la stanza (e se ci dimentichiamo può entrare chiunque).
Da notare, inoltre che Facebook Messenger Rooms è piuttosto simile anche alle trasmissioni in diretta Facebook, con la differenza che nelle Rooms tutti possono farsi vedere e chiacchierare, mentre nei Live solo una persona parla in diretta.
reactions

Commenti

table of contents title