Main menu

Pages

A cosa serve e quando si usa Wifi-Direct

Sempre più dispositivi, in particolare gli smartphone e le stampanti senza fili, dispongono della connessione Wi-Fi Direct. In questo modo il Wi-Fi diventa un metodo di comunicazione tra dispositivi in modalità wireless alla pari della tecnologia Bluetooth. Ma come utilizzarla? Dobbiamo attrezzare un router o possiamo farne a meno?
Qui in basso vi mostreremo a cosa serve e quando si usa Wi-Fi Direct, così da scoprire da vicino tutti i vantaggi di questa tecnologia e utilizzarla nella vita quotidiana per scambiare velocemente i file tra un dispositivo e l'altro o stampare documenti importanti o fotografie del compleanno o della festa aziendale senza dover accendere un computer o possedere un router d'appoggio (come accade sulle stampanti classiche).

Guida al Wi-Fi Direct

Il Wi-Fi Direct è simile alla connessione Wi-Fi "ad-hoc", con la differenza che Wi-Fi Direct è più semplice e riesce scoprire automaticamente i dispositivi nelle vicinanze e connettersi ad essi.
Con essa possiamo quindi creare una connessione tra due dispositivi senza passare attraverso un router wireless.

Come funziona Wi-Fi Direct

Abbiamo già parlato di come funziona davvero un router, che è il fulcro di ogni rete di computer e dispositivi, mezzo di accesso per collegarsi a internet. Con Wi-Fi Direct, due dispositivi possono parlare tra loro utilizzando una connessione diretta, senza passare dal router.
Funzionamento Wi-Fi Direct

La tecnologia funziona un po' come il Bluetooth, ma il segnale è molto più potente e stabile, oltre a garantire velocità di comunicazione elevate.
Ad esempio, se si vuol collegare il PC, il laptop, il tablet o lo smartphone a una stampante compatibile con Wi-Fi Direct, bisogna soltanto premere un pulsante sulla stampante per trovare un dispositivo wireless (il PC, per esempio) per stabilire una connessione.
Sul computer, apparirà una finestra sull'applicazione della stampante per attivare la connessione.
Wi-Fi Direct crea quindi una connessione tra due dispositivi che utilizza un protocollo chiamato Wi-Fi Protected Setup (WPS).
Per comprendere meglio il funzionamento di Wi-Fi Direct, qui di seguito vi mostreremo gli scenari dove esso è più utile.

Trasferire file e cartelle tra smartphone con Wi-Fi Direct

Lo scenario dove sicuramente Wi-Fi Direct può dimostrarsi molto utile è il trasferimento di file e cartelle da uno smartphone all'altro, senza nemmeno passare per il router! A tale scopo molti produttori di smartphone hanno introdotto un sistema di trasferimento senza fili dedicato, che utilizza Wi-Fi Direct in maniera automatica (farà tutto l'app per noi).
Su dispositivi Xiaomi, per esempio, possiamo trasferire file e cartelle tra smartphone dello stesso produttore utilizzando l'app integrata ShareMe (che funziona su ogni smartphone Android).
App ShareMe

Una volta aperta non dovremo far altro che scegliere il nome del nostro dispositivo, premere su Invia e scegliere cosa inviare tra cartelle, file, foto e video. Al termine della selezione premiamo nuovamente sul tasto Invia in basso, così da avviare la ricerca di dispositivi compatibili nelle vicinanze.
Codice ShareMe

Per associare i dispositivi è sufficiente aprire l'app ShareMe sul telefono destinatario, premere su Ricevi e scansionare il codice QR con il telefono mittente, così da realizzare velocemente la connessione e inviare il file tramite Wi-Fi Direct.
La peculiarità di quest'app è che possiamo installarla su qualsiasi dispositivo Android, basterà scaricarla dal Google Play Store per poter scambiare dati tra due telefoni Android.

Per trasferire i file tra due iPhone possiamo utilizzare la funzione AirDrop, che permette lo scambio rapido di file tramite Wi-Fi Direct. Per usufruirne è sufficiente aprire l'app File, portarsi nella cartella dove è presente il file, tenere premuto con il dito su di esso e pigiare successivamente su Condividi -> AirDrop.
AirDrop

Il sistema mostrerà subito gli altri iPhone o dispositivi Apple nelle vicinanze, con cui è possibile scambiare velocemente i file. Per approfondire possiamo leggere la guida Come usare AirDrop su iPhone.

Vogliamo scambiare file con Wi-Fi Direct tra Android e iPhone? Una delle app permettono questo scambio di file è SHAREit, disponibile per Android e per iPhone/iPad.
SHAREit

In maniera simile a quando visto su ShareMe e AirDrop con quest'app potremo inviare e ricevere i file dai dispositivi vicini che utilizzando la stessa app, così a poter scambiare file multimediali, documenti e cartelle utilizzando il Wi-Fi Direct.

Stampare senza fili con Wi-Fi Direct

Un altro scenario dove il Wi-Fi Direct è molto utile è la stampa. Se disponiamo di una stampante compatibile con Wi-Fi Direct, possiamo stampare velocemente senza utilizzare un router d'appoggio o senza dover collegare nessun cavetto; per procedere in tal senso premiamo o attiviamo la modalità Wi-Fi Direct sulla stampante (di solito è un pulsante dedicato da premere o tenere premuto), colleghiamoci alla rete wireless generata dalla stampante stessa (la riconosceremo dal prefisso [DIRECT]) con il nostro telefono e utilizziamo il plugin di stampa dedicato o un'app di stampa come PrintHand Mobile Print, disponibile per Android e iPhone/iPad.
PrintHand Mobile Print

Una volta installata sul dispositivo selezioniamo il nome della stampante dal menu in alto e selezioniamo cosa stampare tra file, foto, video, link web, email e messaggi.

Conclusioni

Ci sono numerosi scenari in cui può tornarci utile il Wi-Fi Direct e, nei capitoli presenti qui in alto, vi abbiamo mostrato subito come poter sfruttare questa tecnologia, così da poter velocizzare i processi di stampa e scambiare velocemente i file tra dispositivi portatili senza usare il Bluetooth (spesso lento o poco affidabile).

Per scoprire altri metodi efficaci per scambiare i file tra smartphone e tablet, vi consigliamo di leggere le nostre guide Trasferire file di ogni dimensione: WeTransfer e alternative e App per inviare file su Android e iPhone.
Se invece cerchiamo un metodo veloce ed efficace per collegare lo smartphone al PC senza fili, vi raccomandiamo di leggere il nostro articolo su come Inviare file tra PC e Android (cellulare o tablet) in wifi senza cavi.
reactions

Commenti

table of contents title