Collegare le cuffie alla TV per ascoltare ad alto volume senza disturbare

Volume film Guardare i film d'azione è un vero spettacolo, specie sulle nuove Smart TV dotate di impianto Home Theater potenziato o di una soundbar, che permettono di apprezzare appieno la potenza audio del contenuto trasmesso. Ovviamente tutti questi decibel possono arrecare disturbo ai vicini di casa o alle persone che abitano con noi: quello che ci piace tanto potrebbe non essere apprezzato dagli altri, specie se il baccano avviene nelle ore serali o notturne.
Se vogliamo comunque vedere i nostri film preferiti al massimo volume senza doversela prendere con i vicini o con le lamentele dell'amministratore di condominio, in questa guida vi mostreremo come vedere i film ad alto volume senza disturbare i vicini, attraverso l'uso di cuffie di varia tecnologia o tramite il posizionamento di pannello fonoassorbenti sulle pareti del nostro "cinema".

LEGGI ANCHE: Migliora l'Audio della TV con una Soundbar

Come sentire l'audio della TV a tutto volume con le cuffie

Abbiamo diversi metodi per gustarci un film anche ad alto volume di notte e senza disturbare vicini di casa o le persone che abitano nella nostra stessa casa, in particolare nelle ore serali e notturne. Vediamo insieme quali conviene applicare al nostro televisore e cosa fare per rendere le pareti della nostra stanza più adatte all'ascolto dei film ad alto volume.

Cuffie a radiofrequenza

Il metodo più semplice per vedere i film ad alto volume senza disturbare i vicini prevede l'utilizzo di cuffie senza fili a radiofrequenza, che funzionano su praticamente qualsiasi televisore in commercio (anche non Smart).

Uno dei migliori modelli su cui possiamo puntare sono le Sony MDR-RF811RK (42€).
Cuffie Sony 1

Per utilizzare è sufficiente collegare la base di trasmissione all'uscita cuffie del televisore (di tipo Jack da 3,5mm) e avviare le cuffie, così da poter ascoltare l'audio in buona qualità fino a 100 metri di distanza (anche se i risultati migliori si ottengono entro i 20 metri dalla base di trasmissione).

Se la nostra Smart TV non è dotata di uscita cuffie analogica, possiamo utilizzare le cuffie Sennheiser RS 120 II (50€).
Cuffie Sennheiser

La base di queste cuffie dispone sia di un ingresso AUX (da collegare all'uscita cuffie) sia gli ingressi audio RCA (i classici spinotti rosso e bianco), così da poter collegare anche i televisori che non dispongono di un uscita audio cuffie (sempre più diffusi). La qualità è sui livelli del modello precedente e potremo anche scegliere su quale canale avviare la trasmissione, così da evitare al massimo le interferenze.

Cuffie Bluetooth

Se la nostra Smart TV dispone del modulo di connessione Bluetooth, potremo utilizzarla per ascoltare l'audio in digitale senza utilizzare basi per cuffie.

Sono disponibili svariati modelli di cuffie Bluetooth, ma le migliori per rapporto qualità prezzo sono senza ombra di dubbio le AmazonBasics cuffie Over-Ear (50€).
Cuffie AmazonBasics

Collegando queste cuffie tramite il menu Bluetooth o il menu Audio del nostro televisore, potremo ascoltare i nostri film al massimo del volume con un piacevole effetto "bassi potenziati", particolarmente indicati per i film d'azione o per i film dove le esplosioni e le sparatorie fanno da padroni.

In alternativa possiamo puntare anche sulle cuffie Mpow H1 (30€).
Cuffie Mpow

Il prezzo concorrenziale, la buona qualità dei materiali e l'ottima resa sonora le rendono la scelta ideale per chi guarda spesso film in televisione ma anche per chi segue i canali del digitale terrestre o del satellitare nelle ore notturne, visto che sono leggere e pratiche da tenere in testa anche per molte ore di fila.

Il nostro televisore non è dotato di connettività Bluetooth? In tal caso possiamo rimediare facilmente (e puntare sulle cuffie viste in precedenza) acquistando un piccolo trasmettitore come il TaoTronics Bluetooth 5.0 (29€).
TaoTronics

Collegando questo dispositivo all'uscita cuffie del televisore (tramite cavo AUX) o all'uscita ottica digitale SPDIF (tramite cavo Toslink incluso) potremo aggiungere il supporto al Bluetooth con una qualità superiore anche ai moduli integrati, grazie al supporto alla tecnologia Bluetooth 5.0 e al protocollo aptX a Bassa Latenza (prerogativa delle cuffie wireless più costose). Il vantaggio è quello di poter ascoltare la musica con qualsiasi tipologia di cuffie bluetooth, con lo smartphone ed anche in due insieme.

Ascoltare la TV dalle cuffie dello smartphone

Se abbiamo una Smart TV Samsung possiamo controllarla tramite l'app Samsung SmartThings ( iOS , Android ). Grazie a questa applicazione, è possibile usare lo smartphone per trasmettere audio o musica sulla tua smart TV ed anche viceversa. Si può quindi ascoltare l'audio del televisore dalle cuffie collegate allo smartphone Android (che non deve essere per forza un Samsung), senza problemi usando l'opzione dell'applicazione SmartThings.

Pannelli fonoassorbenti per pareti

Passare dall'impianto Home Theater 5.1 alle cuffie stereofoniche (anche di elevata qualità) non soddisferà mai la voglia di audio potente ed avvolgente tipica degli amanti dei film e del cinema da salotto! Se vogliamo mantenere l'impianto sonoro senza però disturbare i vicini di casa, prendiamo in considerazione l'idea di creare una stanza "fonoassorbente", così che i suoni non riescano ad uscire dalla casa se non fortemente attutiti.
Per lo scopo possiamo prendere in esame i pannelli Acoustic Foam da 48 pezzi (50€).
Pannelli fonoassorbenti

Con l'aiuto di un operaio edile possiamo piazzare questi pannelli direttamente sul muro, coprendo il tutto con un ulteriore strato di pannelli in polistirolo (che aiutano dal punto di vista acustico), che diventerà di fatto il nuovo muro della nostra stanza. Applicando questi pannelli fonoassorbenti alla stanza dove disponiamo dell'impianto Home Theater, i suoni saranno ancora più "avvolgenti" all'interno di essa, ma non usciranno mai dalla stanza o dall'abitazione (al massimo potrebbero disturbare chi abita nella stessa casa o ai piani inferiori o superiori).

Ovviamente questa è una spesa da tenere in considerazione fin dalla progettazione della casa o durante il suo restauro: molto meglio utilizzare occasionalmente delle cuffie che pensare di dover svolgere delle opere murarie (anche molto costose) per seguire la nostra passione.

Conclusioni

A meno che non abitiamo in campagna o in montagna sperduti e lontani da tutti, l'elevato volume del nostro televisore disturberà sicuramente il vicino di casa "che va a letto presto" o che "ha il sonno molto leggero".
Per evitare questo tipo di problemi possiamo benissimo utilizzare un paio di cuffie, come quelle segnalate nella guida: che sia a radiofrequenza o tramite connessione Bluetooth poco importa, basta che sia possibile isolarsi dal punto di vista acustico e godere dei nostri film senza disturbare il prossimo. Se poi abbiamo molti soldi da spendere prendiamo in considerazione la "stanza cinema", una stanza insonorizzata in cui possiamo tenere il volume alto senza arrecare il minimo fastidio alle persone che abitano nella nostra stessa casa o nel palazzo.

Se cerchiamo altri modelli di cuffie wireless da utilizzare sui televisori, vi inviamo a leggere la nostra guida su Come scegliere cuffie wireless di qualità per PC o TV.
Abbiamo una Smart TV ma non sappiamo come collegare le casse o gli impianti audio? Vediamo insieme come fare nella nostra guida Come collegare casse TV e impianti audio alla Smart TV.
Il modulo Bluetooth del nostro televisore non si connette alle cuffie wireless? Possiamo risolvere gran parte dei problemi continuando la lettura nel nostro articolo Cosa fare se il Bluetooth non si connette.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia