Main menu

Pages

Come scaricare gli allegati email su iPhone

Allegati iPhone L'iPhone è uno dei telefoni più tecnologici che possiamo utilizzare ma, per chi viene da altri dispositivi, potrebbe risultare difficile effettuare operazioni semplici come per esempio salvare un allegato email, cosa semplicissima su PC o su smartphone Android ma non così immediata sui dispositivi Apple.
Se siamo alle prime armi con un iPhone e necessitiamo di salvare gli allegati email per lavoro, per studio o per scaricare una bolletta arrivata in formato elettronico, in questa guida vi mostreremo come scaricare gli allegati ricevuti via email su iPhone, mostrandovi i passaggi da effettuare sia nell'app Mail sia nelle app dedicate ai servizi Gmail, Outlook e Yahoo! Mail (i principali provider di posta elettronica in Italia).

Come scaricare gli allegati email su iPhone

Nella maggior parte dei casi basterà utilizzare solo l'app Mail per scaricare gli allegati da tutti i nostri account di posta elettronica; se preferiamo utilizzare le app dedicate, vi mostreremo i passaggi da effettuare anche su di essi, così da poter sempre scaricare gli allegati qualsiasi app decidiamo di utilizzare.

Scaricare allegati dal'app Mail

Non appena riceviamo un'email contenente un allegato, apriamo l'app Mail sul nostro iPhone, pigiamo sul nome del messaggio appena giunto e premiamo sull'icona dell'allegato per aprire l'anteprima.
Per poterlo scaricare nella memoria interna dell'iPhone, premiamo in alto a destra sull'icona Condividi quindi pigiamo sulla voce Salva su File, così da poter scegliere il percorso di salvataggio.
Mail iPhone

Si aprirà una nuova schermata dove ci verranno mostrate le cartelle già attive sul nostro iPhone e le cartelle disponibili per il salvataggio su iCloud Drive. Per salvare il file in una cartella nota dell'iPhone, pigiamo su di essa per selezionarla quindi premiamo in alto a destra su Salva; se invece vogliamo creare al volo una nuova cartella dove salvare basterà premere in alto sul simbolo Nuova cartella.
Per salvare l'allegato sul nostro cloud, basterà selezionare una delle cartelle iCloud Drive visibili nella schermata Salva su File oppure premere sull'icona Google Drive o OneDrive una volta premuto sul tasto Condividi (ovviamente le app dei due servizi cloud devono già essere installati e configurati sul nostro iPhone).
Possiamo approfondire il discorso sull'app Mail di iPhone leggendo la nostra guida Aggiungere account Email su iPhone e iPad, configurarli e rimuoverli.

Scaricare allegati dall'app Gmail

Se utilizziamo l'app di Gmail per gestire gli omonimi account o per gestire anche gli account di terze parti, possiamo scaricare gli allegati aprendo l'app, pigiando sul messaggio di posta elettronica e premendo sull'allegato contenuto al suo interno e premendo in alto a destra sull'icona Condividi.
Gmail

Si aprirà la stessa schermata vista già per l'app Mail, dove dovremo premere sulla voce Salva su File per scaricare l'allegato nella memoria interna dell'iPhone o in una cartella di iCloud.
Per salvare l'allegato sul cloud di Gmail non è necessario scaricare l'app Google Drive su iPhone, visto che è sufficiente premere sull'icona Aggiungi a Drive, presente accanto all'icona Condividi nella schermata d'anteprima dell'allegato.
Per scoprire altre interessanti funzioni di Gmail possiamo continuare la lettura sul nostro articolo alle migliori funzioni di Gmail.

Scaricare allegati dall'app Outlook

Se utilizziamo l'app di Outlook sul nostro iPhone per gestire gli account Microsoft, Office o qualsiasi altro account compatibile, possiamo scaricare gli allegati email aprendo l'app sul nostro dispositivo, premendo sull'email contenente l'allegato e pigiando in alto a destra sul pulsante Condividi.
Outlook

Per salvarlo nella memoria interna dell'iPhone o su iCloud premiamo sulla voce Condividi file tramite quindi pigiamo su Salva su File, seguendo i passaggi visti finora per salvare il file in locale o sul cloud offerto da Apple.
Se invece vogliamo salvare l'allegato su OneDrive, basterà utilizzare la voce Salva nell'account, subito dopo aver aperto il tasto Condividi.
Per aggiunger altri tipi di account a Outlook è sufficiente leggere il nostro articolo su come Importare account Email Libero, Yahoo e altri in Outlook.com.

Scaricare allegati dall'app Yahoo! Mail

Se utilizziamo l'app Yahoo! Mail per gestire l'omonimo servizio di posta elettronica, possiamo scaricare velocemente gli allegati aprendo l'app, pigiando sull'email che contiene l'allegato, premendo su di esso e utilizzando il tasto Condividi in alto a destra.
Yahoo

Comparirà la classica schermata di condivisione, dove potremo scegliere se salvare il file nella memoria interna dell'iPhone o su iCloud (utilizzando la voce Salva su File) oppure scegliere qualche altro servizio cloud disponibile tra le app installate sul device (Google Drive o Microsoft OneDrive per esempio).
Per imparare ad utilizzare al meglio questo servizio email vi consigliamo di leggere la nostra Guida a Yahoo! Mail: funzioni, opzioni e impostazioni.

Conclusioni

Come abbiamo avuto modo di vedere scaricare gli allegati su iPhone è piuttosto semplice, specie dopo aver capito l'importanza del tasto Condividi all'interno dell'interfaccia del sistema; di fatto la difficoltà con gli utenti alle prime armi è tutta qui, visto che (ben abituati da Windows o da smartphone Android) non troveremo nessun pulsante Scarica o Download vicino all'allegato o all'interno delle app di posta elettronica.
Con il tasto Condividi invece potremo gestire al meglio ogni singolo allegato presente nei nostri messaggi, scegliendo ogni volta se salvare nella memoria interna, se salvare su un servizio cloud o se aprire l'allegato con una delle app compatibili (per esempio i documenti Office potremo aprirli con le omonime app installate sull'iPhone).

Per imparare ad utilizzare la posta elettronica come un vero professionista (anche su iPhone), possiamo continuare la lettura sui nostri articoli Come inviare PDF via Email, Come creare Filtri Email in Gmail, Outlook, Yahoo Mail e altri servizi di posta e infine Come inoltrare le email in automatico su Gmail, Outlook, Yahoo Mail e iCloud.
reactions

Commenti

table of contents title