Luci automatiche con Alexa (accendi e spegni con sensore)

Luci automatiche Nelle serie TV a tema futuristico e in molti film di fantascienza notiamo che, al passaggio dei personaggi, le luci della stanza si accendono automaticamente senza dover intervenire manualmente su pulsanti, pannelli o console. Se questo innovativo sistema di gestione delle luci ci sembra troppo futuristico, vi dobbiamo far ricredere: già oggi possiamo ottenere l'accensione automatica delle luci al nostro ingresso in una stanza, basterà sfruttare a dovere le luci con controllo remoto via Wi-Fi e il sensore di movimento disponibile per Amazon Echo Flex.
In questa guida vedremo quindi come accendere e spegnere le luci automaticamente con Alexa, mostrandovi gli accessori da comprare e le routine da creare all'interno dell'app Alexa per temporizzare l'accensione e lo spegnimento in base alla presenza o meno di una persona nella stanza.

LEGGI ANCHE: Come collegare Alexa alle luci

Come gestire le luci con Alexa e i sensori

Per gestire l'accensione o lo spegnimento delle luci non è sufficiente acquistare un Amazon Echo, ma dovremo anche sostituire le lampadine presenti nella stanza da automatizzare. Per evitare di premere accidentalmente il pulsante di spegnimento classico dovremo rimuoverlo dal muro, collegando i fili elettrici direttamente alle porta lampade: in questi casi meglio farsi aiutare da un elettricista fidato, così da poter reimpostare l'impianto secondo le nostre necessità.

Dispositivi da acquistare

Per prima cosa dovremo acquistare un Echo Flex (19€), da posizionare nella presa più vicina alla porta d'ingresso della stanza o in una presa sufficientemente vicina da poter captare subito l'arrivo di nuove persone. Ad esso dovremo collegare il Sensore di Movimento Third Reality per Echo Flex (14€), che funzionerà come sensore su cui basare l'accensione o lo spegnimento delle luci.
Echo Flex

Dopo aver connesso Echo Flex e il sensore, dovremo procurarci delle lampadine Wi-Fi compatibili con Amazon Alexa, come il pack Lampadina WiFi Intelligente TVLIVE (2 luci, 25€).
Lampadina wireless

Queste lampadine possono riprodurre qualsiasi gamma di colore (inclusi il bianco freddo e il bianco caldo) e si connettono alla rete Wi-Fi da 2,4 GHz presente in casa, senza l'ausilio di un Hub. Per poterle configurare su Internet è richiesta l'installazione dell'app Smart Life, disponibile gratuitamente per Android e iPhone.

Come configurare le luci Wi-Fi su Alexa

Dopo aver montato le lampade Wi-Fi nei punti luce della stanza da automatizzare, apriamo l'app Smart Life, registriamo un account gratuito (fondamentale per configurare in seguito Alexa) quindi aggiungiamo entrambe le luci all'app, fornendo il nome della rete Wi-Fi da utilizzare e la relativa password.
Smart Life

Non appena le luci sono visibili all'interno dell'app, facciamo subito qualche prova spegnendole e accendendole; possiamo anche decidere subito il colore e l'intensità di luce da emanare, così da ricreare l'atmosfera desiderata.

Dopo aver configurato le lampadine per il controllo remoto apriamo l'app di Alexa, premiamo in alto a sinistra sul pulsante con le tre linee, selezioniamo il menu Skill e giochi, cerchiamo la Skill Smart Life, premiamo su di essa e pigiamo in fine su Abilita all'uso.
Skill Alexa

Inseriamo ora le credenziali d'uso dell'account Smart Life creato in precedenza, così da avviare la Skill; al termine della configurazione avviamo la ricerca di nuovi dispositivi per veder comparire le lampadine all'interno dei dispositivi gestiti da Alexa.

Per comodità vi invitiamo a raggruppare le luci di una stanza in uno stesso gruppo, così da poterle gestire velocemente. Per fare ciò premiamo in basso sul pulsante Dispositivi, pigiamo sul pulsante + in alto a destra, selezioniamo la voce Aggiungi gruppo, scegliamo il nome del gruppo (il nome della stanza per esempio) e infine aggiungiamo le due o più lampadine che abbiamo configurato in precedenza.

Come automatizzare la gestione delle luci

Ora che le luci sono configurate in Alexa, dovremo creare le ruotine per accenderle e spegnerle in base alle rilevazioni fatte dal sensore dell'Echo Flex.
Apriamo nuovamente l'app Alexa, premiamo sul pulsante in alto a sinistra e apriamo il menu Routine; nella nuova schermata premiamo sul pulsante a forma di + in alto a destra, scegliamo un nome per la routine, premiamo su Quando questo accade, selezioniamo Casa intelligente -> Sensore e assicuriamoci di utilizzare lo scenario Rilevato.
Attivazione sensore

Premiamo in alto a desta su Avanti; tornati alla schermata di configurazione della routine premiamo su Aggiungi un'azione, selezioniamo Casa intelligente e pigiamo su Controlla gruppo; nella nuova finestra indichiamo la stanza con le luci Wi-Fi e assicuriamoci di impostare il segno di spunta su Accensione e di attivare il pulsante accanto ad ON.
Accensione luci

Premiamo nuovamente su Avanti e infine su Salva in alto a destra. Ora basterà passare davanti al sensore dell'Echo Flex per accendere automaticamente le luci di casa, senza premere sul pulsante fisico.

Per rendere l'automazione completa ripetiamo tutti i passaggi con una nuova routine, avendo cura di impostare in Quando questo accade lo scenario Non rilevato, impostando anche un timer di spegnimento a piacere (da 10 a 30 minuti, in base al tempo che di solito passiamo nella stanza).
Spegni luci

Come azione da eseguire ripetiamo i passaggi e cambiamo solo quelli necessari per spegnere le luci: portiamoci in Casa intelligente, premiamo su su Controlla gruppo, indichiamo la stanza con le luci Wi-Fi e assicuriamoci di impostare il segno di spunta su Accensione e di attivare il pulsante accanto ad OFF.

Ora il sensore spegnerà le luci della stanza passato il periodo di tempo impostato senza nessuna rilevazione (ossia non è passato nessuno davanti al sensore per TOT minuti).

Conclusioni

La casa del futuro è già qui e può essere ricreata spendendo pochissimo e configurato a dovere le luci Wi-Fi e il controllo della domotica integrato in Alexa. L'unico limite di questo sistema sta nel timer da impostare per lo spegnimento: se entriamo ed usciamo subito dalla stanza comunque la luce rimarrà accesa finché non passa il tempo del timer prefissato.

Se vogliamo conoscere da vicino tutte le potenzialità di Alexa e degli Amazon Echo, vi invitiamo a leggere le nostre guide sulle Funzioni dell'Amazon Echo, a cosa serve e cosa fa e Amazon Alexa: Come creare routine e nuovi comandi vocali.
Sempre a tema domotica possiamo leggere la nostra guida Come controllare il riscaldamento con Amazon Echo e Alexa, dove vi abbiamo mostrato come controllare il riscaldamento tramite comandi vocali e tramite routine dedicate.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia