Main menu

Pages

Andare in diretta video su Instagram, Facebook e YouTube insieme

Live Streaming Sui moderni social è diventata pratica comune realizzare delle dirette live streaming della nostra vita quotidiana o una registrazione di tutto quello che facciamo sul PC, così da poter condividere le nostre imprese con i videogiochi o per mostrare una guida passo per passo ad una classe o agli utenti in difficoltà.
Uno dei problemi che incontra chi registra i live streaming per la prima volta è la condivisione del flusso in diretta su più piattaforme, così da poter aumentare il bacino di utenza raggiungibile e monetizzare al massimo i nostri guadagni (ovviamente per dirette con molti utenti potenziali).
In questa guida cercheremo di aiutare tutti gli utenti alle prime armi con le dirette sui social, mostrandovi i migliori siti con cui realizzare dirette video su Instagram, Facebook e YouTube contemporaneamente.
LEGGI ANCHE: Trasmettere Video in streaming e creare una Web-TV in diretta

Come trasmettere in live streaming su più piattaforme

Prima di buttarci a capofitto sui servizi per trasmettere in streaming su più piattaforme vi mostreremo alcuni degli strumenti più utili per effettuare delle riprese di qualità o per registrare lo schermo del PC senza limiti di tempo.

Migliori strumenti per dirette live di qualità

Per realizzare delle dirette live streaming di qualità dal computer, assicuriamoci di fornire la nostra postazione di registrazione delle seguenti attrezzature:
  • Videocamera di qualità: una buona videocamera digitale con connessione USB vi permetterà di registrare le nostre azioni e di trasmetterle in streaming e in tempo reale. La migliore camera per lo scopo è la Videocamera per Youtube YinFun (99€), da abbinare al Treppiede, TACKLIFE MLT01 (29€) per ottenere la massima stabilità.
  • Microfono professionale: anche se al videocamera precedente include un buon microfono, conviene puntare subito su un microfono professionale con filtro anti-pop incorporato, come il Neewer NW-800 Microfono a Condensatore Professionale (41€).
  • Webcam ad alta definizione: se non vogliamo piazzare una videocamera possiamo sfruttare una webcam di elevata qualità come per esempio la AUKEY Webcam 1080p Full HD con Microfono Stereo (49€).
Se lo scopo delle nostre dirette sono le riprese di tutto quello che passa sullo schermo del PC (ossia uno screencast), vi consigliamo di utilizzare i seguenti programmi:
  • Open Broadcaster Software (OBS): il migliore programma per realizzare qualsiasi tipo di diretta video, registrando in contemporanea sia il nostro volto sia lo schermo del computer.
  • SimpleScreenRecorder: un semplice tool per registrare lo schermo del computer e realizzare il flusso da inviare in live streaming.
  • Captura: altro programma gratuito utile per registrare tutto quello che passa sul monitor del PC.
  • XSplit Broadcaster: strumento professionale come OBS per registrare da più sorgenti, così da poter generare il link per la diretta live streaming.
Per scoprire altri programmi utili per le dirette e per registrare lo schermo vi consigliamo di leggere la nostra guida ai Programmi per registrare lo schermo.

Servizi per dirette streaming multipiattaforma

Dopo aver attrezzato il nostro computer per le dirette live su Internet, dobbiamo prima di tutto registrarsi sui social network che offrono la diretta streaming. Se non l'abbiamo ancora fatto iscriviamoci ai seguenti social network:
Dopo esserci iscritti a tutti i servizi indicati e allestita la postazione per la trasmissione (seguendo anche i consigli della nostra guida Trasmettere Video in streaming e creare una Web-TV in diretta), possiamo provare uno dei migliori servizi per i live streaming multipiattaforma, ossia StreamYard.
StreamYard

Aprendo un account su StreamYard potremo registrare direttamente dal web fornendo i permessi necessari al browser per webcam, videocamera o microfono e trasmettere in diretta su Facebook (sia post che gruppi o pagine di cui siamo amministratori), su Twitch o su YouTube.
Una volta associati tutti gli account social su cui vogliamo trasmettere (occhio a fornire i permessi), basterà organizzare l'interfaccia e avviare la diretta (On Live), così da trasmettere ovunque. La versione free del servizio fornisce 20 ore di streaming mensili e su tutte le dirette comparirà il logo di StreamYeard; con la versione a pagamento (si parte da 20€) verrà rimosso il logo del servizio e potremo trasmettere senza limiti di tempo, oltre alla possibilità di personalizzazione avanzata (transizioni, titoli e altri tool utili per le dirette).

In alternativa possiamo realizzare dirette video su Instagram, Facebook e YouTube contemporaneamente utilizzando il servizio offerto da Loola.
Loola

Registrando un account avremo accesso ad un'interfaccia chiara e semplice con cui associare subito tutti i nostri account social (Facebook, Instagram, YouTube, TikTok, Twitter e Twitch) e iniziare le dirette streaming.
Nella versione gratuita del servizio potremo trasmettere per un massimo di 3 ore e pubblicare fino ad un massimo di 16 broadcast al mese, ma i vantaggi sono davvero notevoli: possiamo passare subito attraverso il tuo canale YouTube (non è necessario configurare altri server) e potremo gestire i commenti direttamente dall'interfaccia.

Tra i servizi che permettono di realizzare dirette video su Instagram, Facebook e YouTube contemporaneamente non potevamo mancare Restream, che offre il supporto a ben 30 piattaforme diverse.
Restream

Registrando un account su Restream potremo sia creare un flusso multimediale direttamente dal sito (e ricondividerlo su tutti i social esistenti) sia registrare con uno dei programmi citati in alto e ritrasmettere il link del flusso in formato RMTP, quello più utilizzato per le dirette live streaming.
LEGGI ANCHE: Come andare in diretta su Youtube da PC (con Webcam), Android e iPhone

Conclusioni

Se siamo sulla buona strada per diventare degli YouTuber di successo, non limitiamoci a condividere le nostre dirette live streaming solo su una piattaforma! Tante persone interessate ai nostri contenuti possono essere raggiunte anche su altri social, così da aumentare il numero di fan, il numero di entrare pubblicitarie e i guadagni mensili.

Per guadagnare con i video e le dirette streaming vi invitiamo a leggere la nostra guida Come guadagnare con YouTube, canali video e videoblog.
Se invece siamo appassionati di videogiochi e realizziamo spesso delle dirette video delle nostre avventure, possiamo monetizzare il traffico leggendo anche i suggerimenti proposti nella guida Come guadagnare coi Videogiochi.
reactions

Commenti

table of contents title