Main menu

Pages

Come creare un antifurto con Alexa e sensori Echo

Antifurto Alexa La sicurezza della nostra casa o il nostro appartamento è uno dei punti su cui non dobbiamo badare a spese, specie se possediamo oggetti di valore custoditi, se possediamo una cassaforte oppure numerosi dispositivi hi-tech adatti a essere "sgraffignati" da un ladro d'appartamento particolarmente abile. Il problema degli antifurto tradizionali è che essi sono (nella maggior parte dei casi) ben noti anche ai ladri d'appartamento, che possono così pianificare il colpo con estrema precisione e bypassarli in pochi minuti (a volte secondi), senza lasciare la benché minima traccia del loro passaggio.
Per evitare questo rischio è utile creare un antifurto artigianale fatto in casa con pochi euro: con esso un ladro difficilmente potrà entrare in casa indisturbato e lascerà sempre una traccia del suo passaggio, così da poter intervenire velocemente.
In questa guida vi mostreremo come creare un piccolo antifurto artigianale con Alexa e i sensori Echo, davvero ottimo per captare la presenza di estranei in casa quando abbiamo la certezza che non dovrebbe esserci nessuno dentro e allertare le forze dell'ordine pochi secondi dopo la violazione, così da poter bloccare o limitare i danni.

Come Creare un antifurto con Alexa ed Echo

Gli Amazon Echo possono essere utilizzati anche come antifurto, grazie al sensore di movimento integrabile negli Echo Flex e le routine programmabili dall'app Amazon Alexa, disponibile per Android e iPhone. Vediamo nei successivi capitoli il materiale di cui necessitiamo per per creare l'antifurto artigianale, come creare la routine e come impedire la disattivazione dell'antifurto per i ladri più esperti.

Acquistare gli elementi necessari

Per creare il nostro antifurto dobbiamo acquistare online l'Amazon Echo Flex (19€), affiancato dal suo sensore di movimento Third Reality per Echo Flex (14€).
Sensore Echo

Una volta acquistati entrambi colleghiamo l'Echo Flex ad una presa di corrente libera (possibilmente vicino alla porta o alla stanza da monitorare per le intrusioni), attendiamo l'avvio e configuriamo l'accesso alla rete Wi-Fi e al nostro account Amazon direttamente dall'app Alexa, come visto anche nella nostra guida su come Configurare un nuovo Amazon Echo e le impostazioni di Alexa.

Dopo averlo connesso alla rete colleghiamo il sensore di movimento alla presa USB presente sulla parte inferiore dell'Echo Flex (attenzione a rispettare il senso d'inserimento: il sensore deve essere posto anteriormente dove ci sono anche la casa e i pulsanti) e attendiamo qualche secondo, così da permettere ad Alexa di configurare automaticamente il dispositivo.
Il sensore è pronto per l'utilizzo: quando rileva un movimento (anche nell'oscurità), si accenderà un piccolo LED blu nei pressi del sensore, prova che funziona tutto correttamente.

L'antifurto è già pronto ma se volessimo renderlo ancora più efficace piazziamo in prossimità dell'ingresso di casa anche un Echo Dot (24€), che funzionerà da cassa altoparlante per la sirena (come vedremo nel successivo capitolo).

Configurare l'antifurto dall'app Alexa

Ora che Echo Flex con il sensore è pronto, passiamo alla configurazione della routine antifurto dall'app Alexa. Apriamo l'app pigiando sulla sua icona, premiamo in alto a sinistra sul pulsante con le tre linee orizzontali, apriamo il menu Routine quindi pigiamo sull'icona a forma di + in alto a destra.
nuova routine

Nella nuova schermata scegliamo un nome a piacere per la routine in Inserisci nome routine, premiamo su Quando questo accade, pigiamo sull'icona Casa Intelligente, premiamo su Sensore, selezioniamo lo scenario chiamato Rilevato e infine sulla voce Avanti in alto a destra.
Routine Echo

Ora premiamo su Aggiungi un'azione, selezioniamo il menu Messaggi, pigiamo su Notifica, scriviamo il testo che vogliamo ricevere come notifica sul cellulare (per la prova abbiamo utilizzato Allarme! Intruso rilevato in casa!) quindi premiamo su Avanti in alto a destra per confermare.
notifica intruso

Nella schermata di configurazione della routine basterà premere in alto a destra su Salva per creare la routine e renderla subito attiva. D'ora in avanti ogni volta che una persona passerà davanti al sensore di movimento dell'Echo Flex verrà inviata una notifica sul nostro smartphone su cui è presente l'app Alexa, così da funzionare come efficace "allarme silenzioso". Nella stessa schermata di configurazione della routine possiamo anche aggiungere un periodo temporale in cui attivare la routine antifurto oppure aumentare la sua efficacia aggiungendo altre azioni molto utili come per esempio:
  • Aggiungi un'azione -> Impostazioni dispositivo -> Volume -> 100%
  • Aggiungi un'azione -> Musica -> Siren / American Police Siren (Sirena della polizia Americana)
Così facendo, ad ogni rilevamento del sensore, partirà una forte sirena della polizia dalla cassa dell'Echo Flex e dall'eventuale Echo Dot presente in casa (molto più forte e deciso nel riprodurre i suoni), più che sufficiente per mettere in fuga un ladro d'appartamento alle prime armi.

Ovviamente dovremo accendere e spegnere la routine in base alla nostra presenza in casa: per modificare l'attivazione della routine portiamoci nuovamente nel menu Routine, premiamo sulla routine Antifurto creata poco fa e rimuoviamo o ripristiniamo il segno di spunta su Attiva o Disattiva.

Come prevenire i blackout di corrente intenzionali

Un ladro esperto potrebbe agire in maniera mirata rimuovendo la corrente elettrica del nostro appartamento o della nostra casa, vanificando così l'antifurto artigianale. Per rendere il compito al ladro ancora più difficile, possiamo aggiungere delle "batterie di backup" a cui collegare l'Echo Flex e il modem di casa, così da continuare a funzionare anche in caso di blackout (per pochi minuti, ma spesso sufficienti per pizzicare i ladri esperti).
Una delle migliori multi-prese con UPS incorporato è la EPYC Tetrys UPS a Ciabatta (51€).
Batteria emergenza

Posizionando questo UPS portatile nei pressi del modem e dell'Echo Flex che funziona da antifurto non avremo problemi anche in caso di blackout. Per facilitare il suo utilizzo possiamo puntare su delle prolunghe come la Electraline 62000 Multipresa 6 posti 2 schuko + 4 bivalenti 10/16A (9€).

Conclusioni

Spendendo circa 100€ avremo realizzato un antifurto artigianale sufficientemente anonimo da passare inosservato, mettendo così in grande difficoltà tutti i ladri d'appartamento che proveranno ad entrare nella stanza sorvegliata dal sensore di movimento dell'Echo Flex.

Se siamo particolarmente alla sicurezza dei nostri dispositivi, in particolare quelli portatili come smartphone e portatili, vi raccomandiamo di leggere le nostre guide Antifurto per cellulare che blocca, localizza e cancella il telefonino via SMS e Antifurto per un pc portatile e penne usb che localizza il computer rubato e lo blocca. Se invece cerchiamo una SIM economica da abbinare ad un rilevatore GPS o tracciatore mimetizzabile, possiamo leggere il nostro articolo SIM Dati con solo internet per auto, antifurto, tablet e dispositivi smart.
reactions

Commenti

table of contents title