Come spostare file e cartelle su Windows (6 modi)

spostare file Spostare file è un'operazione fondamentale e semplice in Windows 10, che tutti più o meno sanno fare in un modo o nell'altro. Spostare un file o una cartella significa cambiare la posizione corrente nella posizione desiderata, senza creare una copia identica di quel file o di quella cartella.
Il modo più comune per spostare file o cartelle è tramite il trascinamento, da una finestra ad un'altra. Ci sono comunque molti altri modi per spostare file e cartelle in Windows e siccome alcuni di essi possono essere molto più comodi in talune circostanze, è importante sapere come utilizzarli. Ci sono ben 6 modi per spostare file su Windows 10, utilizzando le finestre, usando la tastiera, tramite prompt dei comandi e con l'aiuto del menù contestuale. Inoltre è importante anche sapere la differenza tra copiare, spostare e creare un collegamento di file e cartelle.

Modi per Spostare file su Windows

1) Trascinamento col mouse (Drag And Drop)
Per spostare un file da una cartella ad un'altra, aprire le due cartelle in due finestre diverse e poi trascinare il file da una posizione all'altra, cliccando e tenendo premuto col tasto sinistro del mouse. Per aprire due volte la finestra delle cartelle in Windows, il modo più rapido è tramite combinazione di tasti logo Windows + E.
Lo spostamento di file tramite trascinamento si può fare anche per un gruppo di file: se si selezionano più file, è possibile premere poi su uno di essi per trascinarli tutti insieme.
Attenzione però, a seconda della configurazione, il trascinamento può spostare il file o copiarlo. Come scritto in un articolo precedente, è possibile anche scegliere quale azione eseguire col trascinamento, se sposta o copia.

2) Menu tasto destro - Taglia / Incolla
Per spostare un file senza bisogno di aprire più finestre una vicina all'altra, si può semplicemente premerci sopra col tasto destro e selezionare l'opzione Taglia. Aprire poi la cartella di destinazione, premere sullo spazio bianco col tasto destro e scegliere Incolla.
La differenza tra Copia e Taglia è la seguente: Copia sposta il file lasciando però una copia di questo nella cartella di origine; Taglia invece copia il file nella nuova destinazione, cancellandolo da dove si trovava prima.
Notare inoltre che, in caso si facesse la copia del file, i due file, quello originario e quello copiato, non sono sincronizzati; questo significa che le modifiche fatte ad uno di essi non si troveranno nella copia. Se si vogliono copiare file in più posizioni in modo che restino sincronizzati e qualsiasi modifica venga applicata in tutte le posizioni in cui si trova quel file, si può creare un collegamento oppure, ancora meglio, un collegamento simbolico.

3) Taglia e incolla da menù
Nel caso in cui si volessero spostare più file di una cartella, il trascinamento diventa scomodo, quindi sarebbe meglio selezionarli e poi utilizzare la barra dei menù in alto. Quando si seleziona uno o più file e cartelle, si noterà, in alto, che sulla barra dei menù compare il tasto Taglia. Premere quindi Taglia, poi aprire la cartella di destinazione e premere, sempre nel menù in alto, il tasto Incolla per spostarli.

4) Aggiungere l'opzione Sposta al menu in alto
Se si seleziona un file, nel menù in alto è possibile premere il tasto Sposta in invece di Taglia, e poi scegliere rapidamente la cartella in cui spostarlo.
Inoltre si può anche usare il menù tasto destro: normalmente, se si premere col tasto destro del mouse su un file o una cartella, non c'è alcuna opzione Sposta. Se si volesse aggiungere questa scorciatoia rapida per spostare file, si può installare un programma per aggiungere funzioni al menù contestuale di Windows.
NOTA: Tramite alcuni programmi esterni è anche possibile spostare file automaticamente in cartelle diverse in base a estensione, nome o tipo

5) Sposta file dal prompt dei comandi
In alcuni casi, il prompt dei comandi può essere l'unico strumento da usare per spostare o copiare file. Per esempio, se il PC non caricasse Windows, si può ancora usare la console di ripristino per avviare il PC da prompt dei comandi.
Dal prompt dei comandi, utilizzare il comando move .
Per esempio, per spostare un file dalla cartella dei download a quella dei documenti, si può usare questo comando:
move "C:\Users\pomhey\Downloads/navigaweb.doc" "C:\Users\pomhe\Documenti"

6) Spostare file da Powershell
Powershell funziona in modo simile al Prompt dei comandi, ma ha comandi diversi. Prendendo l'esempio sopra, il comando è:
Move-Item C:\Users\pomhey\Downloads/navigaweb.doc" "C:\Users\pomhe\Documenti"

LEGGI ANCHE: Spostare cartelle e documenti in altro disco su Windows 10

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia