Fai "Drop In" con Alexa per chiamare altri Echo (nostri o di amici)

drop in alexa Gli Amazon Echo hanno un'utile e curiosa funzionalità al loro interno chiamata Drop In (non c'è traduzione italiana), che permette di far comunicare i vari dispositivi Amazon tra loro. Fare Drop In con Alexa, non solo permette di usare due o più Echo come fossero telefoni interni in casa, come degli interfono per comunicare da una stanza all'altra, ma anche per tenere in contatto costante dispositivi Echo in case e posti diversi. Per esempio, è possibile mettere in comunicazione l'Amazon Echo di casa con quello dell'ufficio oppure fare in modo di potersi mettere in contatto quando si vuole con un parente o un amico (attenzione però, il Drop In è diverso da una telefonata come spiegheremo).
Inoltre, grazie al Drop In, è possibile fare annunci in modo che le nostre parole possano arrivare a tutti i dispositivi poste in stanze diverse (per chi ne ha tre o più); per esempio si può annunciare "la cena è pronta" sull'Amazon Echo e farlo sentire a tutti gli altri smart speaker.

LEGGI ANCHE: Configurare un nuovo Amazon Echo e le impostazioni di Alexa

Come funziona il Drop In di Alexa

La funzione "Drop in" di Alexa, consente di collegare un altoparlante o display Echo con un altro. Il Drop In è simile ad una telefonata, con la differenza, però, che mentre nella telefonata la persona chiamata deve rispondere, con il Drop In gli Echo si mettono in ascolto automaticamente, senza che sia necessario rispondere. In pratica, tramite il Drop In, due Echo si ascoltano a vicenda, senza chiedere conferma e senza squillare.
Mentre è possibile creare un Drop in tra Echo appartenenti a persone diverse e posizionati in case diverse, bisogna considerare che è possibile "entrare" in ascolto sull'Echo chiamato con il Drop in e "spiare" l'ambiente intorno all'Echo chiamato. Per questo motivo, non è una funzione da usare per telefonare agli amici o ai parenti (anche se si può fare, ricordandosi però di togliere l'autorizzazione quando termina la chiamata), ma soltanto per creare un interfono dentro casa, in pratica per comunicare con persone che vivono con noi e stanno in stanze diverse.
Nel recente aggiornamento di Alexa (in Italia al momento deve ancora arrivare) è diventato anche possibile accedere contemporaneamente a più dispositivi Echo in modo che tutti si parlino tra loro. Questo può diventare anche un modo divertente di creare una chat vocale di gruppo con amici o parenti, senza bisogno di usare telefoni (stando sempre attenti a rimuovere le autorizzazioni quando finisce).

Configurare il Drop in di Alexa

Il "Drop in" è, quindi, una funzione che trasforma essenzialmente il dispositivo Echo in un citofono o interfono, connettendo due o più altoparlanti Alexa per parlare, ascoltare o fare annunci. Ci sono due tipi di Drop In, quello verso altri dispositivi associati al proprio account e quello verso dispositivi associati ad altri account (per esempio di amici). Per configurare il Drop in, attivarlo e disattivarlo è necessario utilizzare l'app Alexa su smartphone Android o iPhone.

Drop in verso i miei dispositivi

Il DropIn interno, quello che permette di comunicare attraverso due o più Echo in casa propria (o anche in altre case basta che siano associati allo stesso account), si configura utilizzando l'app Alexa al menù Dispositivi. Toccare Echo e dispositivi e poi toccare sul nome di ogni Echo o dispositivo Alexa configurato. Nelle Impostazioni, è possibile cambiare nome al dispositivo (conviene dare un nome facile da ricordare e da dire a voce) e poi entrare nelle impostazioni di comunicazione per attivare Drop In.
Una volta attivati i Drop In, è possibile chiamare un dispositivo Echo a cui abbiamo dato un nome come "Sala", si può dire ad Alexa: "Fai Drop in su Sala".
Il Drop In funziona da un Echo ad un altro ed anche dall'App Alexa sullo smartphone ad un Echo (ma non viceversa, ossia non si può chiamare il telefono tramite Echo usando il Drop In; per farlo bisognerà usare la telefonata normale). Si può avviare un Drop In usando la scheda Comunicazione nell'app Alexa. Per terminare una chiamata basta dire la parola "riaggancia".
Come accennato sopra, si possono anche chiamare più Echo insieme, dicendo: "Fai Drop In su tutti i dispositivi" (al momento in cui scrivo ancora non funziona).

Drop In verso altri contatti

Il Drop In verso amici, invece, richiede di dare un'autorizzazione. Se ho un amico che ha un account Alexa configurato, allora dovrà dirgli di aprire l'app Alexa sul suo smartphone, andare su Comunicazione e toccare in alto a destra l'icona dell'omino. Dalla rubrica, dovrà scegliere il nostro nome per aprire la mia scheda e poi, nelle autorizzazioni, autorizzare le chiamate Drop In. Da questo momento, potrò fare Drop sull'Amazon Echo del mio amico in qualsiasi momento e chiamarlo senza bisogno per lui di rispondere. Diventa come se fossi a casa sua, con possibilità di ascoltare quello che dice e parlarci come se fossi in una chiamata in vivavoce.
Il mio amico non potrà fare Drop In sul mio Amazon Echo, fino a quando anche io non darò la stessa autorizzazione. Se due contatti hanno le autorizzazioni reciproche, potranno chiamarsi con Drop In in qualsiasi momento.

Conclusioni

Quella del Drop In è solo una delle tante funzionalità di un Amazon Echo ed abbiamo visto come sia anche possibile fare annunci in modo che siano ascoltati su tutti gli Echo contemporaneamente (dall'app Alexa, alla scheda Comunicazione) oppure come sia possibile chiamare gratis altri utenti che hanno l'app Alexa installata o anche sfruttare l'integrazione con Skype per telefonare i contatti Skype.
Per continuare, quindi, vedi:
- Cosa può fare Alexa: l'uso più comodo dell'assistente vocale
- Funzioni dell'Amazon Echo, a cosa serve e cosa fa

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia