Main menu

Pages

Quanto contano i Megapixel nelle fotocamere?

Guerra Megapixel Quando acquistiamo un nuovo telefono uno dei parametri che guardiamo subito sono il numero di Megapixel presenti nella fotocamera posteriore e anteriore, convinti che sia sufficiente un numero elevato per avere la certezza di avere davanti un telefono che fa buonissime fotografie. Purtroppo il numero di Megapixl è una delle caratteristiche più usate a livello di pubblicità e potrebbe facilmente fuorviare un utente poco attento o che non conosce a fondo come funziona una fotocamera su smartphone.
In questa guida vi mostreremo nel concreto quanto contano i Megapixel nelle fotocamere dei telefoni e quali altri parametri dobbiamo tenere in considerazione prima di acquistare un nuovo smartphone con buone capacità fotografiche.

LEGGI ANCHE: Significato di risoluzione schermo per TV e monitor e per le foto

Cosa è un Megapixel

Il Megapixel misura la risoluzione di un'immagine orizzontale e verticale. In pratica, se si prende un'immagine e si iniziano a contare i pixel da un angolo basso, è possibile moltiplicare le due dimensioni per ottenere il numero totale di pixel nell'immagine. Più pixel ci sono, più la risoluzione è elevata. Un megapixel è, letteralmente, un milione di pixel nell'immagine digitale.
Confronto MP

Per calcolare quanti megapixel può produrre una fotocamera basta moltiplicare le risoluzioni orizzontali e verticali del sensore, e dividere il risultato per un milione.
  • 1000×1000, per esempio, è un Megapixel.
  • Un'immagine 1920×1080 è un po' più di due Megapixel.
  • Un'immagine 4K è più di 8 Megapixel.

Sapendo quando Megapixel son presenti sulla fotocamera otterremo un'idea della grandezza dell'immagine in termini di risoluzione e anche quando sarà grande il file finale (i file più grandi occupano più spazio). Scegliere quindi una fotocamera o un telefono guardando solo i Megapixel non avremo quindi un quadro vero della qualità delle foto scattate: avremo la certezza di avere solo foto molto grandi!
Per esempio oggi sono in commercio telefoni con fotocamere da 108 Megapixel, come lo Xiaomi Mi Note 10 (419€), in grado di realizzare degli scatti davvero grandi e di girare video in 4K con una resa di colori davvero invidiabile!
Mi Note 10

Per ottenere foto molto belle non dovremo guardare solo ai Megapixel, visto che sono altre le caratteristiche da prendere in considerazione per la scelta della fotocamera: precisione del colore, prestazioni in caso di scarsa illuminazione, qualità dell'obiettivo, dimensioni del sensore e numero di fotocamere disponibili per lo scatto.

L'importanza del numero di fotocamere

Se cerchiamo una qualità fotografica superiore sugli smartphone non dovremo osservare il numero di Megapixel espressi dalla fotocamera, ma dovremo controllare il numero di fotocamere posteriori affiancate al sensore principale, come nel caso del Nokia 7.2 (350€).
Nokia 9

Queste fotocamere aggiuntive permettono di ricostruire una singola foto ma con un numero maggiore di dettagli e di colori: una fotocamera effettua lo scatto normale, un'altra lo scatto in bianco e nero e le restanti con vari livelli di saturazione, così da poter cogliere tutti i colori del soggetto presente nello scatto.
Una volta generate tutti questi scatti intermedi il chip fotografico del telefono (guidato dall'intelligenza artificiale) riunirà tutti gli scatti in una sola fotografia, che presenterà un livello di dettaglio elevato e una grande varietà di colori, tutti difficilmente raggiungibili con una fotocamera singola.
Di fatto il meccanismo è lo stesso che permette di generare le immagini HDR, come visto nella guida Quando usare la modalità Foto HDR su smartphone.

Parametri per scegliere una buona fotocamera

Senza entrare troppo nei dettagli, prima di scegliere una buona fotocamera o uno smartphone per fare le foto, assicuriamoci di osservare subito i seguenti parametri:
  • Numero di fotocamere: dobbiamo accertarci che siano presenti almeno 3 fotocamere posteriori, così da poter realizzare subito scatti di buona qualità senza dover smanettare tra le opzioni.
  • Tipo di sensore: il sensore fa la differenza tra un'immagine bella e un'immagine brutta. Assicuriamoci che siano presenti i sensori CMOS su tutte le fotocamere presenti sul retro del dispositivo.
  • Protezione lenti: il vetro protettivo delle lenti aiuta tantissimo nella cattura della luce e sul livello di dettaglio della foto. Evitiamo le protezioni di plastica, che deformano l'immagine e la rendono poco realistica.
  • Software di gestione: anche l'utilizzo di una buona app per le foto farà la differenza tra scatti mediocri e scatti spettacolari. Di solito l'app fornita dal produttore è ottima per tutti gli scopi, ma se vogliamo provare altre app vi consigliamo di leggere i nostri articoli Migliori app fotocamera per Android per fare foto col cellulare e Migliori App fotocamera per iPhone.
  • Megapixel: anche se è l'ultimo parametro da osservare assicuriamoci che sia presente un sensore da almeno 13 Megapixel (nel caso di multi fotocamere è sufficiente il sensore centrale), così da poter realizzare foto sufficientemente grandi da stampare anche su poster o su cartelloni, come visto nella guida Creare poster e manifesti (immagini grandi) da stampare.
Se non sappiamo come scegliere il nostro nuovo smartphone fotografico, non dovremo far altro che leggere il nostro approfondimento Miglior fotocamera smartphone: quale scatta foto più belle, così da poter mettere in pratica questi consigli e scegliere subito il nostro nuovo smartphone.

Conclusioni

Vi abbiamo mostrato in poche righe quando contino i Megapixel all'interno delle fotocamere: sono un parametro utile ma non indispensabile per scegliere un nuovo smartphone o una reflex professionale.
Nel caso delle reflex a fare la differenza sono sempre gli obiettivi che scegliamo, mentre sugli smartphone dovremo concentrarci maggiormente sul numero di fotocamere posteriori disponibili, così da assicurarci che ogni scatto sia realizzato alla massima qualità.

Se invece di uno smartphone cerchiamo una macchina fotografica tradizionale o meglio ancora una macchina fotografica istantanea, possiamo proseguire la lettura nei nostri articoli Migliori Fotocamere digitali WiFi e Cloud e Migliori fotocamere istantanee a stampa immediata (Polaroid), così da scegliere i dispositivi moderni e funzionali per ogni tipo di scatto.
reactions

Commenti

table of contents title