Main menu

Pages

Come far riavviare il telefono automaticamente

Riavvio telefono Dopo settimane o mesi di utilizzo costante, ogni tanto il nostro smartphone deve essere per forza riavviato, così da poter cancellare tutte le cache accumulate dalle varie app, procedere con gli aggiornamenti programmati o semplicemente per risolvere tutti i problemi legati alle app che rimangono in memoria e che non vengono chiuse correttamente (che puntualmente esauriscono velocemente la memoria del telefono).
L'operazione non deve essere svolta troppo spesso, ma per evitare di dimenticarcene vi mostreremo in questa guida le migliori app per riavviare il telefono automaticamente ad intervalli regolari, così da poter avere sempre un dispositivo scattante, veloce e reattivo, ancor di più se il nostro smartphone ha già qualche anno sulle spalle.

Come riavviare automaticamente lo smartphone

Per riavviare automaticamente il telefono possiamo sfruttare sia le impostazioni fornite da alcuni smartphone (in particolare Xiaomi) sia utilizzare delle app dedicate allo scopo. La maggior parte dei dispositivi che necessitano di questo passaggio sono dispositivi Android, visto che gli iPhone non necessitano di essere riavviati così spesso.
Vista l'importanza dell'operazione di riavvio, per utilizzare gran parte delle app su Android sono richiesti i permessi di root attivi, come visto nella nostra guida Come fare il Root Android per sbloccare il cellulare.

Impostazioni integrate nello smartphone

Se possediamo uno smartphone Xiaomi, possiamo programmare il riavvio automatico del dispositivo portandoci nell'app Impostazioni, apriamo il menu Pianifica accensione/spegnimento quindi impostiamo un orario di accensione e un orario di spegnimento, avendo cura di indicare un singolo giorno della settimana per compiere questa operazione.
Riavvio Xiaomi

Per evitare che il riavvio possa interferire con la nostra attività quotidiana, vi consigliamo di impostare lo spegnimento nelle ore notturne (per esempio alle 5:00 di mattina) e di pianificare l'accensione automatica pochi minuti dopo (per esempio alle 5:02 sempre di mattina).
Ovviamente possiamo regolare questa procedura di riavvio secondo le nostre necessità lavorative o gli orari che svolgiamo di solito, così da trovare sempre il momento giusto per far riavviare il nostro smartphone Xiaomi ed averlo sempre scattante ogni settimana.
Se non abbiamo uno smartphone Xiaomi, controlliamo nelle impostazioni di risparmio energetico o nel menu della batteria se è possibile effettuare il riavvio automatico anche sul nostro dispositivo.

NOTA: questo metodo non necessita dei permessi di root sbloccati, essendo funzioni integrati all'interno del sistema e già in possesso dei permessi necessari per il riavvio.

Automate

In alternativa al metodo integrato nello smartphone possiamo utilizzare l'app Automate, disponibile gratuitamente per qualsiasi smartphone Android.
Automate

Per pianificare il riavvio del telefono ad un preciso orario e con regolarità apriamo l'app, premiamo in basso sul pulsante +, poi nuovamente su + e aggiungiamo i blocchi Device Reboot e Time await, che possiamo cercare nelle varie categorie oppure utilizzando il campo in alto Search blocks. Una volta aggiunti i blocchi al nostro automatismo, modifichiamo il blocco Time await con l'ora del riavvio e la data per l'attivazione ricorrente (per esempio ogni Domenica o Sunday), quindi colleghiamolo al blocco Device Reboot; per chiudere l'automatismo colleghiamo Device Reboot a Time Await, così che l'automatismo sia sempre attivo e non necessiterà di essere lanciato manualmente.
Automatismo

Al termine premiamo sul tasto Back o indietro, apponiamo il segno di spunta sulla voce full (superuser) access to all device features and storage e premiamo su Start. Come facilmente intuibile necessitiamo dei permessi di root sbloccati per far funzionare correttamente l'automatismo.
Per approfondire l'utilizzo di Automate possiamo leggere la nostra guida Android automatico: volume, rete e luminosità cambiano per ora e posizione.

Fast Reboot Pro

Altra app che possiamo utilizzare per pianificare il riavvio del telefono automaticamente è Fast Reboot Pro, app disponibile a pagamento (1,29€) per tutti i dispositivi Android.
Fast Reboot Pro

Installando quest'app e accendendo alle sue impostazioni potremo utilizzare l'Auto-reboot per riavviare automaticamente il telefono ad un'ora e in un intervallo di tempo preciso, così da poter avere sempre lo smartphone veloce e scattante. Anche in questo caso sono richiesti i permessi di root per poter agire su una funzionalità così importante per il sistema.

Reboot/Restart

Un'app interessante è Reboot/Restart, che fornisce un pulsante da premere per simulare il riavvio del telefono, senza però spegnerlo. In questo modo si sbloccano eventuali errori e si libera memoria per avere lo smartphone Android come se fosse stato appena acceso.

Conclusioni

Pianificando il riavvio del nostro smartphone Android aiuteremo il sistema a rimanere sempre veloce e scattante, agendo in maniera del tutto automatica sulla cache e sulle impostazioni di memoria che normalmente causano problemi sui dispositivi con Android, specie se non spegniamo il device da almeno 2-3 settimane.
Se cerchiamo un modo per riavviare forzatamente un iPhone bloccato, vi raccomandiamo di leggere la nostra guida su come Forzare riavvio iPhone ed entrare in modalità di recupero (tutti i modi).
Se invece volessimo riavviare forzatamente il telefono Android, la Smart TV o qualsiasi altro dispositivo elettronico in nostro possesso, possiamo proseguire la lettura sui nostri articoli Riavviare Android in modalità provvisoria su ogni smartphone e Riavvio forzato di smartphone bloccato, PC, TV, Tablet e modem.
reactions

Commenti

table of contents title