Main menu

Pages

Come usare la VPN del FRITZ!Box per accedere ai PC da ovunque

VPN FRITZ!Box Il FRITZ!Box è senza ombra di dubbio il miglior modem casalingo che possiamo piazzare in casa, con qualsiasi tipo di connessione Internet (ADSL o fibra ottica). Tra le funzionalità meno note ma molto interessanti di questo modem tedesco troviamo un servizio VPN integrato, che permette, in pochi e semplici passaggi, di accedere alla rete domestica di casa anche quando siamo fuori, utilizzando il nostro fedele smartphone come punto d'ingresso alla rete locale (ovviamente utilizzando un tunnel VPN sicuro).
In questa guida vi mostreremo nel dettaglio come usare la VPN del FRITZ!Box per accedere alla rete domestica, configurando il modem per ricevere le nuove connessioni VPN dai dispositivi mobile in nostro possesso e come configurare l'app per avviare la VPN in qualsiasi punto del globo (quindi anche quando siamo all'estero).

LEGGI ANCHE: Vantaggi di usare un FRITZ!box per la rete di casa

Come usare la VPN del FRITZ!Box

Come già accennato nell'introduzione della guida dovremo configurare la VPN del FRITZ!Box sia sul nostro modem sia sul nostro smartphone o tablet, utilizzando delle credenziali d'accesso che andremo a creare durante la procedura. Questa VPN è offerta da AVM e non richiede il pagamento di nessun abbonamento, visto che di fatto crea unicamente un tunnel VPN tra il nostro dispositivo mobile e il modem, senza passare da nessun server intermedio (non possiamo utilizzarlo quindi per avere un nuovo IP diverso, come visto nella guida Migliori VPN per Android, iPhone gratis e illimitate.

Come configurare il modem

Sul modem dovremo prima di tutto configurare un Account MyFRITZ!, che sarà utilissimo per poter configurare velocemente la connessione VPN una volta installata l'app sul nostro dispositivo. Per prima cosa apriamo un browser Web in un PC connesso alla rete del FRITZ!Box, digitiamo nella barra degli indirizzi http://192.168.178.1 o http://fritz.box. Una volta connessi all'interfaccia di controllo del modem, portiamoci nel menu Internet -> Account MyFRITZ! e inseriamo i dati richiesti (un indirizzo email e una password).
Account MyFRITZ!

Effettuato questo passaggio e confermata anche l'email che vi giungerà saremo pronti per il passaggio successivo, ossia la configurazione della VPN direttamente dentro l'app dedicata.

Come configurar l'app per Android e iPhone

Per la prima connessione alla VPN vi consigliamo vivamente di connettervi alla rete Wi-Fi del FRITZ!Box, così da poter svolgere correttamente tutti i passaggi necessari. Dopo la prima connessione basterà usare l'app anche fuori casa per avviare subito la VPN.

Scarichiamo sul nostro smartphone o tablet l'app MyFRITZ!App, disponibile gratuitamente per Android e per iPhone. Una volta scaricata apriamola, attendiamo la fine della scansione (cercherà subito il modem FRITZ!Box della nostra rete) e, quando richiesto, inseriamo la password d'accesso al pannello di controllo del FRITZ!Box.
App FRITZ!Box

Si aprirà una schermata di benvenuto con il nome del FRITZ!Box in nostro possesso, l'indirizzo IP assegnato e un elenco di dispositivi già connessi. Per poter creare la VPN dovremo premere sul tasto presente in alto Configurare connessione di rete domestica, che serve appunto per poter stabilire subito la connessione sicura tra il nostro dispositivo mobile e il modem.
Premendo sul tasto si aprirà una finestra in primo piano, dove è sufficiente premere su Configurazione, seguire la procedura di conferma a due fattori (di base è sufficiente premere su un tasto qualsiasi del modem) quindi attendere la comparsa della finestra di conferma.
Conferma VPN

Premiamo sul tasto Fine per terminare la configurazione. Ora siamo pronti per connetterci in VPN al nostro modem quando siamo fuori casa; possiamo subito fare un test spegnendo la connessione Wi-Fi, avviando la connessione LTE e aprendo nuovamente l'app MyFRITZ!App. Nella schermata iniziale vedremo comparire il tasto Inattivo: basta premerci sopra per attivare velocemente la connessione VPN con il modem.
Avvia VPN FritzBox

Su Android e su iPhone potrebbe comparire una finestra di conferma per realizzare una connessione VPN: confermiamo dove necessario per poter procedere.

Abbiamo terminato la configurazione della VPN del FRITZ!Box! Con l'icona del VPN attivo sul nostro smartphone di fatto saremo connessi alla nostra rete domestica anche quando siamo fuori casa: possiamo accedere ai file condivisi in rete dagli altri PC, accedere a servizi e server Web digitando semplicemente l'IP interno e risultare su Internet come se fossimo ancora a casa (di fatto anche sul nostro smartphone avremo lo stesso IP di casa, come verificabile dal sito whatismyipaddress.com).

La velocità è molto elevata e di fatto potremo navigare con la stessa fluidità e flessibilità di quando siamo connessi in Wi-Fi alla rete casalinga. Per terminare la connessione VPN basterà aprire nuovamente l'app MyFRITZ!App e premere sul tasto Attivo, presente nella parte alta dell'interfaccia.

Conclusioni

Personalmente il FRITZ!Box non finisce mai di stupire: quando crediamo di aver appreso tutte le sue funzioni, ecco che spunta una nuova funzionalità molto richiesta dai professionisti e da chi mastica reti informatiche da anni!
Senza dover configurare certificati e client su PC, portatili e smartphone, utilizzando il FRITZ!Box e l'app dedicata per dispositivi mobile potremo creare velocemente una VPN per accedere alla nostra rete casalinga ovunque ci troviamo, così da poter recuperare i file custoditi nel NAS o su un PC server senza configurare un servizio FTP o un servizio WebDAV dedicato. Il FRITZ!Box garantisce la massima sicurezza della connessione grazie ad un certificato proprietario e alla possibilità, per gli utenti davvero smanettoni, di aggiungere i propri certificati, così da ottenere un livello di sicurezza molto elevato.

Sempre sull'argomento VPN possiamo approfondire il discorso leggendo le nostre guide Come creare una VPN da casa e Configurare VPN su Router; se invece volessimo configurare manualmente una nuova connessione VPN su Android, vi basterà leggere la guida su Come configurare VPN su Android.
reactions

Commenti

table of contents title