Come verificare garanzia iPhone

Garanzia iPhone Anche se l'iPhone viene venduto come il più potente smartphone disponibile al mondo, di fatto è un dispositivo elettronico soggetto a usura e a guasti improvvisi, anche a pochi giorni o mesi dall'acquisto. Proprio per tale ragione esiste la garanzia e possiamo applicarla anche sugli iPhone nuovi appena acquistati. Ma come fare a verificare la garanzia di iPhone su un dispositivo usato o ricondizionato venduto con una garanzia residua? Come possiamo tutelare il nostro investimento?
In questa guida vi mostreremo tutti i passaggi da effettuare per poter verificare correttamente la garanzia residua del nostro iPhone, utilizzando dei siti speciali in cui è possibile controllare il seriale del dispositivo Apple e sapere se è ancora coperto dalla garanzia o possiamo ripararlo solo a nostre spese.

LEGGI ANCHE: Dove trovare iPhone usati e ricondizionati

Verifica della garanzia iPhone

Nei seguenti capitoli troveremo prima di tutto quanto dura la garanzia che Apple e come applicarla su tutti gli iPhone venduti come nuovi, in seguito troveremo i passaggi da seguire per poter controllare la sua validità direttamente dallo smarphone o da PC, utilizzando alcuni siti dedicati allo scopo.

Come funziona la garanzia Apple

La garanzia di Apple copre per 24 mesi, ossia due anni dall'acquisto del prodotto. Ma dobbiamo conoscere bene le condizioni di garanzia che l'azienda applica: se lo smartphone o qualsiasi altro prodotto Apple si rompe entro i primi 12 mesi, possiamo ripararlo in garanzia presso qualsiasi Apple Store o rivenditore autorizzato Apple, indipendentemente se esso è il negozio dove abbiamo acquistato il dispositivo. Nei successivi 12 mesi dovremo rivolgerti direttamente al venditore che ci ha venduto l'iPhone per esercitare la garanzia.
Questo significa che se abbiamo acquistato un iPhone in un Apple Store potremo andarci nei successivi 2 anni per problemi legati alla garanzia; se invece abbiamo acquistato l'iPhone in un centro commerciale o in un negozio di elettronica, nei primi 12 mesi possiamo anche andare in un qualsiasi Apple Store, mentre nei successivi solo presso il centro commerciale e il negozio di elettronica che l'ha venduto.

La garanzia riguarda tutti i difetti di conformità, che come dice Apple stessa rendono "non idoneo all’uso al quale servono abitualmente prodotti dello stesso tipo" oppure "non conforme alla descrizione del venditore in termini di qualità o prestazioni". Se abbiamo fatto cadere lo smartphone a terra o si è bagnato durante la doccia, esso difficilmente sarà riparato in garanzia!

Come controllare la garanzia dall'iPhone

Sulle ultime versioni del sistema operativo iOS possiamo controllare la data di scadenza di una garanzia ancora valida direttamente dentro il telefono; non dovremo fare altro che aprire l'app Impostazioni, portarci nel menu Generali -> Info e infine controllare la data presente accanto alla voce Garanzia limitata.
Menu iPhone

La data indicata riguarda la data di scadenza dei primi 12 mesi, quelli previsti su tutti i dispositivi Apple per l'assistenza negli Apple Store. Nei successivi 12 mesi la garanzia Apple non sarà più valida e dovremo sfruttare la garanzia del venditore (quella prevista in Italia per ogni dispositivo elettronico venduto).

Come controllare la garanzia da PC

Se vogliamo controllare un dispositivo usato o venduto come ricondizionato con garanzia, possiamo farci comunicare il numero di serie dell'iPhone ancor prima di acquistarlo, indicando in quale menu portarsi (Impostazioni -> Generali -> Info -> Numero di serie) oppure controllando la scatola del prodotto (occhio alle truffe: cercate di controllare che sia la vera scatola del telefono che abbiamo deciso di acquistare).
Una volta ottenuto il numero di serie accendiamo il computer, avviamo il nostro browser preferito (va bene sia Chrome che Edge) quindi portiamoci nella pagina Apple dedicata alla Verifica la tua copertura di assistenza e supporto.
Copertura Apple

Inseriamo il numero di serie nel campo di testo offerto al centro della schermata, quindi premiamo su Invio sulla tastiera per poter effettuare il controllo.
Comparirà una nuova schermata con il nostro iPhone in alto e alcune utili informazioni sulla data di acquisto e sulla garanzia ancora in corso.
Validità garanzia

Se notiamo delle incongruenze oppure compaiono di pallini gialli o blu, probabilmente la garanzia è scaduta e non possiamo più ripararlo senza sborsare una somma di denaro (che varia anche in base a cosa deve essere sostituito sul telefono).

Come estendere la garanzia Apple

Desideriamo estendere la garanzia offerte da Apple nei suoi Apple Store oltre i due anni? In questo caso dovremo pagare un abbonamento al servizio AppleCare+.
AppleCare+

Oltre ad estendere la durata della garanzia permette di ottenere due riparazioni da danni accidentali, ognuno al costo di 29 € (danni al display) o 99 € (danni di altro tipo).
Per poterne usufruire di AppleCare+ dovremo procedere con l'abbonamento entro i primi 12 mesi di garanzia Apple.

Conclusioni

Considerando il prezzo che ha raggiunto un iPhone conviene verificare subito la validità della garanzia, sia nel caso si acquistino prodotti nuovi sia nel caso in cui decidiamo di acquistare un iPhone usato su eBay o su Amazon.

Sempre in tema di acquisti sicuri online e di garanzia, vi consigliamo di leggere le nostre due guide Come comprare online in sicurezza e con garanzia e La garanzia Amazon rimborsa i soldi spesi entro due anni, così da poter scoprire le regole d'oro dell'acquisto online oppure affidarsi ad Amazon (da questo punto di vista la migliore azienda per l'applicazione delle garanzie).
Se invece volessimo approfondire il discorso sulla garanzia per gli smartphone Android o per altri dispositivi elettronici, possiamo leggere il nostro articolo Cose da sapere sulla Garanzia di smartphone Android e altri tipi.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia