Nuovi trucchi e funzioni di WhatsApp

nuovi trucchi whatsapp Ormai tutti usano WhatsApp per scambiare messaggi con amici, colleghi, parenti, fidanzate e chiunque altro partecipi ad un gruppo a tema. WhatsApp è un'applicazione molto facile da usare, dove basta selezionare il destinatario, scrivere ed inviare il messaggio. Ci sono, però, molte altre funzioni meno conosciute in WhatsApp, opzioni da attivare o disattivare, modalità differenti di inviare messaggi e, soprattutto, di leggerli.
Visti i numerosi aggiornamenti recenti di questa applicazione, abbiamo deciso di creare un'unica guida in cui fare un riepilogo delle nuove funzioni e nuovi trucchi di WhatsApp, così da conoscerli tutti e applicarli non appena necessario.
Gli esperti dell'app conosceranno già da tempo queste opzioni, mentre chi usa WhatsApp da poco apprezzerà sicuramente sapere cosa nasconde un'app così semplice da utilizzare eppure così potente.

LEGGI ANCHE: Whatsapp: Trucchi e segreti della chat su Android e iPhone

Trucchi e funzioni di WhatsApp

Qui in basso possiamo trovare una carrellata di trucchi e funzioni di WhatsApp da provare e testare sulla nostra app, qualsiasi sia il sistema operativo di partenza.
Alcuni sono semi-sconosciuti e vale la pena apprenderli per migliorare sensibilmente l'esperienza utente di WhatsApp.

Inviare messaggi a se stessi su WhatsApp

Su WhatsApp possiamo creare una chat privata da usare come cloud personale dove salvare documenti, foto e qualsiasi altro tipo i file supportato, così da averli a disposizione su PC o quando necessario.
Rispetto a Telegram (che dispone di una chat personale già pronta all'uso) su WhatsApp dovremo creare un gruppo di cui siamo i soli partecipanti: premiamo quindi in basso sull'icona per creare nuove chat, pigiamo su Nuovo gruppo, aggiungiamo un solo contatto (anche un nostro numero secondario o un numero di una persona che già conosciamo), diamo un nome al gruppo (per esempio File personali) e confermiamo dove necessario; dopo aver creato il gruppo premiamo in alto sul nome dello stesso e rimuoviamo l'utente che abbiamo aggiunto in fase di creazione (premendo sul suo nome e usando la voce Rimuovi), così da rimanere gli unici partecipanti.

Ora avremo a disposizione uno spazio personale dove salvare messaggi, foto, documenti e video da tenere sempre a portata di mano.

Selezionare emoticon ed emoji velocemente

Dall'app di WhatsApp spesso la nostra emoticon stilizzata viene convertita subito in emoji, così da poter esprimere meglio il nostro pensiero. Se utilizziamo WhatsApp Web o l'app WhatsApp per deskop posiamo selezionare velocemente le emoji più famose utilizzando i due punti seguiti dal nome dell'emoji che vogliamo ottenere, come per esempio :uccello, :bici o :cuore.

Condividere la posizione in tempo reale

Se vogliamo far sapere ad amici o ai nostri genitori dove siamo, possiamo condividere la nostra posizione in tempo reale aprendo la chat o il gruppo su cui vogliamo attivarla, premendo in basso sulla graffetta, pigiando sull'icona Posizione e premendo infine su Posizione in tempo reale.
Abbiamo parlato di questa funzione anche nella guida App per inviare la posizione o farsi seguire in tempo reale.

Inviare foto su WhatsApp alla massima risoluzione

Utilizzando il sistema di caricamento foto predefinito di WhatsApp verrà applicata una decisa compressione, necessaria per caricar velocemente anche le foto più grandi; ma se volessimo caricare le foto alla massima risoluzione (così come scattate dalla fotocamera) basterà aprire il menu della graffetta in una chat o un in un gruppo e scegliere l'icona Documento o Sfoglia altri documenti.

Ora non dobbiamo far altro che portarci nella cartella delle fotografie (DCIM o Pictures) e caricarle alla massima qualità.

Come attivare il tema scuro su WhatsApp

Anche WhatsApp è arrivato il tema scuro, da utilizzare su iPhone e su Android per rendere l'app coerente con la Dark Mode del telefono. Di solito la modalità si attiva da sola su iPhone e su alcuni Android, ma se volessimo attivarla manualmente basterà portarsi nel percorso Impostazioni -> Chat, premere sulla voce Tema e infine selezionare il tema Scuro.

Cambiare font nei messaggi

WhatsApp ha aggiunto la possibilità di inviare messaggi di testo con un font diverso chiamato Fixedsys.
Per cambiare il carattere di scrittura in un messaggio, bisogna aggiungere tre accenti ` all'inizio e alla fine della frase o parola.
Per esempio, ```navigaweb```
Su iPhone il carattere dell'accento grave si ottiene tenendo premuto l'apostrofo, mentre sulla tastiera Android si trova nella seconda schermata di simboli.

Formattare il testo nei messaggi

Una delle più nuove funzioni di WhatsApp, di cui ho parlato in un altro articolo, è la capacità di formattare il testo e scrivere messaggi in grassetto, corsivo o sbarrato.

Usare due o più account WhatsApp sullo stesso telefono

Se fino a qualche tempo fa, per usare due account WhatsApp era necessario eseguire app particolari quasi mai funzionanti o procedure complicate, adesso è uscita Parallel Space per usare un'app come WhatsApp con due account insieme.
In questo modo si può semplicemente aprire una seconda sessione WhatsApp su un ambiente virtuale completamente indipendente dalla prima. L'unico inconveniente è che avendo due WhatsApp attivi sul cellulare la batteria si esaurisce molto prima.

Leggere messaggi senza inviare di conferme di lettura

Sappiamo già che è possibile disattivare la conferma di lettura (spunte blu) su WhatsApp a patto, però, di rinunciare a vedere le conferme di lettura degli altri. Se non si vuole questo, l'unico trucco è quello di leggere le anteprime dei messaggi dalla barra di notifica, cosa che, su iPhone, può diventare più di una semplice anteprima.
Se si utilizza un iPhone, quando si riceve un messaggio su WhatsApp si può semplicemente utilizzare il touch 3D (con un tocco leggero) per ottenere un'anteprima del messaggio e leggerlo senza dare notifica al mittente.
Su Android, invece, ci sono alcune app per nascondere l'accesso e la lettura dei messaggi che disattivano la connessione quando attivati per evitare l'invio di conferma.

Inoltrare messaggi in altre conversazioni

Come già spiegato e come avviene per le Email, è possibile ora Inoltrare messaggi e fare citazioni in WhatsApp, per riprendere quanto scritto da altri e per girare messaggi importanti in altre chat.
Questo è particolarmente utile nelle chat di gruppo, dove si può fare chiarezza quando si risponde a qualcuno.

Bloccare l'anteprima delle notifiche

L'anteprima delle notifiche per i messaggi ricevuti in WhatsApp sulla schermata di blocco o sul centro di notifica dell'iPhone può essere un po' fastidioso per chi vuole mantenere la privacy.
Su iPhone si possono facilmente fermare le notifiche del centro notifica andando in Impostazioni -> Notifiche e disattivando le anteprime.
Su smartphone Android non c'è questa opzione, ma si può andare in Impostazioni di Android > Apps > WhatsApp > Notifiche per toccare l'opzione che blocca tutte le notifiche provenienti da WhatsApp.
In realtà questa misura drastica non è necessaria per la maggior parte dei casi ed abbiamo studiato, in questo blog, altre soluzioni interessanti per Silenziare WhatsApp e disattivare le notifiche, Migliorare le notifiche su Android sul blocco-schermo e Nascondere messaggi, chat e contatti di WhatsApp.

Trovare chi parla di più

Se si vuole sapere con chi si chatta di più in WhatsApp, su iPhone e Android basta portarsi nel percorso Impostazioni > Account > Utilizzo Archivio per vedere i contatti con i quali si scambiano più messaggi, foto e video.

Controllare che ha letto il messaggio in un gruppo

Se facciamo parte di un gruppo su WhatsApp ed abbiamo appena postato un messaggio importante, si può facilmente controllare chi lo ha letto.
Su un iPhone basta strisciare sul messaggio mentre su Android tenere premuto sul messaggio inviato e poi premere il tasto con la i in alto.
Si potrà quindi vedere chi ha letto il messaggio e a che ora.

Come chattare con utenti che ci hanno bloccato

Abbiamo spiegato, in un altro articolo, come bloccare persone su WhatsApp.
C'è invece anche un trucco per sbloccare il nostro account dal blocco di un altro facendo un completo reset. In sostanza, andiamo in Impostazioni di WhatsApp e cancelliamo l'account completamente, disinstalliamo WhatsApp, reinstalliamo e registriamoci nuovamente come se fossimo nuovi. Si perderanno tutte le informazioni ed i dati memorizzati, tra cui chat, backup, foto e quant'altro, ma torneremo a poter comunicare con chiunque ci abbia bloccato.
A tal proposito possiamo anche leggere la nostra guida su come Scoprire chi ci ha bloccato su WhatsApp.

Altri trucchi di WhatsApp

In WhatsApp è possibile inviare foto, inviare video ed anche documenti; non dobbiamo far altro che leggere il nostro articolo su come inviare documenti PDF e Office in WhatsApp.

Possiamo anche Taggare su WhatsApp nei gruppi, in modo che chi è taggato riceva notifica senza possibilità di poterla ignorare.

Per Scoprire se un messaggio vocale viene ascoltato si può vedere se l'icona del microfono diventa verde. In un altro articolo, la guida ed i trucchi per inviare messaggi vocali con WhatsApp.

Conclusioni

Questi piccoli trucchi vi permetteranno di sfruttare al meglio WhatsApp in ogni situazione, così da renderla un'app completa a 360 gradi per lavorare, per scambiare messaggi con gli amici e per tenersi in contatti i parenti.

Altri trucchi utili possono essere visti nella nostra guida sulle Funzioni WhatsApp da conoscere per essere esperti.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia