Main menu

Pages

Programmi per gestione disco su Windows

gestione disco programma Gestire il disco di un PC Windows può significare molte cose: gestire e creare partizioni (ossia divisioni del disco), ottimizzare lo spazio libero, cancellare i file spazzatura che occupano inutilmente spazio, controllare se ha dei settori danneggiati e deframmentare i dati per evitare che i file siano appunto frammentati (ossia se i dati di un file sono distribuiti in settori diversi del disco). La gestione del disco è un tipo di attività di controllo e manutenzione che può risultare decisiva nel mantenere il computer veloce anche se in molti casi richiedono una mano esperta.
Mentre Windows 10 include diversi strumenti di gestione disco, per alcune attività può essere molto più semplice e produttivo utilizzare ed esistono diversi programmi di gestione del disco disponibili per Windows 10, gratuiti, che possono essere utilizzati per gestire lo spazio sul disco e svolgere tutte quelle operazioni di ottimizzazione richieste. Con questi programmi si possono quindi pulire i file spazzatura, deframmentare unità, cancellare o creare partizioni (questa è un'attività che richiede però un minimo di esperienza) e poi anche correggere errori in modo automatico, controllare l'integrità e molto altro.
Cercando di fare un raggruppamento più generico, vediamo qui i migliori programmi di gestione disco, specializzati o che permettano di fare tutte le attività citate sopra.

LEGGI ANCHE: Migliori programmi per formattare dischi e gestire partizioni hard disk

1) EaseUS Partition Manager è uno dei programmi migliori di questa lista per la gestione delle partizioni disco, per chi ha bisogno di dividere il disco (hard disk o SSD) in più parti in modo che Windows possa vedere le partizioni come se fossero unità differenti. Abbiamo parlato in un altro articolo di cosa significa partizionare dischi e come creare, estendere, unire partizioni. Easus Partition Manager permette di vedere in anteprima le modifiche fatte sul disco prima di applicare le scelte.
Lo strumento della Easus, disponibile in versione gratuita, include anche altre funzionalità utili, tra cui quello per clonare un disco, cancellare i dati sullo spazio libero per non renderli più recuperabili, cambiare etichetta alle partizioni, nascondere partizioni.

2) Macrorit Partition Expert è un programma simile a quello della Easus, molto semplice, in versione gratuita, che permette di creare, ridurre, cancellare, unire partizioni e con tutti gli strumenti inclusi per gestire partizioni e unità, compreso quello per clonare una partizione e migrare il sistema su un altro disco.

3) Macrorit disk scanner è uno strumento diverso, che si può scaricare e usare gratis, per fare il controllo di errori disco, cercare e riparare i settori danneggiati. Si tratta, di fatto, di un programma per controllo errori come lo scan disk di Windows.

4) Iobit Advanced SystemCare è un programma diverso da quelli sopra, di cui avevo parlato in un articolo dedicato, uno di quei programmi per ottimizzare il sistema Windows. IObit Advanced SystemCare è quindi una suite di strumenti per cancellare i file spazzatura, per deframmentare il disco, per pulire il registro e velocizzare i caricamenti in generale.

5) HDDScan è ancora un altro programma di gestione disco, hard disk o SSD, questa volta finalizzato ai test sulle prestazioni, utile a controllare se è ancora buono oppure se richiederà presto una sostituzione. Oltre ad essere uno dei migliori per controllare lo stato del Disco con test su salute, prestazioni e velocità, sono anche disponibili al suo interno degli strumenti per controllare la temperatura e per ottimizzare il disco.

6) Le utilità per ottimizzare le unitò SSD sono elencate in un altro articolo e funzionano in modo diverso a seconda della marca e del modello dell'unità SSD all'interno del computer. Il loro scopo è quello di attivare tutte le opzioni di sistema per rendere i caricamenti più veloci e, al contempo, per far durare di più l'unità a stato solido.

7) WinDirStat è un programma tanto semplice quanto utile, che permette di vedere graficamente come viene occupato lo spazio disco, in modo da poter individuare rapidamente quali sono i file e le cartelle più grandi ed eventualmente decidere cosa cancellare per liberare spazio.

8) ZeroFill è un piccolo tool che permette di cancellare lo spazio libero del disco. In sintesi, sovrascrive i dati contrassegnati come cancellati in modo che siano non recuperabili, con il risultato di ridurre notevolmente anche l'utilizzo del disco e guadagnare spazio. Si tratta di un programma che bisognerebbe sempre utilizzare dopo un certo periodo di utilizzo del computer.

LEGGI ANCHE: Come liberare spazio disco
reactions

Commenti

table of contents title