Main menu

Pages

Se Whatsapp occupa troppa memoria su telefono

Spazio WhatsApp WhatsApp è l'app che utilizziamo tutti i giorni per chattare con gli amici, i colleghi e i parenti e, tra numerosi messaggi e contenuti multimediali diventa in poco tempo l'app che occupa maggiore spazio all'interno della memoria del telefono, anche su quelli più moderni e capienti da 64 o 128 GB. Con capienze così alte il tempo necessario affinché WhatsApp diventi un "mattone" potrebbe essere molto lungo, ma dobbiamo tenere in considerazione anche i dispositivi con 32 GB di memoria, ancora molto diffusi e venduti (specie tra i modelli cinesi a basso costo).
Per evitare che WhatsApp diventi talmente pesante da rallentare tutto il telefono, in questa guida vi mostreremo come ridurre lo spazio occupato da WhatsApp utilizzando alcuni strumenti integrati all'interno dell'app di messaggistica e di quasi tutti i telefoni moderni, aggiungendoci anche alcune app di pulizia molto efficaci.

LEGGI ANCHE: Liberare spazio in Whatsapp e cancellare foto e video dall'archivio

Ridurre lo spazio di WhatsApp

La stessa app di WhatsApp permette di liberare spazio nella memoria interna senza dover intervenire tra le opzioni del telefono o installare app di terze parti. Su smartphone Android è sufficiente aprire l'app, premere in alto a destra sui tre puntini, poi su Impostazioni e successivamente su Utilizzo dati e archiviazione -> Utilizzo archiviazione.
Archiviazione Whatsapp

Nella schermata che si aprirà vedremo tutte le chat e i gruppi attivi sul nostro account, con i cima quelli più pesanti in termini di risorse. Premiamo su ognuno di essi, scorriamo nella pagina e premiamo infine su Libera spazio e Elimina elementi, così da cancellare gli elementi multimediali che occupano maggiormente spazio (foto, GIF, video etc.).

Su iPhone il procedimento è molto simile: apriamo l'app di WhatsApp, premiamo in basso a destra sul menu Impostazioni, portiamoci nel percorso Utilizzo dati e archivio -> Utilizzo archivio, premiamo sulle chat o sui gruppi con il maggior numero di risorse occupate, pigiamo su Gestisci in basso e cancelliamo i contenuti multimediali più pesanti.
WhatsApp iPhone

Applicando queste modifiche dovremo essere in grado di recuperare un bel po' di spazio nella memoria interna, specie se frequentiamo dei gruppi numerosi o che si scambiano molti file multimediali ogni ora (di fatto i veri responsabili della pesantezza di WhatsApp su telefoni non particolarmente veloci e scattanti).
Ovviamente se abbiamo delle foto importanti condivise su WhatsApp, conviene salvarle sul cloud, utilizzando anche la sincronizzazione automatica come visto nella guida App Google Foto con backup illimitato da Android, iPhone e PC.

Cancellare dati su dispositivo

Oltre alla procedura presente all'interno dell'app, possiamo utilizzare anche gli strumenti di pulizia della cache e dello spazio integrati su molti sistemi operativi Android, come nel caso degli smartphone Xiaomi. Prima di proseguire quindi controlliamo se il nostro smartphone dispone di un'app o di un'opzione di sistema chiamata Pulizia, Pulitore o Cleaner e, in caso affermativo, utilizziamola per poter liberare subito spazio dal telefono (in molti casi vedremo subito tutti i file inutili di WhatsApp o i file multimediali più grandi).
Pulizia sistema

Dal menu di pulizia premiamo sul tasto Pulisci per avviare la pulizia standard; per cancellare i contenuti inutili di WhatsApp avviamo la modalità Pulizia profonda quando richiesto, così da poter visualizzare una schermata avanzata da cui cancellare le foto e i video doppioni, le app utilizzare raramente e i dati non importanti delle applicazioni (in cui spesso spunta proprio WhatsApp al primo posto).

Ridurre lo spazio occupato con app di pulizia

Se il nostro smartphone non dispone di uno strumento di pulizia integrato possiamo affidarci ad alcune app di terze parti da installare sul telefono. Attualmente la migliore app di pulizia per dispositivo Android è sicuramente SD Maid, disponibile gratuitamente.
SD Maid

L'app permette di ottenere molte funzioni di pulizia per la cache, i file spazzatura e per i file generati in continuazione da app come WhatsApp e altre legate ai social network e alla messaggistica. Nella maggior parte dei casi è sufficiente premere su Scansione, attendere qualche minuto e premere poi su Esegui ora per avviare la pulizia. L'app offre anche molte impostazioni aggiuntive e aumenta la sua efficacia se utilizzata su smartphone con i permessi di root sbloccati.

Per ridurre lo spazio occupato da WhatsApp con app esterne su iPhone, possiamo installare l'app Clean Doctor.
Clean Doctor

Con quest'app potremo eliminare le foto e i video più pesanti, pulire i contenuti inutili e migliorare l'utilizzo della memoria interna da parte del telefono (con la funzione Disk Storage Usage). L'app mostra anche altre utili funzionalità come il sistema per nascondere le foto private e una schermata con i trucchi per migliorare la durata della batteria.

Altre app di pulizia per il telefono possiamo trovarle nelle nostre guide App per pulire Android da file inutili che occupano spazio e App per cancellare dati su iPhone e pulire la memoria.

Conclusioni

Se WhatsApp riempie velocemente la memoria interna del nostro dispositivo, possiamo intervenire tempestivamente prima che sia troppo tardi (ossia dei messaggi d'errore per memoria piena) utilizzando sia gli strumenti integrati sia alcune comode app di pulizia, disponibili gratuitamente per qualsiasi device.

Il nostro smartphone o tablet Android rallenta e non è più veloce come un tempo? Oltre ai trucchi visti in alto vi raccomandiamo di leggere le nostre guide Come svuotare la cache di Android e recuperare memoria e Acceleratore e Pulitore Android che funziona: Droid Optimizer, così da avere buone possibilità di far tornare il dispositivo veloce e scattante come appena comprato.
Per le foto salvate nella memoria del nostro telefono Android possiamo procedere anche con la cancellazione automatica, come visto nell'articolo Cancellazione automatica di Foto e Immagini su smartphone Android.
reactions

Commenti

table of contents title