Come eliminare i file temporanei di Windows 10

eliminare file temporanei Questo potrebbe essere l'ennesimo articolo sui programmi per cancellare i file temporanei di Windows, che vale la pena, però, rinnovare e riscrivere in modo da vedere cosa è cambiato in Windows 10. Come sappiamo bene, l'utilizzo del computer con programmi ed applicazioni causa la creazione di centinaia di file temporanei. Questi file temporanei servono a Windows ad essere più veloce, per non dover ricercare e riscrivere da capo file di configurazione, file di installazione o file di cache che potrebbero essere richiamati nei successivi utilizzi. Normalmente, questi file non causano alcun problema, ma quando aumentano esponenzialmente nel numero, riempiono lo spazio prezioso sul disco e degradano le prestazioni complessive del sistema. Eliminando, di tanto in tanto, tali file, è possibile liberare molto spazio su disco e mantenere le prestazioni di Windows 10 elevate.
I file temporanei che vengono creati sia dal sistema operativo che dai software in esecuzione sul computer, sono spesso nascosti ed indicati come file .tmp o con il simbolo della tilde (~) nel nome.
In genere, i file temporanei vengono creati nella cartella Temp di Windows (si trova in C:/Windows/Temp) e nella cartella di file temporanei dell'utente a cui si accede dal menù Start, cercando %temp% (la cartella ha un percorso come C:\Users\nome_utente\AppData\Local\Temp). Essi vengono utilizzati per molti motivi come:

  • Per fornire spazio alla memoria virtuale.
  • Come File di backup di documenti Office
  • Per salvare le modifiche a file lavorati con altri programmi.
  • Per memorizzare le configurazioni temporanee dei programmi o delle installazioni (come i file config.msi).
  • Per memorizzare le anteprime delle immagini o dei file (per esempio i file thumb.db).
  • Per le personalizzazioni di visualizzazione delle icone e delle finestre (per esempio il file desktop.ini).
  • File temporanei del Windows Update.
  • Versioni precedenti di Windows, che rimangono memorizzate per annullare un aggiornamento.

Esistono due motivi principali per voler cancellare i file temporanei di Windows 10 o di qualsiasi altra versione di Windows: recupero dello spazio disco e miglioramento delle prestazioni del computer. Per questi motivi, di tanto in tanto, si consiglia di eliminare i file temporanei di Windows 10.

Modi per eliminare i file temporanei di Windows


1) Dalle Impostazioni di Windows 10
Aprire Impostazioni di Windows 10 dal menù Start, poi andare su Sistema > Archiviazione. Qui è possibile trovare l'indicatore di spazio occupato dai file temporanei. Premerci sopra per poter vedere quali tipi di file ci sono e poi selezionare le varie voci per poter eliminare tutto. Ci sono file temporanei di Windows update, di anteprima dei file, di Windows Defender, di Internet e molto altro. Tutti possono essere eliminati senza problemi.

2) Utilizzo di Esplora file (metodo manuale)
Se vogliamo, è possibile anche cancellare manualmente i file all'interno delle cartelle Temp (ma bisogna essere amministratori del computer). Cercando dal menù Start o dalla casella di ricerca %temp% e premere Invio per aprire la cartella dei file temporanei. Selezionarli tutti (premendo CTRL-A) e cancellarli come si farebbe con qualsiasi altro file.

3) Attivare il sensore memoria
In Windows 10, la funzione del Sensore memoria permette di tenere spazio libero come spiegato in passato. Questa opzione automatica, che si attiva andando in Impostazioni > Sistema > Archiviazione, cancella i file temporanei dopo 30 giorni dalla loro creazione. Inoltre, nella configurazione di sensore memoria, è possibile premere il tasto Libera spazio ora per fare pulizia rapida di tutti i file temporanei di Windows 10.

4) Usando lo strumento di pulizia file classico
In Windows 10 è ancora possibile usare lo strumento di pulizia che poteva essere usato in Windows 7 e 8, quello chiamato Pulizia disco. Per avviarlo in Windows 7 e Windows 8.1 si può premere il tasto destro sull'icona del disco in Esplora File, mentre in tutte le versioni e Windows 10 si può aprire lo strumento di pulizia disco dal prmpt dei comandi o da Powershell (da aprire attraverso il menù Start come amministratore), digitando il comando:
cleanmgr /sageset:50

5) Usando programmi esterni di pulizia disco
I programmi esterni di pulizia, possono andare più a fondo nel rilevare ed eliminare file temporanei, non solo generati da Windows ma anche dai browser web ed altri software utilizzati. Abbiamo visto in altri articoli quali sono i migliori programmi gratis di pulizia per PC e le migliori alternative a Ccleaner per ripulire Windows, che rimane ancora oggi il più utilizzato.

Ricordiamo infine, i modi per eliminare i file temporanei (la cache) di Chrome e altri browser ed i programmi per eliminare le tracce d'uso del computer.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia