Come usare Time Machine su Mac

Time Machine I Mac sono famosi per la loro velocità e per il sistema operativo decisamente più robusto di Windows o di qualsiasi altro sistema: difficilmente infatti vi capiterà di dover formattare o ripristinare macOS per farlo tornare funzionante.
Anche un sistema così robusto necessità però di uno strumento di backup efficiente, così da poter salvare i file personali e poter ripristinare velocemente il sistema in caso di problemi o di difficoltà con qualche app o con il recupero di qualche file importante.
In questa guida vi mostreremo infatti come usare Time Machine su Mac, ossia lo strumento di backup integrato all'interno del sistema operativo Apple già pronto all'uso e davvero semplicissimo da utilizzare.

Guida a Time Machine su Mac

Time Machine è il sistema integrato nel Mac con cui è possibile eseguire automaticamente il backup di tutti i file personali e delle componenti di sistema più importanti: con esso possiamo salvare e ripristinare in un secondo momento app, musica, foto, email, documenti e file di sistema.
Vediamo qui in basso di cosa necessitiamo per poter attivare Time Machine su Mac, come sfruttarlo per eseguire automaticamente i backup e come ripristinare un backup.

Collegare un disco esterno USB

Disco Mac

Mac non permette di salvare i backup dei file nella stessa partizione del sistema, così come non permette l'uso dello stesso disco per conservare i backup.
Per poter utilizzare Time Machine dovremo collegare un disco esterno USB al nostro Mac e lasciarlo collegato per sempre: non dovremo mai staccarlo, visto che Mac effettua ad intervalli regolare il backup e può utilizzarlo in qualsiasi momento.
Qui in basso abbiamo raccolto alcuni dei migliori dischi esterni USB che possiamo utilizzare con Time Machine su Mac:
Colleghiamo uno di questi dischi o un disco fisso esterno a piacere ad una delle porte USB presenti sul Mac, quindi leggiamo il capitolo successivo per scoprire come configurare Time Machine per i backup automatici su Mac.

Se desideriamo utilizzare un vecchio disco fisso per portatili come unità esterna USB, possiamo leggere la nostra guida su come Come collegare dischi al PC via USB: adattatori SATA, case e docking station.

Configurare Time Machine per il backup

Una volta collegato il disco esterno USB al Mac premiamo in alto a sinistra sul simbolo di Apple, clicchiamo su Preferenze di sistema e successivamente su Time Machine.
Configura Time Machine

Premiamo ora sul pulsante Seleziona disco di backup, scegliamo il disco fisso esterno nella finestra che comparirà e successivamente premiamo sul pulsante Utilizza disco.
Utilizza Disco

Premiamo su Inizializza e attendiamo; il disco verrà formattato e potrà essere utilizzato solo per questo scopo (non potremo quindi staccarlo e utilizzarlo altrove). Per eseguire automaticamente i backup del Mac apponiamo il segno di spunta sulla voce Esegui backup automaticamente.
i avvisiamo che il primo backup potrebbe richiedere molto tempo, ma il Mac è perfettamente utilizzabile nel mentre (basta ricordarsi di non spegnerlo accidentalmente). Time Machine esegue i backup dei file che hanno subito modifiche rispetto al backup precedente, quindi i futuri backup saranno notevolmente più rapidi.

Per eseguire dei backup manuali portiamoci nello stesso menu visto in precedenza, apponiamo il segno di spunta su Mostra Time Machine nella barra dei menu, clicchiamo sull'icona dell'app nella barra di menu e premiamo su Esegui backup adesso.

Nota: al riempimento dello spazio presente su disco fisso Time Machine provvederà a cancellare i backup più vecchi per lasciar spazio ai nuovi.

Come ripristinare backup direttamente da Mac

Apple offre una vera e propria "macchina del tempo" per ripristinare al volo uno dei backup disponibili nell'unità dedicata allo scopo (ricordiamoci di non rimuovere mai il disco).
Per avviare il ripristino di un'istantanea basterà aprire il Launchpad nella barra in basso, cercare l'app Time Machine e scorrere sulla linea laterale del tempo (a destra), fino a tornare al momento o al giorno in cui è presente il backup che cerchiamo.
Ripristino da sistema

Scorriamo fino al giorno necessario e premiamo sul tasto Ripristina per avviare la procedura di ripristino del backup.
Possiamo accedere a Time Machine da qualsiasi cartella presente su Mac (per esempio dalla cartella Documenti) portandoci nella cartella dove è presente il file cancellato o perso, premendo in alto a destra sull'icona di Time Machine, cliccando su Entra in Time Machine e scorrendo la linea del tempo fino al giorno o all'ora in cui è ancora presente il file; per ripristinare premiamo sempre sul pulsante Ripristina al centro.

Come ripristinare Mac da Utility macOS

Se invece volessimo ripristinare il Mac da un backup a causa di un malfunzionamento o di un problema con il sistema operativo (per esempio un aggiornamento andato male), non dovremo far altro che riavviare il Mac, premere subito i tasti CMD +R sulla tastiera per accedere alla recovery del sistema e, nel menu che comparirà, premere sulla voce Ripristina da backup di Time Machine.
Ripristino da avvio

Premiamo in basso su Continua, selezioniamo il disco fisso esterno usato finora per i backup del Mac, premiamo nuovamente su Continua, seleziona uno dei backup presenti, premi sul nome del disco di sistema del Mac (che di base è Macintosh HD) e premi infine su Ripristina.


In pochi minuti il ripristino sarà effettuato, non dovremo far altro che riavviare il Mac per verificare se i file, le app e il sistema sono correttamente ripristinati.

Conclusioni

Effettuare i backup e ripristinarli su Mac è davvero molto semplice e mantiene la filosofia tipica dei prodotti Apple: belli da vedere e comodi da utilizzare. Il sistema Time Machine è talmente efficiente che non è necessario utilizzare nessun programma esterno per i backup! Dobbiamo solo riservare uno dei dischi esterni solo a questo scopo, così da poter sempre ripristinare da un backup.

Se siamo nuovi del mondo Mac vi consigliamo di leggere le nostre guide Trucchi e funzioni per Mac OS meno conosciuti e Come riparare il Mac, risolvere problemi ed errori di MacOS per scoprire come agire in caso di problemi o per scoprire le nuove funzionalità del sistema operativo.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia