Main menu

Pages

Ascoltare musica gratis online: 11 siti migliori

ascoltare musica online Come già fatto per i siti di film in streaming, vediamo qui quali sono i migliori siti per sentire musica in streaming, puntando su quelli che possono essere usati anche gratuitamente e non per forza con un abbonamento.
L'industria della musica è dovuta correre ai ripari dopo Napster, che fece chiudere praticamente ogni negozio di dischi nel mondo, e dopo la dilagante pirateria dei siti che, senza averne i diritti, lasciavano ascoltare musica gratuitamente (come Grooveshark). Un po' com'è avvenuto per i film online, anche per la musica sono diventati molto convenienti siti e applicazioni per ascoltare i brani preferiti in streaming, con abbonamento o con playlist automatiche interrotte ogni tanto da spot pubblicitari.
Di fatto, il modello di business dei siti di musica legali è diventato un po' simile a quello delle radio, con ascolto gratuito, tranne se si vuol avere la possibilità di scegliere precisamente quali brani ascoltare. Di seguito, vediamo i pregi e i difetti dei siti migliori per ascoltare musica gratis online in streaming, che possono essere anche usati gratuitamente.

LEGGI ANCHE: Migliori programmi per sentire musica al PC

1) Spotify si può considerare il Netflix della musica ed è sicuramente il sito di musica in streaming numero uno al mondo, che funziona praticamente ovunque, con tutta la musica che si può chiedere. Si può ascoltare tutta la musica su PC da Spotify gratis, creare playlist e utilizzare un client di musica su PC che permette di salvare i brani preferiti (non scaricare). Si può anche usare Spotify gratis da smartphone, anche se con più limitazioni (l'app non permette di cercare brani, ma solo di ascoltare playlist). L'app, inoltre, si integra con Alexa, Google Maps e Google Auto.
L'abbonamento premium di Spotify costa 10 Euro al mese e permette di cercare e ascoltare ogni canzone senza restrizioni e senza pubblicità e permette anche di scaricare le canzoni per ascoltarle offline. L'abbonamento è particolarmente vantaggioso se si usa Spotify da smartphone, mentre da PC la versione gratuita è più che sufficiente per cercare titoli e sentire musica (sul sito open.spotify.com ed accedere con un account Facebook).

LEGGI ANCHE: Web player per Spotify, per trovare playlist di canzoni da ascoltare online.

2) Youtube Music è la sezione speciale di Youtube aperta dal 2018 che permette di ascoltare playlist e cercare tutte le canzoni, con un'interfaccia diversa dal sito Youtube normale, ottimizzata per la musica. La versione gratuita, senza abbonamenti, ha qualche difetto nella pubblicità e, sopratutto, il fatto che non è possibile chiudere l'app (su smartphone) durante l'ascolto. Ma il sito è davvero vantaggioso se usato da PC, con la possibilità di scegliere di ascoltare qualsiasi canzone cercando il titolo e creare playlist senzal imitazioni. Inoltre è anche possibile caricare la propria musica da PC su Youtube Music in modo poi da poterli sentire da ovunque, senza bisogno di copiare i file mp3 su pennette USB o cellulari.

3) Idagio è forse il sito migliore per ascoltare playlist di musica classica, con tanta varietà a seconda del mood o del genere che si vuol ascoltare. Idagio è perfetto per gli amanti della musica classica, con un catalogo completo e gratuito, e playlist pronte sollo da scegliere.

4) Pandora Radio è sempre stato uno dei siti di musica più apprezzati negli USA, che non è ancora ufficialmente accessibile dall'Italia, ma che funziona con un certo tipo di connessione (basta cambiare il DNS sulla connessione e impostare il DNS Google). Si tratta di un sito con ascolto di playlist generate automaticamente e supportato da pubblicità. In sostanza, si scrive il nome di un cantante e poi si ascolta la playlist continua e senza interruzioni di canzoni selezionate in modo automatico in base alle preferenze ed ai voti che si danno ad ogni brano.

5) Jango è un sitop meno conosciuto, simile a Pandora ma accessibile dall'Italia senza problemi, che utilizza un algoritmo proprietario per personalizzare l'esperienza musicale. Jango limita i tuoi annunci a uno solo al giorno se si accedere con un account Facebook, permette di saltare le canzoni che non ci piacciono senza problemi ed ha un'ottima qualità. Non si può scegliere il brano da ascoltare cercandolo dal titolo ed ha un sito meno pulito rispetto la concorrenza.

6) LiveXVlive è forse il sito migliore dove ascoltare e vedere online i concerti in diretta streaming oppure anche registrati. Il sito ha un piano premium, ma anche la possibilità di poter vedere i concerti gratis senza restrizioni.

7) Amazon Prime Music ha aggiunto una versione gratuita al suo servizio, con playlist generate automaticamente a seconda del genere e del mood. Chi poi ha un abbonamento Amazon Prime, può anche scegliere cosa ascoltare, con qualche limitazione nel catalogo, ma con salti illimitati e senza pubblicità.

8) TuneIn è il sito/app migliore per sentire la radio via internet da PC o cellulare, dove si possono trovare online le stazioni radio FM italiane, divise anche per genere, artista o per canzone. L'app per smartphone è particolarmente buona per sentire le radio in streaming gratuitamente.

9) Soundcloud è un sito di musica online curato dagli utenti che caricano canzoni fatte da loro, cover e remix che tutti possono ascoltare gratis. È possibile cercare per il nome degli artisti e dei gruppi, titoli di canzoni famose, podcast, cercare brani a seconda del genere, guardare le classifiche. Di SoundCloud esistono anche le app per Android e iPhone.

10) Deezer è il vero concorrente di Spotify, che oggi offre un servizio di ascolto musicale praticamente identico, gratuito però solo da sito web, supportato da pubblicità nella versione Free. L'unico motivo per cui Deezer è meno famoso di Spotify è che mentre quest'ultimo è uscito inizialmente con un servizio gratuito molto libero, Deezer è sempre stato, fin da subito, un servizio con abbonamento perdendo quindi il vantaggio iniziale.

11) Last.fm è un sito antico, che ha vissuto diversi restyling diventando ora un'altra risorsa per ascoltare musica gratis. Anche se lo streaming utilizza Youtube, Last.FM crea playlist automatiche basate su quello che si ascolta all'interno dell'app su tutti i dispositivi o computer.

LEGGI ANCHE: Siti con brani e musica libera e gratuita anche per locali e feste

Ricordo, infine, che la musica in streaming si può oggi ascoltare da qualsiasi stereo, se viene collegato a internet tramite dispositivi come gli Amazon Echo Flex.
Si può invece sentire la musica in streaming su ogni autoradio anche di vecchio tipo (non Android Auto o Apple CarPlay) collegandola allo smartphone tramite cavo audio o bluetooth (oppure anche usando Echo Auto per avere Alexa in macchina)
reactions

Commenti

table of contents title