iOS 14 su iPhone: funzioni, miglioramenti e caratteristiche principali

iOS 14

Anche quest'anno Apple ha deciso di sorprendere tutti introducendo tante interessanti novità in iOS 14, la nuova versione del sistema operativo che governa gli iPhone fin dalla loro nascita. Il tema principale di questo aggiornamento è senza ombra di dubbio personalizzazione: anche se ancora molto lontani dal livello di personalizzazione offerto da un qualsiasi smartphone Android, Apple ha voluto venire incontro a molte richieste degli utenti su questo aspetto (da sempre vero tallone d'Achille), integrando nuove funzionalità pensate per rendere davvero unico ogni iPhone venduto e poter finalmente aggiungere qualcosa alle schermate che non siano solo icone delle app.

Qui in basso abbiamo raccolto tutte le principali funzioni e miglioramenti presenti in iOS 14, così da poter beneficiare delle funzionalità descritte anche sul nostro iPhone di ultima generazione.

Novità di iOS 14 su iPhone

Se non abbiamo ancora installato iOS 14 sul nostro iPhone, vi consigliamo di procedere subito con l'aggiornamento come visto nella nostra guida Come aggiornare un iPhone. Vi ricordiamo che iOS 14 è supportato dagli stessi modelli di iPhone che hanno ottenuto l'anno scorso iOS 13, quindi da iPhone 6s fino ai nuovi modelli di iPhone (tra cui anche iPhone 12).

Widget

La novità più interessante riguarda la possibilità di piazzare i widget delle app anche nelle schermate home. Anche se può sembrare una cosa banale finora gli iPhone non avevano dei widget simili a quelli visti su Android e solo di recente è stato possibile piazzarne alcuni nella schermata di blocco. Oltre ai singoli widget possiamo creare anche delle raccolte di widget o Stack Widget, così da poter mostrare a rotazione più widget nello stesso spazio.

D'ora in avanti quindi potremo beneficiare di app widget dedicate e potremo piazzare anche i widget delle nostre app preferite (non appena esse verranno aggiornate per includere anche il widget per iOS 14). Per aggiungere i widget teniamo premuto con il dito in un punto qualsiasi delle schermate o su un'app, quindi premiamo sul tasto in alto a destra (+) per aggiungere i widget disponibili. Per approfondire vi invitiamo a leggere la nostra guida iPhone: Come aggiungere Widget, personalizzare la Home e modificare le icone

Libreria app

Questa funzionalità si presenta come una schermata aggiuntiva, ottenibile scorrendo con lo swipe di destra fino alla fine delle schermate home. In essa troviamo un nuovo spazio che organizza automaticamente tutte le app in varie cartelle, che mostrano subito le app più utili all'utente in quel momento. Se facciamo tap sulle app con le icone più grandi esse si apriranno istantaneamente; possiamo comunque aprire l'elenco delle app (come se fosse un App Drawer) facendo swipe verso il basso.

Picture-in-Picture

Questa funzionalità permette all'utente di visualizzare un video in streaming o di tenere la videochiamata aperta in una piccola finestra (che possiamo spostare e ridimensionare) così da poter utilizzare un'altra app, fare calcoli sulla calcolatrice, prendere appunti o fare una ricerca al volo su Internet dal browser senza interrompere l'uso dell'app principale.

Nuove app predefinite

Uno dei più grandi "difetti" degli iPhone riguardava lo stretto legame con le app prodotte da Apple stessa: per esempio i link web potevamo aprirli solo con Safari, così come le email erano gestibili solo dall'app Posta integrata. Con iOS 14 la musica cambia completamente, infatti possiamo scegliere quale app deve aprire determinati file o link in maniera predefinita, esattamente come accade su Android! Sarà possibile quindi aprire i link web con Google Chrome (o con qualsiasi altro browser scaricabile su iPhone) e cambiare anche l'app predefinita per i file musicali, i file video e appunto gli indirizzi email (possiamo direttamente aprire tutte le email e gli indirizzi con l'app Gmail).

App Clip

Una funzionalità innovativa è sicuramente App Clip, una sorta di "app in miniatura" della grandezza massima di 10 MB in grado di svolgere operazioni semplici e immediate, in particolare quando visitiamo un luogo nuovo o vogliamo accedere ad un servizio smart.

Le App Clip possono essere aperte velocemente tramite un tag NFC o un codice QR e potrebbero rivoluzionare il modo in cui gli utenti scaricano le app in base al luogo in cui si trovano: per esempio basterà scansionare il codice QR o tag NFC di una bici a noleggio per aprire subito la schermata di pagamento del mezzo, senza dover scaricare nulla dall'App Store.

App Traduci

Tra le app di sistema troviamo anche Traduci, l'app di traduzione targata Apple che dovrebbe (sulla carta) fare concorrenza al servizio offerto da Google Traduttore. Aprendo quest'app potremo trovare subito la traduzione di qualsiasi parola o frase in molte lingue(confermate arabo, cinese mandarino, inglese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, portoghese, russo e spagnolo). La sua particolarità è che funziona bene anche offline, presenta un dizionario integrato (per scoprire il significato più approfondito di una parola) ed è possibile utilizzato su Siri per tradurre velocemente senza nemmeno aprire l'app.

Se cerchiamo altre app di traduzione alternative possiamo sempre leggere la guida alle Migliori App Traduttore e dizionario multiliungua per Android e iPhone.

Conclusioni

Questo aggiornamento di iOS si presenta come uno dei più corposi e interessanti, aggiungendo all'esperienza già raggiunta con iOS 13 tutte le funzionalità che l'utente desidera per personalizzare il proprio smartphone ad alcune interessanti novità come le App Clip, che potrebbero fare scuola e diventare un punto di riferimento per i pagamenti veloci). Sono presenti ovviamente altre novità minori e aggiornamenti alle precedenti funzionalità, pensate per migliorare l'esperienza utente e garantire così sempre la massima velocità con tutte le app ottenibili con iPhone.

Non sappiamo quale iPhone acquistare oggi? Vogliamo risparmiare ed evitare di spendere più di 1000€? In questo caso è sufficiente leggere la nostra guida Quale iPhone conviene comprare oggi? versioni e modelli disponibili. Se il nostro vecchio iPhone sembra rallentare dopo l'aggiornamento a iOS 14, possiamo velocizzarlo seguendo i consigli presenti nell'articolo Velocizzare l'iPhone e ottimizzare iOS.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia