Mettere iPhone in DFU per reinstallare iOS

DFU iPhone Anche se l'iPhone presenta un sistema operativo molto stabile e facile da utilizzare, può capitare che esso si "inceppi" o si blocchi durante alcune operazioni delicate come l'aggiornamento di sistema o durante l'esecuzione di procedure non autorizzare come il Jailbreak.
In questi casi l'iPhone sembra morto e non reagisce nemmeno dopo ripetuti riavvii, dandoci la sensazione di aver definitivamente distrutto il nostro dispositivo. Per fortuna possiamo ancora portare l'iPhone in uno stato di ripristino segreto, chiamato DFU (Device Firmware Update), in cui è possibile ripristinare il sistema operativo e tornare ad avere un iPhone completamente funzionante, anche a scapito dei dati personali (che inevitabilmente verranno cancellati nel processo).
In questa guida vi mostreremo nel dettaglio come attivare DFU su iPhone, così da avere sempre a portata di mano la procedura per ripristinare il telefono in caso di gravi problemi.

LEGGI ANCHE: Ripristino iPhone morto, se non si accende più o non carica la batteria

Come attivare DFU su iPhone

La procedura da effettuare è compatibile con tutti gli iPhone ancora supportati dalla Apple, inclusi i modelli successivi all'iPhone X. Seguiamo attentamente tutti i passaggi, così da poter ripristinare correttamente il dispositivo bloccato.
Purtroppo in questa modalità non è possibile recuperare in anticipo i file personali presenti sull'iPhone; per recuperare tali file dovremo controllare se è presente un backup dell'iPhone su iCloud, come visto nella guida Come fare il backup dell' iPhone.

Operazioni preliminari

Per mettere l'iPhone in DFU dovremo installare sul nostro computer con Windows l'app iTunes, l'unica necessaria per ottenere i driver giusti e per avviare la modalità di ripristino d'emergenza gestita tramite DFU.
Se non l'abbiamo ancora fatto scarichiamo iTunes per Windows, confermiamo dove necessario e avviamo l'app non appena pronta (vedremo la sua app comparire sul desktop; in alternativa possiamo cercare nel menu Start).
iTunes

Ora che iTunes è pronto dobbiamo collegare l'iPhone bloccato al computer via USB, utilizzando il cavo Lightning fornito in dotazione (quello utilizzato per la ricarica); se non abbiamo un cavo da dedicare allo scopo possiamo acquistarne uno su Amazon, come l'AmazonBasics - Cavo USB-Lightning con guaina in nylon intrecciato (8€).
Non appena l'iPhone è collegato attendiamo qualche minuto, così che venga riconosciuto dal sistema e compaia come dispositivo utilizzabile all'interno di iTunes (nel caso, possiamo anche fare subito il backup prima di procedere con la modalità DFU vera e propria).

Nota: durante l'intera procedura non stacchiamo mai il cavo Lightning che collega l'iPhone al PC, finché non viene espressamente indicato.

Come passare l'iPhone in DFU

Ora che tutto è pronto possiamo attivare la modalità DFU su iPhone seguendo i passaggi descritti in basso:
  • Su iPhone precedenti a iPhone 7 e iPhone 7 Plus Plus (con tasto Home meccanico): spegniamo l'iPhone come di consueto (se risulta già spento o non dà segni di vita, continuiamo), riaccendiamo il dispositivo tenendo premuto il tasto Accensione per circa 3 secondi, subito dopo teniamo premuto anche il tasto Home (senza lasciare il tasto Accensione) per circa 10 secondi, rilasciamo il tasto Power e continuamo a tenere premuto il tasto Home per circa 8 secondi.
  • Su iPhone 7 e iPhone 7 Plus Plus (con tasto Home virtuale): la procedura è identica a quella vista in alto, con l'unica differenza che dobbiamo utilizzare i tasti Accensione e Volume Giù anziché Accensione e Home.
  • Su iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X e successivi: senza spegnere l'iPhone (se non dà segni di vita continuiamo comunque) premiamo una volta Volume su, subito seguito dalla pressione singola del tasto Volume giù (i due tocchi devono essere veloci) e teniamo premuto sul tasto laterale finché lo schermo dell'iPhone non diventa nero. Non appena lo schermo diventa nero rilasciamo il tasto laterale e teniamo premuto contemporaneamente il tasto laterale e il tasto Volume giù per circa 5 secondi; superati i 5 secondi rilasciamo solo il tasto laterale, continuando a premere il tasto Volume giù finché non compare il messaggio d'avviso su iTunes.
In entrambi i casi verremo avvisati dell'effettivo passaggio in modalità DFU da iTunes, che mostrerà un messaggio al centro dell'app.
iTunes DFU

Premiamo su OK e selezioniamo il tasto Ripristina iPhone, così da formattare completamente il dispositivo e risolvere ogni eventuale problema riscontato in precedenza.

Come uscire dalla modalità DFU su iPhone

Dopo il ripristino del dispositivo in DFU basterà seguire i seguenti passaggi:
  • Sui modelli di iPhone fino al 7: teniamo premuti Accensione+Home fino alla comparsa del logo Apple sullo schermo del telefono.
  • Su modelli di iPhone 7/7 Plus: in questo caso teniamo premuti Accensione+Volume giù fin quando non compare il logo di Apple al centro.
  • Sui modelli iPhone 8/8 Plus, iPhone X o successivi: sui modelli più recenti premiamo rapidamente Volume su, Volume giù e teniamo premuto il tasto laterale destro fino alla comparsa del logo di Apple.
Non appena compare il logo di Apple (che certifica l'uscita dalla modalità DFU) possiamo finalmente scollegare il telefono dal PC, rimuovendo il cavo Lightning.

Conclusioni

La modalità DFU permette di ripristinare velocemente un iPhone che non si avvia, che si blocca o che si riavvia senza motivo, così da poterlo riportare alle condizioni di fabbrica senza dover andare in un Apple Store a chiedere assistenza (faranno la medesima cosa vista in alto e, senza garanzia, vorranno anche essere pagati profumatamente!).

Sempre a tema di ripristino iPhone possiamo approfondire l'argomento leggendo le nostre guide Come Ripristinare impostazioni predefinite (e dati) su iPhone e iPad e Fare il reset di fabbrica di iPhone e iPad cancellando e ripristinando i dati, dove vi mostreremo i metodi più pratici per ripristinare velocemente un device Apple.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia