Main menu

Pages

Come creare un canale YouTube privato per parenti, amici e colleghi

YouTube privato Abbiamo realizzato un video del battesimo, del matrimonio o di qualsiasi altro evento importante e vogliamo farlo vedere a tutti i parenti o gli amici che non hanno potuto partecipare all'evento, così da poter essere partecipi dei tuoi momenti felici. Il video in questione è troppo grande per essere condiviso via WhatsApp o via social, quindi ti serve una piattaforma di gestione dei video che mantenga privato il contenuto che vuoi condividere, così che solo le persone autorizzate potranno visualizzarlo in streaming. La migliore piattaforma per lo scopo è senza ombra di dubbio YouTube, che permette di creare un canale privato in cui tutti i video caricati saranno accessibili solo a pochi utenti selezionati.
Vediamo insieme in questa guida come creare un canale YouTube privato per parenti, amici e colleghi e come caricare il video sulla piattaforma, mantenendo le impostazioni di privacy scelte.

LEGGI ANCHE: Migliori siti per condividere video privati

Come caricare video privato su YouTube

Nei seguenti capitoli impareremo come creare un canale privato, come caricare il video e impedire che diventi pubblico e infine come accedere al video caricato su un canale privato, così da fornire le istruzioni ai parenti e amici su come visualizzare il video.

Creare il canale privato

Per creare un canale privato su YouTube apriamo una pagina web della piattaforma di streaming, premiamo in alto a destra su Accedi e inseriamo le credenziali di un qualsiasi account Google in nostro possesso (va bene anche l'account utilizzato su un telefono Android o l'account Gmail).
Effettuato l'accesso premiamo in alto a destra sull'icona del nostro profilo, clicchiamo sulla voce Crea un canale, poi su Inizia e, nella pagina che si aprirà, scorriamo sulla destra nelle varie voci fino a trovare Impostazioni, selezioniamo la voce Stato e funzioni del canale e accertiamoci che siano attivi i riquadri Caricamento, Video di durata superiore, Video non in elenco e privati e URL personalizzato.
Canale YouTube

Con queste caratteristiche attive potremo caricare i video sul nostro canale e tenerli privati, così che solo chi conosce il link e viene autorizzato alla visione potrà vedere il nostro video (in poche parole non sarà possibile cercarlo su YouTube e nessun altro utente della piattaforma potrà vederlo).

Caricare il video privato

Un canale privato è tale se i video presenti a suo interno vengono caricati come privati; per tenere il canale privato quindi dovremo caricare il video in questione come video privato.
Per caricare il video privato apriamo nuovamente la pagina di YouTube, effettuiamo l'accesso come visto in alto, poi premiamo in alto sul simbolo a forma di telecamera con un più dentro e selezioniamo la voce Carica video.
Carica video

Nella nuova finestra che si aprirà premiamo al centro su Seleziona file e, nel gestore file che si aprirà, selezioniamo il video da rendere privato. Al termine del caricamento si aprirà una nuova schermata, in cui ci verrà chiesto il nome del video caricato, una breve descrizione e un'indicazione per i minori (dobbiamo indicare esplicitamente se il video è adatto o no alla visione da parte dei minorenni).
Dopo questa prima modifica premiamo in basso su Avanti e poi di nuovo su Avanti per portarci nella schermata più importante, ossia quella in cui configurare la visibilità del video.
Visibilità YouTube

In questa schermata assicuriamoci di apporre il segno di spunta sulla voce Privato, quindi premiamo in basso a destra su Salva per terminare l'elaborazione del file (che potrebbe richiedere qualche minuto, specie per i video superiori ai 15 minuti).
Al termine del caricamento e dell'elaborazione apriamo la pagina di YouTube Studio per accedere a tutti i video caricati da noi, premiamo sul video privato caricato poco fa, premiamo sull'icona a forma di matita (Dettagli), selezioniamo il menu con i tre puntini in alto a destra e infine clicchiamo sulla voce Condividi in privato.
Condivisione privata

In questa schermata inseriamo gli indirizzi gli indirizzi email autorizzati alla visione (possibilmente account Gmail), quindi clicchiamo in basso su Salva e torna a YouTube Studio. 7
Per comodità possiamo anche creare subito un link condivisibile premendo sull'icona con i tre puntini presenti nell'anteprima del video privato e cliccando infine su Crea link condivisibile.
Il nostro compito è finito, ora dobbiamo solo fornire le istruzioni agli amici o parenti per poter guardare il video appena caricato.

Come visualizzare il video privato

Se abbiamo inserito gli indirizzi Gmail nel campo visto nel capitolo precedente, ai nostri amici e parenti sarà sufficiente cliccare sul link ricevuto via email o generato manualmente e accedere a YouTube con lo stesso indirizzo di posta elettronica che abbiamo autorizzato: il video sarà subito visualizzato nel browser senza ulteriori intoppi.
Se l'account Google autorizzato è presente anche come account Google sullo smartphone, aprendo l'app di YouTube potremo vedere il video privato in tutto il suo splendore.
Tutti gli altri utenti di YouTube non potranno visualizzare il video nemmeno se entrano in possesso del link che abbiamo creato: per chi non è autorizzato comparirà una finestra d'avviso molto eloquente.
Avviso privato

Allo stato attuale delle cose non è possibile vedere un video privato se il creatore dello stesso non inserisce il nostro indirizzo email tra quelli autorizzati alla visione.
Se invece desideriamo che il video resti semi-privato (ossia possa essere visto da chiunque possieda il link, senza apparire nelle ricerche di YouTube), basterà impostare come visibilità Non in elenco, così da saltare anche la seccatura di dover ogni volta autorizzare la visione del video tramite indirizzo email.

Conclusioni

YouTube può essere utilizzato come una sorta di videoteca personale in cui salvare (gratis e senza limiti di tempo) tutti i nostri filmini e i video girati da noi o da un fotografo per gli eventi speciali di cui siamo partecipi, decidendo di volta in volta chi può visualizzarli privatamente. La privacy dei video è garantita: non dobbiamo far altro che impostare la visibilità su Privato e condividerlo solo con pochi intimi, consapevoli che il video non finirà mai in rete e non potrà essere visualizzato dagli altri utenti comuni di YouTube.

Se vogliamo imparare ad utilizzare YouTube come dei veri professionisti, vi consigliamo di leggere subito le nostre guide YouTube Studio per creare video e aggiungere effetti, foto, scritte e 20 trucchi YouTube e diversi modi di vedere i video.
reactions

Commenti

table of contents title