Main menu

Pages

Disattivare MobilePay e annullare tutti gli abbonamenti non richiesti

MobilePay Tutti gli operatori telefonici italiani usufruiscono di una piattaforma di pagamento (da loro creata) che, tramite il credito telefonico, permette di comprare servizi accessori come, ad esempio, la ricezione di news sul cellulare oppure la lettura completa di articoli di giornali online come Gazzetta e Corriere. MobilePay è una buona idea di base, peccato che spesso viene associato anche a servizi spazzatura o a truffe legalizzate, come quelle in cui è sufficiente premere su un link nel browser del cellulare o cliccare un link particolare su Facebook per attivare un abbonamento tramite MobilePay senza volerlo.
Se anche noi siamo capitati in questo tipo di problema, in questa guida vi mostreremo come disattivare MobilePay e come evitare che in futuro possano essere attivati abbonamenti non richiesti.

LEGGI ANCHE: Come bloccare gli SMS pubblicitari indesiderati su Android e iPhone

Come disattivare MobilePay

La prima notizia triste che bisogna sapere dopo aver attivato un servizio MobilePay è che non è possibile cancellarsi definitivamente da questo servizio, ma soltanto, eventualmente, disattivare gli abbonamenti sottoscritti. E' come se WindTRE, TIM, Vodafone, PosteMobile e Fastweb abbiano già automaticamente iscritto tutti i loro abbonati a MobilePay!
Blocco MobilePay

La seconda notizia poco piacevole è che gli abbonamenti, se non annullati subito prima della ricezione di un contenuto, scalano i soldi del credito.
Se non si avesse credito sulla SIM, i soldi saranno scalati alla successiva ricarica. E' possibile ancora chiedere un rimborso chiamando il servizio clienti, arrabbiandosi e provando a richiedere la restituzione dei soldi spesi dicendo che quell'abbonamento non è mai stato volontariamente sottoscritto.

La buona notizia è che, se ci si accorge subito di aver attivato un abbonamento con MobilePay non richiesto, è possibile disattivarlo senza pagare nulla in modo semplice, seguendo il link contenuto nel messaggio SMS che riceveremo o cliccando direttamente sul sito SelfCare MobilePay.
Per accedere basta inserire il numero di telefono e indicare l'operatore utilizzato (tra WindTre, Tim, Fastweb, Vodafone o Postemobile). Si riceverà quindi, tramite SMS, un PIN da inserire per accedere al proprio pannello di gestione degli abbonamenti. Qui è possibile individuare l'abbonamento attivo e disattivarlo per impedirgli di scalarci altri soldi del credito.
Per avere la conferma che l'abbonamento di MobilePay è stato cancellato si deve solo attendere la ricezione dell'SMS che certifica l'avvenuta disattivazione.

Come contattare l'assistenza telefonica e ottenere rimborsi

In caso di problemi o di mancata disattivazione o di mancato arrivo dell'SMS, è ovviamente possibile chiamare il servizio clienti dell'operatore e chiedere a loro di annullare ogni tipo di abbonamento non voluto. Per contattare gli operatori si può chiamare uno dei numeri presenti nell'elenco qui in basso.
  • TIM: 187
  • Vodafone: 190
  • WindTre: 159
  • Fastweb: 192193
  • PosteMobile: 160
All'operatore del call center è possibile chiedere il blocco dei servizi a sovrapprezzo chiamato anche barring SMS, per disattivare per sempre MobilePay e tutti i suoi simili e non vedersi più scalare soldi. Inoltre, dall'applicazione di gestione della linea telefonica è possibile controllare il dettaglio dei costi per vedere se ci hanno scalato o meno i soldi a causa di questo maledetto servizio.

Sempre all'operatore possiamo richiedere anche la procedura di rimborso, ma in questo caso dovremo essere molto rapidi e chiamare pochi minuti dopo esserci accorti del calo nel credito residuo: nella maggior parte dei casi otterremo un rimborso completo accompagnato dalla disattivazione totale dei servizi a sovrapprezzo. Per i rimborsi possiamo anche leggere il nostro articolo su Come chiedere rimborsi per le spese del telefono.

Per ottenere ulteriori informazioni su come contattare l'assistenza degli operatori vi invitiamo a leggere la nostra guida Richiedere Assistenza operatore TIM, WindTre, Vodafone, Fastweb.

Come evitare link truffa o servizi ad abbonamento

Come detto a inizio guida può capitare di visitare una pagina web qualsiasi dal nostro telefono e di ritrovarci improvvisamente con un abbonamento costoso attivo, senza neanche sapere il perché. Possiamo evitare questo tipo di problemi utilizzando un feed reader per leggere i siti che seguiamo più spesso; uno dei migliori è sicuramente Feedly, disponibile gratuitamente per Android e per iPhone/iPad.
Feedly

Aprendo l'app e iniziando a seguire i feed dei nostri siti preferiti potremo leggere tutti gli articoli e le news senza problemi, in un'interfaccia pulita e con uno scorrimento davvero moderno (basterà usare un dito per scorrere e un tap per aprire l'articolo a cui siamo interessati).
Le pagine web vengono automaticamente ottimizzate per poter essere lette in formato "minimal", senza il rischio di cliccare in punti sbagliati e vedersi attivare i servizi ad abbonamento.

Una buona alternativa a Feedly è senza ombra di dubbio Google News, anch'essa disponibile per Android e per iPhone/iPad.
Google News

Quest'app aggrega automaticamente le notizie che possono interessarci, raccogliendo le informazioni da siti di cronaca, siti sportivi ed eventuali altri siti che visitiamo spesso, così da poter accedere facilmente a tutto quello che ci piace leggere senza dover temere ripercussioni dovuti ad un clic sbagliato.
Per scoprire altre app simili vi invitiamo a leggere la nostra guida su come Leggere siti e giornali online gratis su iPhone e Android.

Conclusioni

MobilePay è il classico esempio di buona idea trasformata in un brutto servizio, visto che ormai si è fatta la reputazione di servizio "acchiappa credito" con truffe da 6€ a settimana, che spesso vengono attivate anche senza capire il perché. Grazie ai consigli visti nei precedenti capitoli saremo in grado di disattivare gli abbonamenti e ridurre al minimo il rischio che possano ripresentarsi.

Se vogliamo ottenere maggiori informazioni sui servizi in abbonamento e su come disattivarli, possiamo proseguire la lettura nell'articolo su come Disattivare servizi in abbonamento sul cellulare e chiedere rimborso.
Se vediamo il credito telefonico diminuire comunque, vi raccomandiamo di leggere subito la nostra guida Controllare servizi a sovrapprezzo se credito scala senza motivo su cellulare.
reactions

Commenti

table of contents title