Main menu

Pages

Guida Linux per principianti: tutto quello che c'è da sapere

Guida Linux Tutti hanno usato almeno una volta Windows nel corso della propria vita tecnologica, visto che questo sistema operativo si è imposto come il più presente su tutti i computer in commercio (di fatto un monopolio quasi incontrastato, se non fosse per qualche computer Mac e MacBook).
Purtroppo questo porta gli utenti ad essere completamente impreparati quando si parla di sistemi Linux, di cui la maggior parte non ha mai sentito nemmeno nominare.
Per questo motivo abbiamo deciso di realizzare una guida Linux per principianti in cui cercheremo, in poche e semplici parole, di spiegare cosa è Linux, quali vantaggi propone rispetto a Windows e perché possiamo utilizzarlo senza problemi anche sui computer che utilizziamo tutti i giorni, affiancando o sostituendo Windows 10.

LEGGI ANCHE: Quanto è difficile passare a Linux?

Guida a Linux per principianti

Essendo una guida per principianti abbiamo deciso di realizzare i vari capitoli come domande pertinenti, molto simili a quelle che un utente alle prime armi può chiedere a qualsiasi esperto informatico sull'argomento Linux, così da poter subito apprendere tutte le informazioni necessarie per provare Linux.

Cosa è Linux?

Linux è in realtà solo una componente del sistema operativo che andremo ad analizzare. Questa componente si chiama kernel e permette di far girare vari tipi di programmi e di gestire tutte le componenti della macchina. Attorno al kernel nasce il vero sistema operativo gratuito, chiamato anche distribuzione GNU/Linux (dal nome di tutte le componenti presenti all'interno).

Per comodità quando parliamo di Linux parliamo in realtà di una distribuzione GNU/Linux, il sistema operativo che installiamo fisicamente e che gestiamo con tastiera e mouse.
Al mondo esistono molte distribuzioni GNU/Linux ma quelle più semplici da utilizzare per gli utenti alle prime armi sono Linux Mint e Ubuntu, come visto anche nella nostra guida a Le 10 Distro Linux più usate al mondo.

Posso usare Linux sul mio PC?

Linux è compatibile con un numero davvero elevato di periferiche e, grazie alla struttura del kernel Linux, non dovremo nemmeno scaricare driver o installer per far partire una periferica (almeno nella stragrande maggioranza dei casi).
Sia se abbiamo un PC datato sia se abbiamo un PC recente, ci sono buonissime probabilità che il kernel Linux sia compatibile nativamente con tutto, senza dover installare nulla e senza doversi procurare un driver.

Altro grande vantaggio sono le performance uniche che possiamo ottenere anche su PC non proprio recenti: bastano un processore dual-core e 2GB di RAM per iniziare ad utilizzare Linux senza problemi (cosa difficile da ottenere attualmente con Windows 10). Se il nostro PC ha qualche anno sulle spalle, dobbiamo iniziare a prendere in considerazione il passaggio ad una distribuzione Linux leggera, come quelle viste nella guida alle Migliori distro Linux per vecchi PC e netbook.

Linux è difficile da utilizzare?

Questa è una delle domande che i principianti pongono più spesso agli esperti informatici, visto che Windows ha abituato ad una certa comodità d'uso che difficilmente può essere abbandonata sui due piedi!

Attualmente possiamo affermare senza ombra di dubbio che Linux è decisamente più facile da utilizzare rispetto al passato, considerando che tutte le moderne distribuzioni GNU/Linux dispongono di ambienti desktop completi, semplici da configurare e personalizzare e strumenti integrati per gestire aggiornamenti, installazioni di nuovi programmi e disinstallazioni.
Se puntiamo su una distribuzione molto semplice (come per esempio Linux Mint), difficilmente utilizzeremo il temuto terminale o dovremo fare qualche strano passaggio per far funzionare tutto.

Il terminale posso evitarlo?

Questo si ricollega alla domanda precedente: non c'è niente di peggio di un utente principiante piantato davanti ad una strana finestra tutta nera, che accetta solo comandi da tastiera!

Anche se le distribuzioni moderne cercano di evitare il più possibile l'uso del terminale, esso è una componente fondamentale delle distribuzioni GNU/Linux: imparare qualche semplice comando ci velocizzerà alcuni passaggi e renderà tutto molto più "nerd"; se invece siamo degli irriducibili "utenti semplici", con Linux Mint o Ubuntu il terminale si usa ormai molto raramente, praticamente solo in caso di problemi con i dispositivi o con l'installazione di qualche app.

Quali programmi ci sono su Linux?

Su qualsiasi distribuzione GNU/Linux possiamo installare praticamente tutti i programmi gratuiti che già utilizziamo su Windows, come per esempio Google Chrome, Mozilla Firefox, VLC, Thunderbird e molti altri. Oltre ai nomi famosi dei programmi già usati su Windows possiamo trovare anche valide alternative gratuite e open source spesso di qualità superiore, come visto anche nella guida Migliori programmi open source liberi per Windows, alternative di software commerciali.

I programmi su Linux Mint e Ubuntu possono essere scaricati da comodi App Store che contengono tutti i programmi più famosi, senza doverli scaricare da Internet (per la cronaca i file installer in questo caso sono in formato DEB). A tal proposito vi invitiamo a leggere le nostre guide Come installare programmi su Ubuntu e Migliori programmi per chi usa Ubuntu al posto di Windows.

Devo rinunciare a Windows per passare a Linux?

Non sta scritto da nessuna parte che dobbiamo rinunciare di punto in bianco a Windows per passare subito a Linux! Possiamo benissimo provare Linux in dual boot, così da poter scegliere all'avvio se utilizzare Windows o la distribuzione scelta.

Con il passare del tempo possiamo spostare la nostra produttività su Linux e lasciare Windows solo per quei pochi programmi non disponibili, così da avere una macchina sempre pronta a qualsiasi necessità.

Conclusioni

In questa guida non vi abbiamo parlato di vantaggi di Linux già scontati e sentiti centinaia di volte su altri siti o blog (tipo non ha virus, non si formatta mai, non si rompe etc.), ma abbiamo cercato di mostrarvi realmente quali sono i vantaggi di una distribuzione GNU/Linux cercando di rispondere alle domande che un utente alle prime armi con un PC può porre ad un qualsiasi esperto informatico sull'argomento Linux.

Se abbiamo ancora altre domande che ti attanagliano sul mondo Linux, possiamo subito rispondere ad esse leggendo le nostre guide 10 errori da evitare se si usa Linux .
Se invece vogliamo utilizzare Ubuntu o Linux Mint come sistemi di riferimento sul nostro PC, vi consigliamo vivamente di leggere i nostri articoli su Linux Mint: la distribuzione Linux alla portata di tutti e la Guida a Ubuntu: installazione, configurazione e uso.
reactions

Commenti

table of contents title