Migliori Cloud gratis per salvare file online

Spazio cloud Il cloud ha rivoluzionato la nostra vita tecnologica su praticamente tutti i dispositivi moderni: su smartphone esso è utilizzato per salvare automaticamente le foto e i video scattati o condivisi, mentre su PC e su notebook viene spesso utilizzato per poter aver sempre tutti i file e i documenti importanti anche al lavoro, in ufficio o in qualsiasi parte del mondo, senza dover dipendere dallo spazio d'archiviazione di un singolo dispositivo .Non è un caso che molti servizi cloud sono diventati quasi degli standard del settore, per la loro affidabilità e la velocità con cui rendono possibile il trasferimento di dati.
In questa guida vi mostreremo quali sono al momento i migliori app con uno spazio Cloud personale e gratis (non quindi aziendali), con capacità di sincronizzare i file tra PC e smartphone, che siano servizi sicuri, con alti livelli di cifratura e di protezione dei dati personali.

Miglior cloud gratis

Un servizio cloud, quindi, è super utile per conservare una copia dei file più importanti come le foto o i documenti, per creare un archivio di file multimediali fatto di musica e film, per condividere i file tra diversi computer e con altre persone.
I migliori cloud con spazio online per i file devono non solo essere veloci nei caricamenti e trasferimenti di file, ma devono anche assicurare piena privacy e sicurezza dei dati, con la doppia garanzia che i file personali non vengano rimossi mai e che non siano visibili neanche dai dipendenti della società. Di seguito, vediamo i migliori servizi cloud che offrono spazio gratis, affidabili e sicuri, che hanno anche le relative app per cellulare e tablet Android, iPhone e iPad.
Se non conosciamo bene il significato di cloud e come funziona, vi invitiamo a leggere la nostra guida Cosa significa "Cloud".

Google Drive

Uno dei migliori servizi cloud gratuiti è senza ombra di dubbio Google Drive.
Drive
Google Drive offre ben 15 GB di spazio gratuito con un qualsiasi account Google. Teniamo conto che se abbiamo un account Google, Gmail o Android, abbiamo già un account pronto all'uso su Google Drive e tutti i servizi Google condividono lo stesso spazio (quindi nei 15GB saranno presenti anche email, documenti, fogli di calcolo etc.).
Google Drive ha anche, al suo interno, le applicazioni Google Docs (Documenti, Fogli e Presentazioni) e, grazie alle app ed estensioni di Google Drive possiamo trasformare il servizio cloud di Google in una piattaforma cloud completa ed efficiente, anche per il business. Google Drive si può scaricare come app per iPhone e Android e come programma per PC e Mac per la sincronizzazione dei file.
Google Drive può essere facilmente ampliato grazie a Google One, pagando 2€ al mese (per 100GB di spazio aggiuntivo) o, per i più esigenti, 10€ al mese (per 2TB).

Microsoft OneDrive

Anche se Google Drive è diventato in poco tempo sinonimo di cloud, non possiamo trascurare anche le qualità del cloud offerto da Microsoft OneDrive.
OneDrive
OneDrive è il servizio cloud disponibile per PC Windows, Mac, Android e iPhone, che ha il grande vantaggio di essere già installato in Windows 10. OneDrive offre 5 GB di spazio gratis per tutti i nuovi iscritti (mentre i vecchi, a seconda di quando si sono iscritti o dopo aver acquistato un Surface, possono ritrovarsi 7 o anche 25 GB di spazio senza aver speso un soldo).
OneDrive funziona molto bene su Windows 10 (dove può essere utilizzato come una qualsiasi cartella del computer o come destinazione dei backup) e si integra con i programmi Office in modo nativo, così da poter salvare i nostri documenti importanti automaticamente (ma solo se abbiamo Microsoft 365 attivo).
Attualmente è possibile espandere lo spazio gratuito offerto da OneDrive attivando un abbonamento a Microsoft 365, con prezzi a partire da 69€ all'anno (per 1 TB); se siamo interessati solo allo spazio cloud possiamo sempre acquistare l'abbonamento OneDrive 100 GB a 2€ al mese.

Dropbox

Il "pioniere del cloud" a livello mondiale è Dropbox, che di fatto ha avviato l'utilizzo del cloud negli uffici e nei computer di tutti gli utenti.
Dropbox
Dropbox è disponibile per tutte le piattaforme, fornendo app per smartphone e tablet (dotate di sincronizzazione automatica delle foto) e programmi di sincronizzazione per PC (trasferimento file tra vari PC e dispositivi). Questo servizio cloud è ancora oggi tra i più apprezzati per l'affidabilità e la velocità di trasferimento dati, nonostante l'evidente limite di spazio offerto gratuitamente (solo 2GB).
Dropbox è un servizio cloud commerciale molto usato dalle aziende anche perché espandibile tramite varie applicazioni per Dropbox, che permettono di ampliare notevolmente la produttività in smart working.
Se decidiamo di puntare su Dropbox, conviene fin da subito affiancarci un abbonamento Plus, che al costo di 9,99€ al mese (fatturato annualmente) permette di accedere 2TB di spazio di archiviazione cloud crittografata.

MEGA

Tra i servizi cloud gratuiti con il maggior spazio d'archiviazione spicca sicuramente MEGA.
MEGA
MEGA permette di caricare online gratis fino ad una capienza di 50 GB; rispetto al passato però non vengono offerto subito tutto lo spazio, ma dovremo seguire degli obiettivi per poter arrivare ad ottenere questo enorme "disco virtuale online". Oltre allo spazio dovremo tenere conto anche della quantità di dati trasferiti con il nostro account, limitata a 100 GB (dati scambiati in entrata e in uscita). Tutti i file sono protetti con crittografia end-to-end quando si condivide un file o una directory con altre persone.
Oltre alle app per Android e iPhone, i file possono essere sincronizzati nel cloud drive di MEGA con il programma Mega Sync.
Se vogliamo ottenere più spazio e più dati di trasferimento, possiamo sottoscrivere uno degli abbonamenti disponibili, con prezzi a partire da 4,99€ al mese (per 400GB).

Box

Un altro servizio cloud gratuito e molto interessante per l'uso domestico e business è Box. Box
Box è uno dei più popolari servizi cloud da molti anni, concorrente di Dropbox per i piani a pagamento, che offre uno spazio di 10 GB gratis per i nuovi iscritti.Il difetto di Box è che non è proprio il più conveniente per utenti singoli essendo molto orientato alle aziende. Inoltre il piano gratuito ha il limite dei singoli upload, con un limite nella dimensione massima di ogni file di 250 MB.
Se vogliamo sfruttare Box in casa o sui dispositivi mobile basterà sottoscrivere un abbonamento da 9€ al mese, così da avere 100GB di spazio e upload di file fino a 5GB. Se invece vogliamo usare Box in ufficio o in collaborazione con il nostro team di lavoro dobbiamo sottoscrivere uno dei piani Business a partire da 4,5€ al mese.

Altre app cloud gratuite

Oltre ai servizi cloud visti finora (di fatto i più famosi e usati al mondo), possiamo provare anche quelli presenti nella seguente lista, così da poter espandere le nostre esigenze e usare anche più cloud insieme:
  • Apple iCloud è lo spazio cloud offerto su tutti i dispositivi Apple (iPhone, iPad, Mac etc.). Di base offre gratuitamente solo 5GB di spazio sfruttabile, ma possiamo espanderlo velocemente scegliendo uno degli abbonamenti associabili direttamente all'account Apple utilizzato sull'iPhone, iPad o qualsiasi altro device Apple.
  • PCloud è un nome poco conosciuto, ma un grande servizio cloud da diversi anni che ha alcune caratteristiche di grande importanza. Prima di tutto, è possibile registrare un account e ottenere 10 GB di spazio gratuito subito, che è possibile aumentare fino a 20 GB invitando amici ad iscriversi. Lo spazio cloud, poi, è perfetto per essere utilizzato per salvare musica e video, visto che poi è possibile ascoltare la musica in streaming o vedere i video senza scaricarli dalle app di pCloud per Android e iPhone (anche con supporto Chromecast). PCloud offre anche una parte del suo spazio per memorizzare file in una cartella criptata, in modo quindi che nessuno possa sapere cosa c'è dentro. PCloud non impone restrizioni sulla dimensione di un file, in modo da poter caricare qualsiasi cosa si vuole, fino a riempire lo spazio disponibile.
  • HubiC è un altro servizio cloud che offre tanto spazio gratis (25 GB) da usare come si vuole, per salvare online video, foto, film e file di ogni genere. 100 GB di spazio in più costa soltanto 1 Euro al mese. HubiC ha le sue app per Android, iPhone ed i programmi per sincronizzare file su PC Windows, Mac e Linux.
  • Icedrive è un nuovo servizio cloud cifrato e sicuro che offre agli utenti 10GB di spazio gratuito, con la possibilità di arrivare fino a 100 TB con l'abbonamento più costoso, diventando quindi il cloud computer più grandi attivabili al momento.

Conclusioni

Se vogliamo utilizzare il cloud per salvare le fotografie scattate con lo smartphone, tutti i servizi cloud presenti in questa pagina sono stati surclassati da Google Foto, che offre il caricamento sul cloud illimitato alla qualità predefinita (le foto non occupano spazio su Google Drive finché caricati alla qualità scelta da Google). Il Cloud ha comunque saputo ritagliarsi un ruolo di primo piano in molti scenari, fino a diventare praticamente indispensabili per chiunque lavori spesso con file da condividere con un team di lavoro (specie in modalità smart working) o da rendere disponibili a molte persone contemporaneamente (per la didattica a distanza).

Da non dimenticare inoltre che è possibile Creare un Cloud Server personale sul PC illimitato e gratuito e trasformare il computer in un file-server "cloud". Cerchiamo altri strumenti innovativi da affiancare al cloud in smart working o in didattica a distanza? Vi raccomandiamo di leggere le nostre guide Programmi di smart working per lavorare da casa e Didattica a distanza: programmi per lezioni di scuola online.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia