Riconoscere telefonate dai Call Center da bloccare su Android e iPhone

blocco call center

Le chiamate indesiderate sono ormai all'ordine del giorno e ogni anno si fanno sempre più numerose e pressanti: in qualsiasi posto e a qualsiasi ora, infatti, se si ha uno smartphone si rischia di essere infastiditi dalle telefonate dei call center, che chiamano con lo scopo di vendere qualsiasi prodotto o servizio. A nessuno di noi piace intavolare inutili conversazioni in cui, all'altro capo del telefono, qualcuno cerca in tutti i modi di farci accettare una determinata offerta.

Per questo motivo, se sei stanco di ricevere chiamate da numeri che non conosci ma hai necessità di rispondere al telefono perché magari un tuo cliente potrebbe volerti contattare, questo è l'articolo giusto da consultare. La soluzione per riconoscere le chiamate non gradite c'è e si trova tra gli strumenti del tuo telefono, sia esso Android o iPhone, oppure all'interno di una serie di applicazioni studiate e distribuite per questo motivo.

LEGGI ANCHE: Bloccare chiamate da numeri sgraditi e SMS indesiderati

Blocco chiamate Android

Se si dispone di un telefono Android, la procedura per riconoscere e bloccare un numero indesiderato, anche se suscettibile di variazione da dispositivo a dispositivo, è abbastanza semplice: si seleziona il numero, riconosciuto come non gradito, e si sceglie la voce Blocca o Blocca numero dal menù. Così facendo, saranno bloccate le chiamate e i messaggi provenienti da quel numero. Su alcuni Android di ultima generazione, come i Samsung Galaxy, risulta integrata l'app Hiya che consente, attraverso la funzione ID chiamante e protezione spam, di identificare i numeri che non sono memorizzati nella Rubrica fino ad avvisare l'utente quando una chiamata in arrivo potrebbe essere uno spam.

Questo tipo di blocco, però,non interessa i messaggi inviati attraverso whatsapp. Per evitare di essere contatti anche sulla più celebre app di messaggistica, è necessario bloccare il numero anche nell'app, cliccando sui tre puntini verticali (Altro) e successivamente sulla voce Blocca.

Bloccare chiamate su iPhone

Come per gli utenti Android, anche IOS mette a disposizione una serie di strumenti utili a riconoscere e bloccare le chiamate in entrata. Se ci si trova nell'app Telefono o FaceTime, sarà sufficiente andare sulla (i) che si trova accanto al numero di telefono o al contatto da bloccare, scorrere la schermata fino in fondo, e fare Blocca contatto.

Per ottenere lo stesso risultato e non ricevere messaggi da sconosciuti, basterà andare sull'app Messaggi, aprire la conversazione, toccare il contatto all'inizio della conversazione, scegliere il nome, il numero di telefono o l'indirizzo email, scorrere fino in fondo, e premere Blocca contatto.

App per riconoscere i numeri indesiderati

Nel caso in cui ci si volesse proteggere da telefonate ed sms in modo più veloce ed automatizzato, è possibile pensare di scaricare ed installare una delle tante app in circolazione. In questo modo, non sarà necessario dover aggiungere ogni volta un numero alla Lista Blocchi del telefono perché le app lo faranno al posto nostro.

Tra le app presenti in circolazione, quelle che vi elenchiamo hanno ottenuto il maggior numero di recensioni positive da parte degli utenti.

Hiya

Già integrata negli smartphone Samsung Galaxy, Hiya si può anche installare gratis su tutti i telefoni Android e su iPhone per riconoscere e bloccare le telefonate di call center o chiamate commerciali. Grazie alle segnalazioni degli stessi utenti, Hiya funziona bene per bloccare chiamate indesiderate e automatizzate reindirizzandole automaticamente alla segreteria. Questa applicazione funziona anche per identificare chi chiama nascondendo il numero e per bloccare gli SMS commerciali.

Truecaller

Truecaller

Truecaller è un'applicazione disponibile da anni ed è tra le migliori in circolazione per il riconoscimento e l'identificazione di chiamate ed sms da parte di numeri sconosciuti. Disponibile sia per dispositivi Android e IOS

Attraverso questa applicazione è possibile identificare qualsiasi chiamata in arrivo in modo da sapere chi sta provando a contattarvi, prima di rispondere al telefono. Ogni volta, dunque, che si ricevono chiamate da numeri sconosciuti, TrueCaller indicherà quanti utenti hanno contrassegnato il numero come indesiderato e questo consentirà di capire rapidamente se la chiamata è importante o meno.

Il database cui attinge Truecaller è composto sia dai numeri degli scocciatori che dai numeri delle persone che utilizzano il servizio. Ed è proprio questa la nota dolente: per utilizzare Truecaller bisogna condividere il proprio numero di telefono sul network dell'applicazione, che raccoglie informazioni sull'utente che ha deciso di utilizzarla: immagine del suo profilo, numero di telefono, dispositivo che sta utilizzando e altro ancora. Per il suo utilizzo basta aprire l'app, registrare un account fornendo il numero di telefono, concedere tutti i permessi necessari e aspettare il primo "scocciatore"!

Per rendere davvero efficace Truecaller su iPhone bisogna spostarsi nelle Impostazioni, alla sezione Telefono > Blocco chiamate e identificazione per consentire all'app Truecaller di bloccare le chiamate e fornire anche l'ID chiamante. Se prima l'iPhone squillava comunque quando si riceveva una telefonata da call center o numeri indesiderati, adesso queste chiamate possono essere proprio bloccate sul nascere e si può evitare anche lo squillo del telefono. Questa app diventa quindi ora la più efficace arma contro ogni chiamata indesiderata, di tipo commerciale o promozionale.

Dovrei rispondere?

Dovrei rispondere

Si tratta di un'app completamente gratuita e disponibile, al momento, solo per cellulari con sistema operativo Android , già segnalata come la migliore app per evitare telefonate pubblicitarie sul cellulare. L'applicazione richiede necessariamente l'accesso ai contatti e alle telefonate in modo che possa distinguere tra i numeri sicuri presenti in Rubrica e quelli sconosciuti che potranno arrivare. Ma come funziona? L'app segnala le chiamate sospette in base un archivio costantemente aggiornato dei numeri utilizzati dai call center. Tale data base si è creato e si aggiorna grazie ad una comunità di utenti, che hanno installato l'applicazione e inviano in forma anonima i propri giudizii sulle telefonate ricevute da numeri pubblici. Oltre alle chiamate in entrata, l'app consente di bloccare anche quelle in uscita, come quelle verso numeri a pagamento con tariffa o all'estero.

Mr. Number

L'applicazione Mr Number è una delle più usate al mondo (degli stessi sviluppatori di Hiya) per telefoni Android e per iPhone, anch'essa gratuita specializzata nell'identificazione e il blocco di spam, truffe e frodi. E' in grado di bloccare sia le chiamate che gli SMS provenienti da numeri indesiderati semplicemente inserendo il numero sgradito in una lista nera. Consente di inserire nella lista nera anche numeri presenti nella propria rubrica telefonica e non solo quelli sconosciuti. Si tratta di un'app stabile e leggera, che occupa poca memoria ma è molto efficace.

Tellows

Tellows

Per Android e per iPhone, questa è l'applicazione del sito italiano più importante per sapere a chi appartiene un numero di telefono e per segnalare scocciatori. Il servizio gratuito si basa sul principio della condivisione dei dati e fornisce ID Chiamante e informazioni su qualsiasi numero sconosciuto. Gli utenti, ogni giorno, attraverso la piattaforma, recensiscono nuovi numeri di telefono e questo garantisce al sistema di essere sempre aggiornato, a tal punto che, in poco tempo anche il nuovo call center che vi sta assillando, risulterà censito e potrà essere bloccato. Una differenza interessante con le altre app è data dal fatto che, le telefonate non gradite, risulteranno segnalate con un punteggio che va da 1 (molto serio) a 9 (poco serio). L'utente stesso poi può decidere di divenire parte attiva nelle segnalazioni collegandosi con il proprio account e indicando i numeri a cui fare attenzione.

Conclusioni

A parte correre ai ripari, una volta ricevute le telefonate indesiderate, ricordiamo che una delle regole d'oro per non ritrovarsi nella rete dei call center è sicuramente quella di non fornire il proprio telefono quando ci si iscrive a siti o servizi che richiedono il numero di cellulare. Ogni volta che ci si iscrive a qualcosa online e si acconsente a cedere i propri dati per fini commerciali anche a terzi, infatti, il proprio numero viene immesso come una vera e propria merce sul mercato globale e, a quel punto, è difficile che ci si possa salvare!

In altri articoli abbiamo anche visto come bloccare chiamate da numero privato o sconosciuto e come bloccare chiamate commerciali indesiderate su fisso e cellulare

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia