Main menu

Pages

Come velocizzare il PC al massimo

Velocizzare PCOgni computer, inteso come insieme di programmi e configurazioni, si può ottimizzare in modo che sia più veloce o che, almeno, non soffra di rallentamenti improvvisi. Per velocizzare il PC al massimo è necessario, prima di tutto, configurare il sistema operativo in modo da disattivare le funzioni non utili e superflue e modificando le impostazioni in modo da rendere il sistema più leggero. In secondo luogo è importante eseguire le attività di manutenzione di base, quelle che sono necessarie per ripulire il PC da file inutili e tenerlo libero da programmi spazzatura che non fanno altro che rallentare tutte le operazioni occupando memoria preziosa.

Vediamo insieme in questa guida come velocizzare il PC al massimo con poche modifiche o con alcune aggiunte al sistema; ovviamente se il nostro computer è vecchio non possiamo aspettarci dei miracoli mentre, di contro, se abbiamo un PC di ultima generazione potente e veloce, qualsiasi ottimizzazione può avere un'efficacia minima, a meno che non si potenzi l'hardware con nuovi pezzi.

Come velocizzare computer


Nei seguenti capitoli vi mostreremo sia come ottimizzare i principali sistemi operativi disponibili per PC sia alcuni trucchi e migliorie che è possibile applicare a qualsiasi computer per velocizzarlo, così da poter avviare il sistema operativo e i programmi come usassimo un computer nuovo.

Ottimizzare il sistema


Per quanto riguarda le ottimizzazioni da fare sul sistema in uso, abbiamo già spiegato in altri articoli quali sono le operazioni da fare. Parlando di PC Windows possiamo leggere le guide presenti qui in basso: Scegliamo ovviamente la guida più adatta al nostro sistema operativo, così da poter ottimizzarlo in maniera efficace. Oltre ai consigli espressi nelle guide in alto consigliamo anche di disattivare gli effetti animati, di limitare il servizio di indicizzazione di Windows e di configurare le opzioni del risparmio energetico in modo da non limitare le prestazioni.
Se abbiamo un Mac o un MacBook possiamo ottimizzare il sistema macOS leggendo i consigli presenti nella guida Velocizzare MacOS ed evitare rallentamenti.

Migliorare l'hardware


Velocizzare il PC dipende, comunque, da com'è costruito il computer, e, in particolare, da quanta RAM ha, dal tipo di processore interno e dal disco. A tal proposito bisogna considerare due importanti fattori legati all'hardware del computer che possono essere migliorati per velocizzare il PC.
  • Aggiungere RAM è possibile in quasi ogni computer desktop e portatile, costa abbastanza poco e dà un beneficio enorme. La RAM è la memoria del computer ed un PC con poca memoria è sempre lento quando si apre più di uno o due programmi alla volta o più di 10 schede del browser. La RAM è una delle componenti più importanti del computer e, per poter reggere il passo, vi consigliamo di portare tutti i nostri PC ad almeno 8GB di RAM. Abbiamo scritto un articolo a tal proposito, spiegando quanta RAM comprare.
  • Installare un SSD è l'aggiornamento hardware migliore che si può fare su un computer. La causa più frequente di lentezza per un computer sta nel disco meccanico tradizionale (chiamato anche hard disk o disco fisso) che è più lento di qualsiasi memoria o processore, creando un collo di bottiglia non indifferente. Sappiamo bene qual è la differenza tra hard disk e SSD quindi se vogliamo velocizzare un computer, qualsiasi esso sia, occorre sostituire il disco hard disk con un SSD, cosa possibile su ogni PC desktop ed anche su alcuni portatili (mettendo l'SSD al posto del lettore DVD). Se il nostro computer è recente possiamo anche prendere in esame le nuove memorie M.2 NVMe, ancora più veloci e performanti! Ne abbiamo parlato nella nostra guida Cosa sono le unità SSD M.2, come si montano e dove acquistarli.
  • Per quanto riguarda il processore, questo non si può cambiare così facilmente come fosse una memoria RAM o un disco. In generale possiamo dire che se il PC è lento quando si utilizzano programmi di grafica avanzata e 3D, di montaggio video e videogiochi moderni, allora il problema sta quasi sicuramente nel processore.
Oggi il processore è veramente importante solo per chi gioca o chi ha bisogno di molta capacità di elaborazione per programmi particolari, ma non è decisivo per la velocità delle operazioni se si naviga su Internet o si utilizzano programmi comuni come Word o Excel. Se vogliamo comunque scoprire che processore abbiamo e come cambiarlo vi suggeriamo di leggere le nostre guide Vedere quale CPU abbiamo nel PC (modello e velocità) e Come cambiare processore del PC.

Ottimizzare l'uso di memoria, disco e processore tramite software


Per velocizzare il PC, prima delle attività di manutenzione, è possibile usare programmi che possano ottimizzare l'uso delle risorse sul computer. In particolare abbiamo visto i migliori programmi automatici gratuiti per ottimizzare il PC in un altro articolo, come iObit Advanced System Care o Glary utilities.

Il miglior modo di ottimizzare l'uso di memoria RAM su un PC è, certamente, quello di evitare di occupare tutta la memoria RAM del PC e quindi rallentare le prestazioni è quello di controllare l'avvio automatico dei programmi e disinstallare i programmi non più utilizzati.
Abbiamo poi visto come ottimizzare l'uso del disco da parte dei programmi consigliando anche di fare, ogni tanto, un controllo errori sull'hard disk o scandisk.
Per ottimizzare l'uso del processore via software, invece, ci sono alcuni trucchi per evitare che la CPU sia usata al 100% rallentando il computer.

Manutenzione di Windows


Ovviamente qualsiasi computer sarà lento se Windows viene riempito di programmi inutile e pesanti che rimangono tutti in background, se diventa pieno di file spazzatura perché non si disinstallano bene i programmi e, soprattutto, se il PC è pieno di adware se non virus e malware. Le operazioni base di manutenzione del computer sono importanti per velocizzare il PC quando diventa lento ed anche per mantenere le prestazioni elevate nel tempo.
Per riprendere la guida su come fare la manutenzione del computer e mettere a posto Windows, vediamo quali sono le operazioni fondamentali:

Resettare Windows


Se il computer è attivo da molti anni o abbiamo appena comprato un nuovo computer pieno di programmi inutili, possiamo farlo tornare alle prestazioni originali seguendo la guida su come resettare Windows e reimpostarlo per tornare alle impostazioni iniziali e rimuovere in un colpo solo tutti i programmi, mantenendo comunque i file personali.
In particolare, è molto facile fare il reset di Windows 10, dove c'è anche un'opzione alternativa per ripulire il PC da tutti i programmi.

Conclusioni


Seguendo attentamente tutti i consigli esposti in alto saremo in grado di velocizzare il PC al massimo, anche se ha qualche annetto sulle spalle: di fatto basta aumentare la memoria RAM ad almeno 8GB, installare un SSD e eseguire alcune ottimizzazioni per avere sempre un PC performante anche dopo anni d'utilizzo.

Se il computer non si avvia più o dà parecchi problemi all'avvio vi consigliamo di leggere le nostre guide Se il PC non si accende, come aggiustarlo e Se il computer non si avvia più o dà parecchi problemi all'avvio vi consigliamo di leggere le nostre guide Se il PC non si accende, come aggiustarlo e Boot CD e Rescue disk di riparazione avvio PC.
reactions

Commenti

table of contents title