Main menu

Pages

Miglior tablet Android: Samsung, Huawei o Lenovo?

Tablet AndroidIl mercato dei tablet è piuttosto ristagnante in questi anni, un po' perché i computer portatili sono calati di prezzo, ma soprattutto perché gli smartphone si sono ingranditi e, per lo più, possono fare le stesse cose che fanno i tablet ed essere utilizzati efficacemente anche per lavorare. Un tablet rimane comunque un dispositivo che può avere moltissime applicazioni pratiche, utile in casa per navigare dal divano, utile come computer di bordo in macchina, comodo da portare in giro in borsa e ottimo per vedere film o giocare mentre si viaggia. Con la crisi del settore, possiamo dire che sono rimaste poche aziende a produrre e vendere tablet di buon livello: iPad di Apple sono ancora i più venduti nonostante siano quelli più costosi perché veloci, scattanti e pratici da utilizzare.

Se invece desideriamo puntare su un tablet Android, oggi, significa scegliere tra i grandi produttori: Samsung, Huawei o Lenovo. In questa guida vi mostreremo il miglior tablet Android disponibili presso questi produttori, così da poter scegliere nel concreto il nuovo tablet da utilizzare in casa o sul lavoro.

Miglior tablet Android

Prima di procedere all'acquisto di un qualsiasi tablet conviene dare sempre uno sguardo alle caratteristiche tecniche, così da poter scegliere solo i modelli funzionali e in grado di far girare tutti i tipi di app senza problemi. Dopo aver visto le caratteristiche ci concentreremo sui modelli di tablet migliori dei produttori Samsung, Huawei e Lenovo, mostrandovi soli i migliori tablet in commercio.

Caratteristiche tecniche

Visto che i tablet sono già pochi, vi consigliamo di scegliere attentamente in base alle caratteristiche indicate qui in basso e di evitar i cloni o i tablet cinesi, che spesso non offrono la stessa qualità che possiamo trovare sugli smartphone cinesi. Le caratteristiche da prendere in considerazione per un tablet Android sono:
  • Processore e memoria RAM: Il processore del tablet e la memoria sono importanti per determinare la velocità di elaborazione e di esecuzione delle applicazioni; a tal proposito consiglio di non comprare un tablet con meno di 3 GB di RAM. Per quanto riguarda il processore, invece, ci sono molti nomi: Qualcomm, Cortex, Exinos, Intel, Mediatek MTK (che è il più economico), l'importante è che possegga almeno 4 core (meglio ancora se 8). Se non si vuol stare dietro ai dettagli hardware, in generale conviene controllare che il tablet non sia già vecchio e che, quindi, non sia in vendita da più di un anno. Questo si può controllare su Amazon, notando l'indicazione "in vendita dal.." presente per ogni prodotto.
  • Versione Android e software: il sistema Android può sembrare simile per tutti i tablet, anche se ogni produttore ha le sue personalizzazioni per renderlo diverso dagli altri. L'importante è che Android sia aggiornato ad una delle versioni più recenti (almeno Android 9.0), in modo da non andare a comprare qualcosa di già vecchio. A tal proposito l'azienda che cura di più gli aggiornamenti dei suoi tablet e smartphone è sicuramente Huawei, seguita a ruota da Lenovo. Samsung mantiene attivi gli aggiornamenti sopratutto dei modelli di punta ignorando quelli più economici, mentre Lenovo è sicuramente la meno efficiente in questo senso.
  • Dimensioni e proporzioni: La parte più importante di un tablet è comunque lo schermo ed è necessario scegliere in base alle preferenze personali. I Tablet Android disponibili possono essere da 7 pollici, 8 pollici, 10 pollici, 11 pollici e 13 pollici. Si potrebbe anche trovare con proporzioni 4:3, più quadrato o 16:9, più widescreen, simile al monitor del computer portatile. Non c'è una dimensione "ideale" e preferibile in senso oggettivo, ma certamente dobbiamo preferire una risoluzione più, soprattutto se si vuol lavorare e scrivere sul tablet usandolo come fosse un computer oppure per vedere film. Per poter assaporare realmente la differenza con gli smartphone moderni consigliamo di puntare solo sui modelli da 10 pollici di schermo in su, così da avere un vero dispositivo con un'identità definita invece di un ibrido smartphone/tablet come può essere un tablet da soli 7 pollici.
  • Connettività: al giorno d'oggi possiamo tranquillamente scegliere un tablet con il solo modulo Wi-Fi, visto che è possibile sfruttare l'hotspot dei nostri smartphone Android o iPhone per connetterci a Internet anche quando siamo fuori casa. Se invece volessimo inserire una SIM dati direttamente nel tablet basta essere consapevoli che i prezzi salgono e possono rendere poco economica la scelta di un tablet Android.
  • Memoria interna: la memoria è sicuramente una caratteristica importante per i tablet, perché determina quanti file e quante app è possibile salvare al suo interno. Il minimo indispensabile per un tablet moderno è 32 GB, l'importante è che sia espandibile tramite scheda microSD così da poter salvare ancora più file. Tutti i tablet nuovi dovrebbero inoltre supportare la connessione OTG per le chiavette USB.
  • Tastiere: la tastiera, intesa come tastiera fisica che si può eventualmente aggiungere al tablet, può essere un dispositivo molto interessante e si pensa di usare il tablet Android come un mini portatile (erede dei defunti netbook), per lavorare e scrivere documenti al volo. Le app Office per Android non mancano, quindi è possibile sostituire il portatile con il tablet comprando una tastiera USB normale oppure una Bluetooth.
  • Prezzo: il prezzo è sempre decisivo quando si compra qualcosa in ambito elettronico e nel caso dei tablet Android si può davvero scegliere in un range molto ampio. Il nostro consiglio è di lasciar sempre perdere i modelli troppo economici e di concentrarci su quelli dai 150€ in su così da ottenere sempre un buon equilibrio tra prestazioni e autonomia. Se possiamo spendere oltre i 400€, conviene puntare solo sui modelli Samsung di fascia alta, gli unici ce possono competere con gli iPad.
Altre informazioni utili possiamo ricavarle dalla nostra Guida all'acquisto di un nuovo tablet.

Guida all'acquisto

Dopo questa rapida introduzione alle caratteristiche che deve possedere un buon tablet Android moderno, vediamo qual è il miglior tablet Android che è possibile acquistare al momento con i prezzi più interessanti.
Il modello più economico che possiamo avere tra i tre produttori citati nella guida è il HUAWEI MatePad T 10s, disponibile su Amazon a meno di 250€.
HUAWEI Tablet
Su questo tablet troviamo un display da 10.1", processore Octa-Core di ultima generazione, 3GB di RAM, Memoria Interna da 64 GB espandibile, Dual Wi-Fi, configurazione Quad-speaker e sistema operativo EMUI 10 con Huawei Mobile Services (ossia senza Play Store).

Se vogliamo puntare su un tablet con il Google Play Store senza spendere una fortuna possiamo anche prendere in esamee il Lenovo Smart Tab M10 Plus, disponibile su Amazon a meno di 250€.
Lenovo tablet
Su questo tablet troviamo un display da 10.3" Full HD, processore MediaTek Helio P22T octa-core, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna (espandibile fino a 256 GB), WiFi+Bluetooth 5.0, 2 Speaker, cassa dedicata per l'audio sistema operativo Android Pie e assistente vocale Alexa integrato.

Se invece non vogliamo badare a spese e desideriamo un tablet Android in grado di rivaleggiare con un iPad vi consigliamo il Samsung Galaxy Tab S7+, disponibile su Amazon a meno di 900€.
Tablet Samsung
Questo potente tablet vanta un display da 12.4" WQXGA SuperAMOLED, processore Snapdragon 865 Plus di ultima generazione, 6GB di RAM, 128GB di memoria interna (espandibili fino a 1TB), batteria da 10.090 mAh, Dual WiFi, sistema operativo Android 10 e S Pen integrata nella scocca.

Fuori concorso possiamo valutare anche l'acquisto del tablet Fire HD 8, disponibile su Amazon a meno di 150€ (con offerte speciali).
Amazon Tablet
Sul tablet firmato Amazon troviamo uno schermo HD da 8 pollici, processore quad-core, 2GB di RAM, 32 o 64 GB di memoria interna (espandibile fino a 1 TB), porta USB Type-C, Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 5.0 e sistema operativo FireOS (basato su Android con store app Amazon dedicato).

Conclusioni

Il mercato dei tablet è abbastanza statico ma questo non significa che non possiamo acquistare dei tablet con sistema operativo Android: sono presenti device per tutti i gusti, dal Fire HD di Amazon passando per gli smartphone di fascia media venduti da Huawei e da Lenovo; se vogliamo il top di gamma dobbiamo per forza puntare sul tablet Samsung con S-Pen, così da non avere nulla da invidiare agli Apple iPad.

Se desideriamo utilizzare dei tablet con tastiera incorporata, vi raccomandiamo di proseguire la lettura sul nostro articolo ai Migliori Tablet-PC 2 in 1 con tastiera removibile.
Se invece desideriamo puntare su un più potente e pratico notebook, possiamo leggere la nostra guida su Come scegliere il nuovo Notebook.
Non sappiamo che app usare su un tablet? Possiamo scoprire le applicazioni migliori leggendo il nostro approfondimento Migliori applicazioni gratuite per i tablet Android.
reactions

Commenti

table of contents title