Main menu

Pages

Aggiornamenti opzionali (facoltativi) di Windows 10: Installare o no?

aggiornamenti facoltativi windows 10 Abbiamo detto più volte, come nell'articolo su come risolvere i problemi di installazione degli aggiornamenti di Windows Update, di quanto sia indispensabile, per motivi di sicurezza del computer, che Windows Update funzioni automaticamente e installi gli aggiornamenti importanti rilasciati ogni settimana da Microsoft.
Capita però, a volte, che Microsoft rilasci aggiornamenti classificati non come importanti, ma come facoltativi, che non si installano automaticamente ma richiedono l'intervento manuale. Un utente normale che usa il PC potrebbe anche mai accorgersi di questi aggiornamenti facoltativi se non apre Windows Update e li seleziona per l'installazione.

Quelli che erano chiamati aggiornamenti faciltativi, sono ora segnalati in Windows 10 (all'interno di WIndows Update) come "Aggiornamento qualitativo disponibile opzionale", che attende l'azione dell'utente per essere installato. Si tratta quindi di una tipologia diversa rispetto i classici aggiornamenti di sicurezza rilasciati ogni settimana da Microsoft, strettamente legati a quelli che vengono chiamati aggiornamenti di qualità e funzionalità, quelli che cambiano la versione di Windows 10 con l'aggiunta di nuove funzionalità.

La domanda è: questi aggiornamenti facoltativi dobbiamo installarli o no?
Un "aggiornamento di qualità opzionale" è un aggiornamento di Windows che non è necessario installare immediatamente e che non segue la regola dell'installazione automatica di Windows Update. Questi aggiornamenti non includono mai patch per la sicurezza che invece vengono sempre installati immediatamente (a meno che non si configura Windows 10 per bloccare gli aggiornamenti automatici). Questi aggiornamenti facoltativi risolvono problemi di stabilità del PC e correggono errori minori con la compatibilità dell'hardware utilizzato. Si può scegliere di installarli oppure no, senza controindicazioni particolari.
Gli aggiornamenti facoltativi di Windows non sono considerati critici, non sono patch di sicurezza e sono opzionali quindi installati automaticamente. In generale, sono aggiornamenti destinati a risolvere problemi in Windows.
Tra gli aggiornamenti facoltativi si trovano, solitamente, patch per risolvere piccoli bug che portano al crash del computer, aggiornamenti di strumenti minori, aggiornamenti dei driver, patch per i programmi Office e aggiustamenti di vario tipo, che non riguardando la sicurezza del computer, non sono considerati importanti e obbligatori.
Questi aggiornamenti sono poco frequenti e non è affatto obbligatorio installarli: se si riscontra un problema con il tuo PC, l'installazione dell'aggiornamento opzionale può essere un modo per risolverlo, altrimenti si tratta comunque di aggiornamenti stabili e non riguardano funzioni sperimentali come quelli che si riceverebbero attivando il programma WIndows Insider.

Verificare la disponibilità di aggiornamenti opzionali da scaricare in Windows 10

In WIndows 10, per verificare la disponibilità di aggiornamenti qualitativi opzionali, bisogna aprire il menù Start e poi le Impostazioni. Nella sezione Aggiornamento e sicurezza > Windows Update, è possibile premere il tasto "Verifica aggiornamenti" per verificare la disponibilità di nuovi aggiornamenti. Di solito questa operazione è superflua su un PC usato tutti i giorni perchè gli aggiornamenti vengono verificati automaticamente, mentre su un PC che viene acceso poco spesso, il controllo di nuovi aggiornamenti è qualcosa che deve essere sempre fatto anche manualmente.
Se è disponibile un aggiornamento qualitativo opzionale, verrà visualizzato un messaggio sotto il pulsante "Verifica aggiornamenti" che avvisa di un nuovo Aggiornamento qualitativo disponibile opzionale. Premendo il tasto "Scarica e installa" si potrà installare l'aggiornamento, altrimenti si può ignorare questo messaggio e lasciarlo dove si trova.

Si può anche solo cliccare sul link "Visualizza tutti gli aggiornamenti facoltativi" per vedere tutti gli aggiornamenti facoltativi che si possono installare.

Se ci fosse un problema con un aggiornamento, si può andare su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Update> Visualizza cronologia degli aggiornamenti e premere Disinstallare gli aggiornamenti per rimuovere l'aggiornamento da Windows 10 .

LEGGI ANCHE: Scaricare patch e aggiornare Windows e Office manualmente
reactions

Commenti

table of contents title