Come ascoltare musica su smartwatch (Android, Apple e altri)

Smartwatch per ascoltare musica

Quando si decide di acquistare uno smartwatch si dovrebbe anche valutare la sua funzionalità in termini di riproduzione musicale: funzionerà solo come una sorta di telecomando per il proprio smartphone o sarà effettivamente capace di riprodurre musica in streaming e sincronizzare i brani in modo da poterli ascoltare ovunque?

Con così tante e diverse applicazioni musicali e piattaforme streaming disponibili sul mercato, la risposta a questa domanda può risultare meno semplice di quanto si possa pensare soprattutto perché non essere possibile far funzionare il servizio musicale scelto con l'hardware installato sullo smartwatch. Vedremo, tra l'altro, nei prossimi paragrafi che, effettivamente, il miglior supporto per la riproduzione musicale offline non proviene dagli smartwatch sviluppati da Apple e Google.

Di seguito tutto ciò che bisogna sapere per conoscere la capacità degli smartwatch di riprodurre musica sia dal proprio telefono sia in modo indipendente.

LEGGI ANCHE: Migliori orologi Smartwatch: Android, Apple e altri

Apple watchOS

Riprodurre musica suApple Watch OS

Come leader di mercato anche per quel che riguarda gli smartwatch, non sorprende che l'Apple Watch offra all'utente la maggior parte delle opzioni per ascoltare musica ed altri tipi di audio; Apple Music è, infatti, la scelta più ovvia: l'applicazione permette di controllare la musica riprodotta sul telefono direttamente dal proprio polso o di riprodurre in streaming i brani direttamente sull'Apple Watch ascoltandola tramite le cuffie Bluetooth.

Iscrivendosi ad Apple Music, è possibile riprodurre in streaming ogni brano presente nel catalogo oppure ascoltare tutto ciò che si è acquistato digitalmente e importato sullo smartwatch.

Qualora i servizi siano supportati dall'orologio scelto, i brani musicali possono essere trasmessi in streaming direttamente ad un Apple Watch tramite Wi-Fi o LTE; inoltre, se ci si allontana dalla connessione internet e si desidera lasciare il telefono a casa, è possibile sincronizzare preventivamente i brani sull' Apple Watch andando alla voca Il mio orologio presente nell'app Apple Watch sullo smartphone, quindi, su Musica e Aggiungi musica. La sincronizzazione funzionerà solo mentre l'Apple Watch è in carica.

Anche Spotify ha un'app apposita per l'Apple Watch che può essere utilizzata per la riproduzione in streaming dei brani musicali direttamente al polso o per controllarne la riproduzione su un altro dispositivo. Inoltre, grazie a un recente aggiornamento, ora funziona anche su rete mobile e Wi-Fi, permettendo così di uscire senza il telefono.

E', tuttavia, necessaria una fonte di connessione dati dall'orologio e resta tuttora impossibile sincronizzare le playlist con l'orologio per ascoltarle offline.

Esiste poi un'applicazione, YouTube Music, dedicata ad Apple Watch, ma serve solo per sfogliare la propria libreria musicale e controllare la riproduzione sugli altri dispositivi. E' possibile trovare una funzionalità simile sull'app Deezer per Apple Watc.

Google Wear OS

Come riprodurre musica su Google Wear OS

La piattaforma smartwatch di Google deve ancora implementare il supporto completo della sincronizzazione per YouTube Music cosa che, tenuto conto del fatto che Google Play Music è stato eliminato, è molto strana. E' comunque possibile usare Wear OS per controllare le funzioni base di YouTube Music sul proprio smartphone.

Quanto detto sopra vale per quasi tutti i servizi musicali: non esiste alcuna app Wear OS dedicata ai servizi ad esempio offerti per Apple Watch, quindi non vi è nessuna sincronizzazione della playlist.

I controlli di riproduzione appariranno sul proprio smartwatch ogni volta che il dispositivo Android riproduce contenuti multimediali sia tramite app sia tramite lettore di podcast, ma aldilà dell'avvio e dell'interruzione della riproduzione non si può fare molto e sarà comunque necessario portare il proprio smartphone sempre con sé.

L'unico servizio musicale ad avere un'app compatibile con Wear OS è Spotify anche se non offre molte funzionalità a parte quelle che si ottengono comunque attraverso l'integrazione standard di Android con Wear OS: si possono aggiungere brani alla libreria musicale dall'orologio e passare da un dispositivo di riproduzione all'altro, ma non è possibile riprodurre musica in streaming direttamente sullo smartwatch e non si possono sincronizzare le tracce per l'ascolto offline.

Per riprodurre brani su uno smartwatch Wear OS senza necessitare anche del telefono, l'opzione migliore è l'applicazione NavMusic che prevede un periodo di prova gratuito dopo il quale diventa a pagamento: si tratta una piccola app basata sul trasferimento di file locali sul proprio orologio facendo, quindi, ottenere la musica desiderata in formato digitale.

Fitbit, Samsung, and Garmin

Riprodurre brani musicali su Fitbit watch

Ogni barra di Fitbit su Versa Lite permette di controllare la musica mentre viene riprodotta sullo smartphone ad essa connesso, tramite qualunque app si scelga di utilizzare. Sugli orologi, ad eccezione di Versa Lite e dei nuovi Sense e Versa 3, maggiormente orientati ai servizi cloud, si possono sincronizzare le tracce digitali acquistate con il proprio dispositivo tramite l'applicazione Fitbit Connect.

Anche in questo caso Spotify dedica un'apposita app agli smartwatch Fitbit, ma ancora una volta consente di controllare solo la riproduzione su altri dispositivi: non è, infatti, possibile sincronizzare le playlist con l'orologio. Le applicazioni che permettono di farlo, su ogni dispositivo eccetto Versa Lite, sono Deezer e Pandora. Volendo, quindi, ascoltare i propri brani musicali su Fitbit senza avere il telefono a portata di mano, occorre utilizzare uno di quei servizi di streaming oppure copiare i file di musica digitale, come spiegato sopra.

Riprodurre musica su Samsung watch

Per quel che concerne la serie Samsung Galaxy Watch, avviando l'app Musica si nota che è possibile passare dal controllo della riproduzione musicale sul telefono a quello dell'orologio stesso: per ascoltare musica offline, si possono sincronizzare le tracce digitali sullo smartwatch o attivare l'app Spotify dedicata che nella versione Premium permette di sincronizzare le playlist sullo smartwatch.

Riprodurre musica su Garmin Watch

Infine, l'ampia gamma di smartwatch Garmin è dotata di opzioni di riproduzione musicale simili a quelle di Samsung: è possibile utilizzare questi orologi per controllare la riproduzione dalla maggior parte delle app musicali presenti sul telefono o per riprodurre brani musicali digitali sincronizzati tramite computer con Garmin Connect, il che consentirà di lasciare il telefono a casa.

L'unico servizio musicale supportato con un'applicazione nativa degli stessi dispositivi indossabili è Spotify e, come sui dispositivi Samsung, gli abbonati a Spotify Premium possono sincronizzare le playlist con un dispositivo Garmin per ascoltarle ovunque.

LEGGI ANCHE: Quale Smartwatch comprare nel 2021

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia