Mettere una canzone come suoneria personalizzata su Android

Anche gli smartphone Android di bassa fascia hanno una libreria di suonerie abbastanza vasta, in cui gli utenti possono scegliere quella da utilizzare e questo vale anche per i suoni per i toni di notifica. Ci sono poi applicazioni specifiche per selezionare suonerie di brani più o meno famosi che però, per questioni di copyright, o non sono gratuite oppure hanno della pubblicità fastidiosa. In questo post vedremo come creare una nostra suoneria.

Ricordo che si possono usare più suonerie e selezionare una particolare suoneria per ciascun contatto. La suoneria solitamente dura pochi secondi, 20 al massimo, mentre i brani musicali hanno durata intorno ai tre minuti.

Quindi la prima operazione da compiere è quindi quella di estrarre dalla canzone una clip di qualche secondo da usare come suoneria. In questo articolo prenderemo in esame due ipotesi. La prima è quella che il file della canzone in oggetto si trovi nel nostro computer e la seconda che invece il brano da tagliare si trovi già nel cellulare.

Nel primo caso potremo estrarre la clip con un programma come Audacity mentre nel secondo si potrà ritagliare il file con una applicazione come Video2me. Ci sono naturalmente molti altri modi per ritagliare i brani musicali.

In un post di diversi anni fa indicai sei applicazioni online per ritagliare i brani musicali ma adesso saranno probabilmente molti di più. Anche il trasferimento della clip estratta dal computer al cellulare può essere ottenuto con diversi metodi. Si può collegare lo smartphone al PC, si possono usare app di messaggistica istantanea come WhatsApp e Telegram, delle applicazioni specifiche come AirMore o dei servizi di cloud come Dropbox.

In questo articolo vedremo un metodo alla portata di tutti, ovvero accludere come allegato di una email la clip audio da usare come suoneria, che poi ci invieremo a un indirizzo che usiamo anche da dispositivo mobile.

Ho pubblicato sul Canale Youtube un video con i passaggi per creare una suoneria personalizzata su Android.



Chi ancora non avesse nel computer Audacity, può aprire la home del programma e cliccare su Download Audacity per poi cliccare sul link della pagina successiva e selezionare il file giusto per il nostro sistema operativo. Al momento la versione più recente è la 2.4.2. Un utente Windows andrà su Audacity Windows Installer.

COME ESTRARRE CLIP DA CANZONI CON AUDACITY

Dopo l'installazione di Audacity, si fa andare il software e, mediante il drag&drop del cursore, si trascina nella finestra del programma il file audio su cui operare. Verrà mostrato il grafico del file che potrà essere riprodotto. 

Si individua la clip da ritagliare. Con il pulsante I attivato si selezionano le parti del brano da eliminare.

tagliare audio selezionato

Si seleziona la parte iniziale dell'audio fino al punto in cui inizia la clip da salvare e si clicca sul pulsante Taglia.

La parte del file selezionata verrà eliminata. Si ripete la stessa operazione selezionando la parte di audio dalla fine della clip da estrarre fino al termine del brano e si va ancora su Taglia. Rimarrà solo una clip di pochi secondi.

clip estratta dal brano da esportare

Non resta che salvarla. Si clicca su File -> Esporta -> Esporta come MP3. Verrà aperto Esplora File (OS Windows) in cui dare un nome alla clip e scegliere la cartella di destinazione. Si va su Salva quindi su OK nella finestra successiva. Per trasferire il file dal PC al cellulare lo si può inviare a noi stessi come allegato.

Si apre un qualsiasi client di posta, si imposta una email avente come destinatario un account presente anche nel cellulare, si clicca sul pulsante dell'allegato e si seleziona il file MP3 della clip per poi inviarci la email.

Poniamo che lo si sia fatto con Gmail, ma si può usare anche Outlook. Si apre l'app della posta nel cellulare e si seleziona il messaggio con l'allegato della clip. Si tocca sulla icona dell'allegato della clip per scaricarla.

scaricare la clip della canzone dalla email

Il file MP3 scaricato andrà a finire nella cartella Download del dispositivo. In taluni dispositivi la si può lasciare anche dove sta, senza ulteriori azioni da parte nostra. Però per sicurezza è meglio copiarla e incollarla nella cartella specifica per le suonerie, ovvero la cartella Ringtones. Per il copia incolla si può usare il File Manager integrato nello smartphone o, in mancanza, utilizzare una applicazione specifica come Astro File Manager.

COME ESTRARRE LA CLIP DA UN BRANO NELLO SMARTPHONE

Se la canzone da cui estrarre la clip della suoneria fosse già nel telefonino, allora, per ritagliarla, si può usare una delle tante applicazioni pensate per questo scopo. Personalmente uso Video2me che è molto flessibile e che, oltre che per i file musicali, serve anche per editare immagini, GIF e video. Scarica e installa Video2me.

Si fa andare la app quindi, nella sua Home, si scorre in basso, si sceglie la sezione Music e si tocca su Cut.

tagliare e estrarre clip da brano con android

Verranno visualizzati i file audio presenti nel cellulare. Si seleziona quello da ritagliare che verrà riprodotto dal dispositivo mobile. Mediante due cursori se ne può impostare l'inizio e la fine del ritaglio. Si tocca sul baffo in basso per estrarre la clip. Ci verrà mostrato l'andamento del processo e il suo completamento con File is ready.

Si tocca su OK nell'ultima schermata. La clip finirà nella cartella Video2me, sottocartella di Music. Anche in questo caso in molti dispositivi potrebbe non essere necessario spostarla nella cartella Ringtones delle Suonerie.

COME IMPOSTARE LA NUOVA SUONERIA

Si va su Impostazioni -> Suono e vibrazione -> Suoneria telefono. In quest'ultima voce è visibile il nome della suoneria impostata al momento. Nella pagina successiva si seleziona Suoneria da memoria interna.

impostare la suoneria nei cellulari android

Visualizzeremo l'elenco dei file audio rilevati nello smartphone, o presenti nella cartella Ringtones. Si mette la spunta alla clip da usare come suoneria e se ne ascolterà la riproduzione. Ovviamente con la stessa procedura si può cambiare suoneria in qualsiasi momento. In un prossimo post vedremo come attivare una suoneria personalizzata per alcuni contatti per sapere chi ci chiama, via telefono o via WhatsApp, ascoltandone la suoneria.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia