Migliori Stampanti 3D e come usarle

Stampanti 3D Le stampanti 3D sono una nuova generazione di macchine che possono produrre diversi tipi di oggetti in materiali diversi nelle tre dimensioni dello spazio: mentre con la stampante classica possiamo stampare solo su un foglio (virtualmente in due dimensioni, trascurando lo spessore della carta), con la stampante 3D possiamo riprodurre l'oggetto desiderato in 3D così da avere anche anche una profondità oltre all'altezza e lunghezza, esattamente come qualsiasi oggetto che tocchiamo con mano in ogni momento della nostra vita.

Se non sappiamo quale stampante 3D scegliere, siamo nella guida giusta: qui vi mostreremo come funzionano le stampanti 3D e quali modelli scegliere tra quelli in commercio, così da puntare su modelli meno costosi (per uso casalingo e divertimento) o sui modelli di fascia medio-alta (per lavoro o per necessità di ricostruzione di pezzi e di ricambi).

LEGGI ANCHE: Alternative Autocad gratis per creare disegni CAD e DWG

Come scegliere stampante 3D


Il funzionamento di una stampante 3D non è poi così complesso come si potrebbe pensare. Scopriamo in questa guida come funziona la stampa 3D e dove possiamo acquistare dei modelli di stampanti 3D utilizzabili anche in ambito domestico.

Stampanti 3D: come funzionano

Mentre con una stampante classica una testina spruzza inchiostro sul foglio per riprodurre le forme e le lettere delle istruzioni impartite (quando premiamo il tasto Stampa su Word per esempio), con una stampante 3D è presente una testina che "spruzza" materiale plastico a raffreddamento rapido nelle forme e dimensioni desiderate, disegnando l'oggetto strato dopo strato: si parte dal fondo, poi si procedere piano dopo piano (ogni piano può essere spesso pochissimi nanometri) e così via fino ad arrivare alla testa dell'oggetto, concludendo l'opera; quest'ultima potrà sia essere cava all'interno (in tal caso la stampante 3D ha disegnato solo i bordi) sia piena di materia plastica (oggetti consistenti).

Per stampare in 3D è richiesto il modello tridimensionale dell'oggetto desiderato, realizzabile tramite i programmi appositi forniti con le stampanti 3D oppure creando un progetto grafico con AutoCAD e utilizzare la stampante 3D per riprodurlo realmente (anche se in scala). Il materiale utilizzato come "inchiostro" nelle stampanti 3D è di solito l'ABS, una sostanza di tipo plastico facile da modellare e relativamente poco costosa, ma possono essere utilizzate molti altri tipi di materiali plastici (anche se non sono adatti all'utilizzo domestico visto l'elevatissimo costo). Altre sostanze utilizzate con successo sulle stampanti 3D sono l'acido polilattico (PLA), l'acrilico, materiali solubili (HIPS) e filamento flessibile (TPU).

Cosa possiamo stampare

Quello che si può fare con una stampante 3D è fabbricare un oggetto disegnato o clonare un oggetto esistente. Se si rompe qualcosa che non è più in vendita, per esempio, lo si può stampare nuovo come quando si fanno le copie delle chiavi; se si compra qualcosa online, invece di spedire l'oggetto, si può ricevere il modello e usare la stampante 3D per farselo a casa. Certo questo è il futuro teorico, più o meno lontano a seconda dei costi di produzione di queste stampanti 3D, anche perché teoricamente non ci sono limiti a quello che si può fare: mobili fatti su misura per la casa, pezzi di ricambio per elettrodomestici, utensili, cacciaviti e quant'altro. Chi legge con pessimismo questo articolo può cercare su Google "prodotti stampati 3D personalizzata" e scoprire quante cose sono già state fatte, armi comprese.

Se non sappiamo da dove iniziare possiamo benissimo visitare uno dei siti che offre modelli 3D liberamente scaricabili (in formato STL, il più utilizzato per i progetti di stampanti 3D). Un elenco di siti interessanti è è possibile trovarlo qui in basso:

Migliori Stampanti 3D


Al momento l'acquisto di una stampante 3D è praticamente alla portata di tutti, visto che i prezzi sono scesi velocemente in questi ultimi anni grazie alla diffusione capillare della tecnologia. Qui di seguito abbiamo elencato alcune delle migliori stampanti 3D che è possibile acquistare su Amazon e adatti all'utilizzo casalingo. Anche se molti macchinari utilizzano delle modalità principianti e dei modelli predefiniti da stampare e modificare, questa attrezzatura è dedicata principalmente ad architetti ed ingegneri, quindi a gente in grado di utilizzare programmi complessi di grafica vettoriale o grafica 3D.

La stampante 3D più economica che possiamo visionare è la ELEGOO Stampante 3D LCD, disponibile su Amazon a meno di 200€.
ELEGOO
Su questa stampante 3D troviamo uno schermo a Colori Smart Touch da 3,5", sistema di Stampa Offline 3D, Dimensione di stampa 11.56cm (L) x 6.5cm(W) x 15cm(H), risoluzione XY di 0,047 mm, software dedicato e sistema foto polimerizzante integrato.

Se cerchiamo un modello di fascia media adatto anche all'utilizzo professionale vi invitiamo a dare uno sguardo all'ANYCUBIC Stampante 3D, disponibile su Amazon a meno di 500€.
ANYCUBIC
Con questa stampante 3D otterremo un Display Touchscreen da 3,5 pollici, dimensioni di stampa 210 x 210 x 205mm, sistema di incisione laser, piatto di stampa Ultrabase e sistema di modellazione automatica su multi materiale (TPU PLA).

Se cerchiamo un modello di fascia media da usare prettamente in ufficio o per realizzare dei plastici vi consigliamo di dare uno sguardo al FlashForge Adventurer 3, disponibile su Amazon a meno di 500€.
FlashForge Adventurer
Su questa stampante 3D a forma di cubo troviamo la connettività Wi-Fi e USB, Volume di Stampa 150x150x150mm, monitor di controllo LCD, sistema di controllo remoto via cloud, telecamera interna per controllare l'andamento della stampa anche fuori casa e sistema di backup online dei progetti caricati e stampati.

Cerchiamo una stampante professionale adatta a tutti gli usi? In questo caso possiamo visionare la stampante BIBO 2 3D Printer, disponibile su Amazon a meno di 600€.
BIBO 2
Questa stampante 3D dispone di uno schermo touch, sistema di controllo via Wi-Fi (con comandi da remoto e telecamera di controllo interna), sistema a due estrusori per stampare due oggetti contemporaneamente o usarli entrambi per velocizzare la stampa singola e sistema di pausa automatica (al termine del filo).

Se invece volessimo puntare su un top di gamma della categoria vi consigliamo di prendere in esame la Dremel 3D40 FLEX, disponibile su Amazon a meno di 1100€.
Dremel
Con questa stampante disporremo di un display touch e di software di auto descrizione dettagliato, kit completo per iniziare subito a stampare (filamento pla 3D bianco, cavo USB, 2 stick di colla, chiavetta USB, cavo di alimentazione, spatola), risoluzione di stampa 340-50 micron, tecnologia di stampa FDM, livellamento semi-automatico e connessione Wi-Fi per il controllo remoto.

Conclusioni


La stampante 3D ha assunto un ruolo sempre più importante in architettura, in ingegneria e anche presso meccanici e appassionati di modellismo, che possono ricreare dei pezzi di ricambio e dei nuovi pezzi per i loro lavori utilizzando una delle stampanti viste qui in alto. Ovviamente in ambito casalingo difficilmente una stampante del genere verrà utilizzata spesso, ma può essere un buon passatempo per creare modellini, creature e personaggi famosi di fumetti, videogiochi o cartoni animati.

Se invece cerchiamo una risposta all'annoso problema delle stampanti tradizionali (quelle su foglio di carta), vi invitiamo a leggere la nostra guida Guida per comprare una stampante: laser o inchiostro?.
Desideriamo una stampante classica molto veloce? In tal caso vi raccomandiamo di leggere subito il nostro articolo Quali sono le Stampanti più veloci.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia