Main menu

Pages

Opzioni per personalizzare il Samsung Galaxy, schermo e impostazioni

Smartphone SamsungGli smartphone Samsung Galaxy sono senza ombra di dubbio tra i telefoni migliori con sistema operativo Android, da molti considerati le vere alternative agli iPhone di nuova generazione. Ormai i nuovi smartphone, in mancanza di innovazioni clamorose che per ora nessuno sembra in grado di tirare fuori, sono diversi rispetto ai modelli precedenti sia per le caratteristiche hardware, sempre più potenti, sempre più di qualità, sempre più veloci, sia anche lato software, con aggiornamenti di interfaccia che vanno oltre il sistema Android.

Se siamo tra i fortunati possessori di un Samsung Galaxy recente, in questa guida vi mostreremo i migliori trucchi e consigli per personalizzare il telefono, così da scoprire più funzioni nascoste utilizzare il telefono in maniera più intelligente in qualsiasi condizione.

LEGGI ANCHE: Le migliori app per Samsung Galaxy

Trucchi e ottimizzazioni per Samsung Galaxy


I trucchi che vi mostreremo possono essere testati sia sulla linea Galaxy S (quella classica come per esempio Il Samsung Galaxy S20) sia sulla linea A (come per esempio il Galaxy A71) della serie Galaxy, così da poter assaporare la vera esperienza Samsung.

Ottimizzazione automatica


Sui nuovi Samsung è possibile sfruttare l'ottimizzazione automatica, che attua alcune operazioni in grado di rendere il telefono sempre veloce anche dopo molti anni d'utilizzo.

Per attivarlo apriamo l'app Impostazioni, apriamo il menu Cura dispositivo, premiamo nell'angolo in alto a destra, selezioniamo Ottimizzazione automatica e impostiamo l'interruttore su ON. Nella stessa schermata possiamo anche impostare l'ora in cui effettuare l'ottimizzazione automatica; noi consigliamo di farla nelle ore notturne, così da non disturbare l'attività quotidiana.

Riavvio automatico programmato


Uno dei trucchi più efficaci per mantenere il telefono Android sempre veloce prevede il riavvio programmato: almeno una volta a settimana riavviamo il nostro telefono, così da cancellare in un solo colpo la cache, chiudere le app mai più utilizzate e garantire l'ottimizzazione del sistema.

Sui Samsung Galaxy il riavvio può essere pianificato nelle ore notturne: per procedere apriamo l'app Impostazioni, portiamoci nuovamente in Cura dispositivo, premiamo sulla voce Riavvio automatico e, dopo aver posto l'interruttore su ON, pianifichiamo l'orario e la data migliore (consigliamo sempre nelle ore notturne, magari a inizio o a fine settimana).

Game Launcher


Con il Game Launcher avremo tutti i giochi in un'unica app e potremo avviarli sfruttando al massimo l'hardware del nostro smartphone Samsung. Visto che i giochi sono tutti presenti nel Game Launcher, possiamo benissimo nascondere le icone delle app giochi presenti nelle altre schermate.

Per procedere apriamo l'app Game Launcher, premiamo sull'icona di più, pigiamo su Impostazioni e attiviamo la voce Nascondi i giochi su Home e App. Ora tutti in giochi saranno accessibili solo dal Game Launcher, lasciando pulite le schermate Home e il drawer delle app.

Attivare Modalità notturna


La modalità notturna è utile per non affaticare la vista durante le ore notturne e per ottenere i colori invertiti (tema nero), così da risparmiare un sacco di batteria (anche grazie alle peculiarità degli schermi AMOLED usati sui Samsung).

Per attivare o pianificare la modalità notturna apriamo l'app Impostazioni, apriamo il menu Schermo, premiamo su Modalità notte e accendiamo l'interruttore su ON; nella stessa schermata possiamo anche pianificare l'attivazione e la disattivazione della modalità, che può essere automatica (in base all'ora di alba e tramonto della nostra città) oppure pianificata su orari decisi dall'utente (dalle 19 alle 08 per esempio).

Easy Mode


Samsung offre due tipi di modalità di avvio: Standard e Easy. Quello standard usa il nuovo launcher con tutte le funzionalità, mentre la modalità Easy è una versione semplificata, con elementi sullo schermo più grandi, una navigazione essenziale e una pagina dedicata ai contatti.

Per attivare la modalità Facile (alla portata di anziani, bambini e utenti alle prime armi con un moderno smartphone), portiamoci nel percorso Impostazioni -> Display e attiviamo la voce Easy Mode.

Bilanciamento del colore


I nuovi Samsung permettono di regolare l'intensità dei colori dello schermo, così da ottenere più brillantezza o maggiore compattezza degli stessi in base alle percezioni dei nostri occhi.

Per poter impostare uno dei parametri forniti dal sistema operativo, basta portarsi nel percorso Impostazioni -> Display -> Modalità schermo. Per bilanciare il colore possiamo sia utilizzare una delle opzioni fornite, sia muovere la barra della temperatura colore sia (in fondo alla pagina) aprire le opzioni avanzate e regolare i tre colori primari (RGB) secondo necessità.

Cambiare impostazioni schermata home


Per accedere alle impostazioni della schermata principale si può andare in Impostazioni -> Display -> Schermata Home oppure basta tenere premuto a lungo su uno spazio vuoto della schermata principale del telefono.

Dalle impostazioni è possibile personalizzare l'aspetto del Samsung Galaxy in vari modi tra cui: cambiare ordine delle pagine sulla schermata principale, disattivare l'elenco di applicazioni, modificare la dimensione della griglia di icone, attivare il gesto di scorrimento col dito verso il basso per aprire le notifiche, cambiare stile delle notifiche.

Allineare le icone


Quando spostiamo le app nella schermata iniziale, esse occupano una posizione casuale. Invece di posizionarle manualmente, il launcher predefinito di Samsung offre un'opzione di allineamento.

Per allineare le icone sulla schermata iniziale, toccare e tenere premuto sul vuoto per entrare in modalità di modifica e usare una delle due icone di allineamento, una in alto e una in basso.

Usare lo smartphone con una sola mano


Se lo schermo del telefono Samsung è troppo grande (specie se utilizziamo i modelli Galaxy Note o i modelli con schermi maggiori di 6,5 pollici), possiamo attivare la modalità ad una sola mano che permette di ridurre le dimensioni dello schermo e di tutto ciò che vi appare (inclusa la tastiera), così da poter utilizzare una sola mano per fare tutto!

Per attivare questa modalità basterà portarsi nel menu Impostazioni -> Impostazioni avanzate -> Modalità ad una mano.

Attivare HDR10 su tutti i video


L'HDR permette di espandere la gamma dinamica del colore, ottenendo così contrasti e saturazioni decisamente più elevate nei video. Se il contenuto scelto è già HDR il telefono lo riprodurrà senza problemi, ma la maggior parte dei video in rete o disponibili in streaming non lo sono.

Sui Samsung possimao però forzare l'attivazione dell'HDR10 (come filtro video generato dal telefono) per tutti i contenuti portandoci nel menu Impostazioni -> Impostazioni avanzate -> Video Enhancer e attivando l'opzione fornita. In basso a questa schermata vedremo anche le app compatibili con questa funzionalità.
Attiviamo questa funzionalità e scegliamo come applicarla sul nostro smartphone: possiamo scegliere la gesture (basta trascinare il dito in diagonale partendo da uno degli angoli superiori) oppure un tasto (basterà premere 3 volte il tasto Home per attivarla).

Attivare l'effetto bokeh sulle foto, davanti e dietro


Se facciamo spesso foto al cibo o vogliamo dare un po' di creatività ai nostri selfie possiamo aggiungere l'effetto sfocatura avanzata direttamente durante lo scatto, senza dover utilizzare programmi dedicati o altre app fotografiche di terze parti.

Per farlo basterà aprire l'app Fotocamera e scegliere le opzioni giuste in base alla fotocamera che stiamo utilizzando: Live Focus sulla fotocamera posteriore e Selfie Focus sulla fotocamera anteriore.

Chiudere automaticamente le app inutili


La batteria dei due modelli Samsung è adeguata per un utilizzo standard, ma se notiamo che dura troppo poco per le nostre esigenze possiamo utilizzare gli strumenti messi a disposizione dal sistema operativo per ottimizzare il consumo di batteria.

Per attivare questa funzione portiamoci nel menu Impostazioni -> Gestione del dispositivo e facciamo tap sul pulsante Batteria; in questa schermata possiamo scegliere se attivare o meno il risparmio energetico e, cosa molto più importante, possiamo controllare quali app consumano più batteria.
Selezionando le app che non utilizziamo spesso esse verranno chiuse e ibernate (non potranno riavviarsi fin quando non le apriamo) automaticamente non appena spegniamo lo schermo o a determinate condizioni. Per evitare problemi con le app che inviano spesso notifiche (social, chat) escludiamo le app che non vogliamo vengano chiuse deselezionando il segno di spunta affianco all'app corrispondente.

Ridurre la risoluzione dello schermo


Lo schermo dei Samsung offrono una risoluzione dello schermo molto elevata, spesso superiore al semplice FullHD. Questa risoluzione rende lo schermo molto nitido e definito, ma può consumare una grande quantità d'energia per la batteria.

Se vogliamo aumentare l'autonomia in maniera considerevole possiamo ridurre la risoluzione aprendo il menu Impostazioni -> Display -> Risoluzione schermo. Nel menu che si aprirà avremo una slide con cui decidere la risoluzione dello schermo; per ottenere un buon risparmio possiamo selezionare FullHD+ (2220 x 1080 pixel), ma se ci serve la batteria per arrivare fino a sera possiamo anche selezionare HD+ (1480 x 720 pixel).

Ridurre velocità della CPU


Se la batteria non vi soddisfa ancora nonostante i trucchi consigliati finora, possiamo abbassare la velocità di clock della CPU contenuta nello smartphone, così da ottenere un buon risparmio della batteria sacrificando solo una piccola parte delle performance (il telefono resterà comunque veloce per la maggior parte delle app quotidiane).

Per attivarle questo risparmio energetico portiamoci in Impostazioni -> Gestione del dispositivi -> Batteria, selezioniamo la modalità di risparmio energetico che intendiamo utilizzare e assicuriamoci di attivare la voce che pone un limite alla velocità della CPU. D'ora in avanti quando sarà attivo il profilo del risparmio energetico la CPU sarà meno veloce ma il telefono avrà più autonomia.

Migliorare la qualità del suono


Per poter ascoltare l'audio dei video e dei film alla massima qualità, possiamo attivare la funzionalità Dolby Atmos, la cui icona è disponibile nelle impostazioni rapide della barra di stato. Se invece amiamo ascoltare la musica, disattiviamo Dolby Atmos e portiamoci nel menu Impostazioni -> Qualità del suono e effetti ed attiviamo le voci UHQ upscaler e Tube Amp Pro.

In questo modo avremo sempre uno smartphone in grado di riprodurre audio a qualità davvero impressionanti per uno smartphone.

Utilizzare due cuffie Bluetooth contemporaneamente


Vista la presenza del Bluetooth 5.0 sugli smartphone Samsung, possiamo collegare ben due cuffie Bluetooth contemporaneamente al device per ascoltare la stessa musica o guardare lo stesso video con un'altra persona.

Per poterlo sfruttare è necessario connettere i due dispositivi al telefono tramite il menu Bluetooth e, nelle impostazioni avanzate, attivare la funzionalità Dual Audio. Una volta attivata il telefono "sdoppierà"  l'audio, così da poter essere inviato a due dispositivi diversi.
L'audio potrebbe avere un diverso ritardo tra i due dispositivi (anche in relazione alla distanza), ma comunque è una comodità non indifferente quando si viaggia in coppia o vogliamo ascoltare l'audio del telefono su due dispositivi.

Disattivare Bixby


Questa è forse la prima cosa da fare su ogni telefono Samsung, perchè Bixby è un assistente virtuale superfluo, inferiore a quello Google, che non serve.

Per fare ciò, premere a lungo la schermata iniziale per passare alla modalità di modifica, scorrere verso destra per andare alla schermata Bixby Home e spegnere l'interruttore nella parte superiore.
Nella guida su come risolvere i problemi più frequenti con i Samsung Galaxy abbiamo anche visto il modo per evitare che Bixby ricompaia.

Filtro luminosità


L’opzione Filtro Luce blu nelle impostazioni del Display permette di programmare l'attivazione del filtro luminosità, in modo che di sera lo schermo sia meno fastidioso agli occhi attenuando le luci blu.

Esso non si sovrappone alla modalità notturna che abbiamo visto in alto: il filtro blu sarà attivo sempre anche di giorno, così da salvaguardare la nostra vista (ancor più se portiamo occhiali da vista).

Conclusioni


Anche se i Samsung sembrano tutti uguali e senza nessuna funzione nascosta, essi sono in realtà un concentrato di tecnologia: le voci e le opzioni disponibili sono così numerose che a volte ci si perde nei menu senza sfruttare davvero al 100% le potenzialità di un telefono Samsung della linea Galaxy (a nostro avviso ancora una delle migliori linee di telefono in circolazione, nonostante la concorrenza agguerrita).

In un altro articolo vi abbiamo mostrato nel dettaglio le Migliori funzioni uniche dei Samsung, ossia le funzioni che non troveremo mai su altri telefoni (per motivi di brevetti e copyright).
Se invece abbiamo uno smartphone Samsung di qualche anno fa molto lento e poco pratico da utilizzare tutti i giorni, possiamo risolvere brillantemente i problemi leggendo le nostre guide Smartphone Samsung lento che si blocca: come fare e Hard Reset per formattare il Samsung Galaxy.
reactions

Commenti

table of contents title