Smartphone a doppio schermo e pieghevoli: quali scegliere

Doppio schermoUna delle tendenze tecnologiche più in vista nell'ultimo periodo sono senza ombra di dubbio gli smartphone con doppio schermo, che sfruttano nuove tecnologie per riportare in auge un concetto di telefono molto famoso nella prima decade del 2000 ma completamente caduto in disuso con l'arrivo degli schermi touch e dei moderni smartphone. Questi telefoni sono davvero così utili come dicono oppure si tratta di una semplice trovata pubblicitaria per vendere qualche modello con schermo doppio o pieghevole, senza nessun reale vantaggio?

In questa guida vi mostreremo quali sono i vantaggi nel puntare su un dispositivo con doppio schermo pieghevole e quali modelli possiamo acquistare al momento su Amazon, così da poter visionare solo modelli recenti e in grado di garantire una buona durata (in termini di piegature) e una buona usabilità, senza compromettere comunque l'uso classico come smartphone (ossia installazione e uso delle app preferite).

LEGGI ANCHE: e Miglior smartphone Android dai 100 ai 1500 Euro

Dispositivi doppio schermo: guida completa


La tecnologia che sta alla base degli smartphone a doppio schermo (spesso utilizzati anche come mini PC pieghevoli) è molto costosa e delicata da produrre, questo spiega come mai non hanno ancora preso piede e non si sono diffusi come i modelli tradizionali a schermo singolo come un iPhone. Nei seguenti capitoli vi illustreremo come è fatta la tecnologia del doppio schermo e troveremo l'immancabile guida ai migliori modelli che è possibile acquistare in Italia.

Tecnologia del doppio schermo


Dietro uno smartphone o un PC con doppio schermo troviamo una tecnologia futuristica chiamata POLED, sigla che identifica i Polymer Organic LED (o LED Organigi a polimeri).
POLED
Questo schermo è composto da polimeri di LED organici in grado di resistere a diversi gradi di piegatura, senza compromettere il funzionamento tradizionale dello schermo: di fatto lo schermo si piega e si chiude senza ricevere nessun danno effettivo, mostrando l'immagine chiaramente quando è completamente aperto.
Grazie a questa tecnologia è possibile creare uno smartphone o un PC di ridotte dimensioni con uno schermo interno in POLED (quello più grande e dettagliato) e un secondo monitor tradizionale, accessibile solo quando è richiuso a libro.
Microsoft invece ha puntato su una tecnologia più facile da produrre per i suoi dispositivi a doppio schermo: sui Surface Duo infatti possiamo trovare i Dual PixelSense Fusion, ossia due schermi AMOLED separati ma abbastanza vicini da poter essere utilizzati come un unico monitor o come due monitor separati (in base all'app o alla funzione richiesta).

Conviene puntare su un dispositivo con doppio schermo?


Prima di procedere con la visione dei modelli a doppio schermo che possiamo acquistare, dobbiamo porci questa domanda: quante app utilizziamo contemporaneamente? Se la risposta è "almeno 2", vale la pena prendere in considerazione l'acquisto di un dispositivo con doppio schermo (sia esso POLED o con due schermi dedicati), così da poter lavorare su due app contemporaneamente senza dover passare ad un tablet o accendere il PC tradizionale.

Se invece usiamo sempre e solo app social o app di messaggistica i dispositivi con doppio schermo sono più uno sfizio che una reale necessità, quindi la scelta di puntare su di essi è prettamente personale.

Guida all'acquisto


Dopo aver visto la tecnologia dietro i device con doppio schermo, in questo capitolo troveremo tutti i migliori modelli che è possibile acquistare su Amazon, per molti la migliore piattaforma su cui acquistare anche grazie all'efficace politica di reso (cosa da non sottovalutare con un dispositivo del genere, visto che può non piacere).

Lo smartphone più economico di questa categoria che possiamo acquistare è il Samsung Galaxy Z Flip, disponibile su Amazon a meno di 1000€.
SAMSUNG
Questo smartphone vanta un doppio schermo AMOLED a 6,7 pollici totali, chiusura a conchiglia, processore octa-core, RAM da 8GB, memoria interna da 256GB, doppia fotocamera posteriore da 12MP, fotocamera frontale da 10MP, porta USB Tipo-C e sistema operativo Android 10.
Altro grande smartphone a doppio schermo che possiamo acquistare è il Motorola RAZR 5G, disponibile su Amazon a meno di 1500€.
Motorola RAZR
Remake di un grande telefono del passato, questo smartphone dispone di uno schermo pieghevole interno da 6,2 pollici, chiusura a conchiglia, schermo esterno da 2,7 pollici, processore octa-core, 8GB di RAM, 256GB di memoria interna, supporto alle reti 5G e sistema operativo Android 10.

Ma il miglior smartphone con schermo pieghevole che possiamo acquistare è il Samsung Galaxy Z Fold2, disponibile su Amazon a meno di 2000€.
Samsung Galaxy Z
Su questo smartphone troviamo un display interno Dynamic AMOLED da 7,6 pollici, un display esterno AMOLED da 6,2 pollici, processore octa-cora, 12GB di RAM, 256GB di memoria interna, batteria da 4500 mAh, supporto alle reti 5G, supporto alle NanoSIM e sistema operativo Android 10.

Un altro smartphone pieghevole di fascia alta su cui possiamo puntare è lo HUAWEI Mate Xs, disponibile su Amazon a meno di 3000€.
HUAWEI
Su questo smartphone troviamo un display interno Flexibile OLED da 8 pollici, risoluzione da 2200x2480 pixel, chiusura a cerniera, tripla fotocamera posteriore da 40MP con intelligenza artificiale, supporto alle reti 5G, batteria da 4500mAh e sistema operativo Android 10.

Discorso a parte merita il Microsoft Surface Duo, in commercio negli Stati Uniti ma ancora non disponibile in Italia.
Surface Duo
Questo mini PC dispone di una versione personalizzata di Android pensata per far girare alla massima velocità tutte le app Microsoft, così da poter avviare due app contemporaneamente e gestirle come se avessimo due telefoni connessi. Peccato che al momento questo tipo di dispositivo non sarà venduto in Italia (anche se l'arrivo in Europa dovrebbe portare anche la vendita in Italia tramite store europei).

Conclusioni


Gli smartphone con doppio schermo e con display pieghevole potrebbero diventare la novità più interessante del settore ma solo se i prezzi caleranno: visto quando è difficile realizzare uno schermo che si flette, i costi sono ancora decisamente troppo alti per poter impensierire la vendita degli smartphone tradizionali con un solo schermo.

Se vogliamo puntare su smartphone potenti spendendo il giusto, vi suggeriamo di leggere le nostre guide I 10 telefoni cellulari Android da comprare oggi.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia