Main menu

Pages

Come eliminare il tuo Account Google

Account Google Copertina

Sono molteplici i motivi che portano un utente a decidere di eliminare il proprio account Google e quello più frequente è quello di chi ne crea uno nuovo ogni volta che deve attivare un nuovo telefono Android. Può esserci poi il caso di chi cambia telefono passando da uno Android a un iPhone, per il quale non serve un account Google (a meno che non si utilizzi Gmail).

Qualsiasi sia il motivo, è possibile eliminare il proprio Account Google in qualsiasi momento, ma è bene sapere che se si cambia idea potrebbe essere impossibile riuscire a recuperalo. Ma vediamo come fare.

LEGGI ANCHE: Controllo privacy account Google, ricerche e dati personali

Cancellare l'account Google

Rimuovi Account Google

Di seguito elencheremo i passaggi necessari per eliminare in modo definitivo il proprio Account Google:

Cosa comporta l'eliminazione dell'Account Google?

Occorre essere consapevoli del fatto che, eliminando il proprio Account Google, verranno persi tutti i dati e i contenuti dell'account, come email, file, calendari e foto; che non sarà più possibile utilizzare i Servizi Google a cui si è soliti accedere tramite quell'account ad esempio Gmail, Drive, Calendar o Play e che si perderà l'accesso ai contenuti e agli abbonamenti acquistati tramite l'account su YouTube / Google Play, ad esempio app, film, giochi, musica e programmi TV.

Altri dati e contenuti che si perderanno

Se si utilizza un dispositivo Android non si potranno più usare alcuni servizi e alcune applicazioni:

A. Google Play:

Google Play
  • non sarà possibile scaricare e aggiornare applicazioni o giochi dal Play Store;
  • non si potranno utilizzare musica, film, libri o riviste precedentemente acquistati;
  • si perderà la musica acquistata altrove e aggiunta a Google Play;
  • si potrebbero perdere gli avanzamenti nei giochi, gli obiettivi e altri dati del tuo account relativi a Google Play;
  • si perderanno i Contatti memorizzati sul proprio account, ma non quelli memorizzati separatamente sul dispositivo.

B. Drive

Google Drive

I dati non non saranno più salvati in Drive, incluse foto scattate con il proprio dispositivo o file scaricati dalle email. Ovviamente non sarà più possibile scaricare o caricare file con l'account eliminato.

Se l'account è stato compromesso prima di eliminarlo si dovrebbe visitare il Controllo sicurezza per avere ulteriori informazioni sulle parti del proprio account a cui qualcuno ha avuto accesso senza autorizzazione. In questo modo si possono adottare delle misure che consentono di ridurre ulteriori danni causati dall'hacker. Ad esempio:

  • salvando le password nel proprio Account Google, è possibile sapere se qualcuno vi ha avuto accesso e di conseguenza se bisognerà modificarle;
  • salvando i contatti nel proprio Account Google, si può sapere se sono stati scaricati in modo da avvisare i contatti di prestare attenzione a messaggi sospetti;
  • usando Google Pay per le transazioni, è possibile controllare se sono presenti pagamenti non autorizzati ed eventualmente contestarli.

E' importante sapere che dopo aver eliminato l'account su Google, non sarà più possibile usare il Controllo sicurezza per esaminare le attività nell'account in questione.

Controllare e scaricare i propri dati

Prima di eliminare l'Account Google occorre controllare i dati presenti al suo interno ed eventualmente scaricare quelli che si vogliono tenere. Se si utilizza il proprio indirizzo Gmail per servizi di online banking, social media o per alcune app, sarà necessario aggiunge un nuovo indirizzo email per questi servizi. Bisognerà poi aggiornare i propri dati per il recupero dell'account in modo evitare problemi in caso di futuri tentativi di recupero dell'account.

E' possibile esportare e scaricare i propri dati dai prodotti Google che si utilizzano normalmente, ad esempio Email, Documenti, Calendario, Foto e Video di YouTube e creare un archivio per conservare i dati o utilizzarli in un altro servizio. Bisogna però tenere conto che se le azioni vengono considerate rischiose, potrebbero non essere disponibili o essere rimandate per proteggere l'account.

Nello specifico per scaricare i propri dati bisogna innanzitutto selezionare i dati da includere nell'archivio da scaricare, visitando la pagina Scarica i tuoi dati. I Prodotti Google in cui sono presenti i dati vengono selezionati automaticamente. Se si desidera scaricare solo alcuni dati di un prodotto, si può selezionare il pulsante Elenco Tutti i dati inclusi, dopodiché deselezionare la casella accanto ai dati che non si vogliono includere. Selezionare, quindi, il passaggio successivo.

Occorre ora personalizzare il formato dell'archivio e decidere il metodo di recapito a scelta tra:

Scarica i tuoi dati

1. Invio tramite email il link per il download:

  • selezionare Invia tramite email il link per il download come "Metodo di recapito";
  • selezionare Crea esportazione;
  • nell'email che ricevuta, selezionare Scarica archivio;
  • seguire i passaggi sullo schermo.

2. Aggiungi a Drive; l'archivio viene aggiunto a Google Drive e viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione. I dati, ovviamente, incidono sullo spazio di archiviazione:

  • selezionare Aggiungi a Drive come "Metodo di recapito";
  • selezionare Crea esportazione;
  • nell'email che ricevuta, selezionare Visualizza in Drive: sarà visualizzata una cartella contenente i dati organizzati per prodotto;
  • selezionare Scarica nella parte superiore dello schermo.

3. Aggiungi a Dropbox; l'archivio viene caricato su Dropbox e viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione:

  • selezionare Aggiungi a Dropbox come "Metodo di recapito";
  • selezionare Collega gli account e crea l'esportazione;
  • verrà aperto Dropbox: se richiesto, occorre accedere al proprio account Dropbox;
  • nella finestra di Dropbox che si aprirà selezionare Consenti;
  • per mantenere privati i propri dati, assicurarsi di non condividere con altre persone questa cartella Dropbox;
  • nell'email ricevuta, selezionare Visualizza in Dropbox: verrà aperta la cartella Dropbox contenente l'archivio;
  • seguire la procedura di Dropbox per scaricare i file.

Dopo aver svolto questa procedura, il servizio Download dei dati di Google viene visualizzato nelle impostazioni di sicurezza di Dropbox come app collegata. E' possibile rimuovere l'app collegata di Google in qualsiasi momento. Se in futuro si esporteranno dati su Dropbox, sarà necessario consentire nuovamente l'accesso a Google. Una volta che l'archivio è su Dropbox, Google non ne è più responsabile, ciò significa che l'archivio sarà regolato dai Termini di servizio di Dropbox reperibili sul loro sito.

4. Aggiungi a Microsoft OneDrive; l'archivio viene caricato su Microsoft OneDrive e viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione

:
  • selezionare Aggiungi a OneDrive come "Metodo di recapito";
  • selezionare Collega gli account e creare l'esportazione;
  • viene aperto il sito di Microsoft: se richiesto, occorre accedere al proprio Account Microsoft;
  • nella finestra di Microsoft che si aprirà selezionare ;
  • per mantenere privati i dati, bisogna assicurarsi di non condividere con altre persone questa cartella OneDrive;
  • nell'email ricevuta, selezionare Visualizza in OneDrive: verrà mostrata la cartella OneDrive contenente l'archivio;
  • seguire la procedura di OneDrive per scaricare i file.

Dopo aver svolto questa procedura, il servizio Download dei dati di Google viene visualizzato nelle impostazioni di privacy e sicurezza di Microsoft OneDrive come app che può accedere ad alcuni dei propri dati. E' possibile rimuovere l'accesso di Google in qualsiasi momento. Se in futuro si vorranno esportare dati su OneDrive, si dovrà consentire nuovamente l'accesso a Google. Una volta che l'archivio è su Microsoft OneDrive, Google non ne è più responsabile e l'archivio sarà regolato dal Contratto di Servizi Microsoft.

5. Aggiungi a Box; l'archivio viene caricato su Box e viene inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione:

  • selezionare Aggiungi a Box come "Metodo di recapito";
  • selezionare Collega gli account e crea l'esportazione;
  • viene aperto Box: se richiesto, accedere all'Account Box con le proprie credenziali;
  • nella finestra di Box che si aprirà, selezionare Concedi l'accesso a Box;
  • per mantenere privati i dati, assicurarsi di non condividere con altre persone questa cartella Box;
  • se si esportano i dati in un account aziendale, l'amministratore li potrà vedere anche se non viene creato un link di condivisione;
  • nell'email che ricevuta, selezionare Visualizza in Box: verrà visualizzata la cartella Box contenente l'archivio;
  • seguire la procedura di Box per scaricare i file.

Dopo aver svolto questa procedura, il servizio Download dei dati di Google viene visualizzato nelle app collegate come applicazione che può accedere ad alcuni dati: è possibile rimuovere l'accesso di Google in qualsiasi momento. Se in futuro si esporteranno dati su Box, sarà necessario consentire nuovamente l'accesso a Google. Le dimensioni massime selezionate per l'archivio verranno ridotte se le dimensioni massime di caricamento dei file dell' Account Box sono inferiori mentre i file negli archivi che superano le dimensioni massime di caricamento dei file dell'Account Box non verranno esportati in Box. Una volta che l'archivio è su Box, Google non ne è più responsabile.

Una volta creato l'archivio tramite una di queste opzioni, verrà inviata un'email con un link che rimanda alla sua posizione. A seconda della quantità di informazioni presenti nell'account, questa procedura potrebbe richiedere da pochi minuti a qualche giorno. La maggior parte degli utenti riceve il link che rimanda all'archivio il giorno stesso della richiesta. Qualora si sia effettuata la registrazione al programma di protezione avanzata, l'archivio verrà creato due giorni dopo il completamento della richiesta. I dati quali elementi della pagina, le mie attività, foto o documenti che sono ancora in fase di eliminazione non vengono inclusi nell'archivio.

Quando si eliminano i dati, viene seguita una procedura descritta nelle Norme sulla privacy di Google per rimuoverli completamente e in modo sicuro dall'account: le attività eliminate vengono immediatamente rimosse dalla visualizzazione e non vengono più utilizzate per personalizzare l'esperienza con Google. Dopodiché inizia una procedura ideata per eliminare completamente e in modo sicuro i dati dai sistemi di archiviazione di Google.

Se le informazioni che cercate non sono disponibili tramite questi strumenti, è possibile inviare una richiesta di accesso ai dati. Se le informazioni sono state eliminate dai sistemi di archiviazione di Google, non possono più essere recuperate.

Eliminare l'account

Qualora si abbiano più Account Google, bisogna tenere presente che l'eliminazione di uno di questi non comporta anche l'eliminazione degli altri. I dati di Google che vengono scaricati non vengono eliminati dai loro server.

Per eliminare l'Account Google, bisogna:

  • andare alla propria pagina Account Google;
  • nel riquadro di navigazione a sinistra, cliccare su Dati e personalizzazione;
  • nel riquadro Scarica o elimina i tuoi dati oppure stabilisci un piano per la loro gestione, cliccare su Elimina un servizio o il tuo account;
  • nel riquadro Eliminazione dell'Account Google, cliccare su Elimina il tuo account.

La pagina di riferimento per la cancellazione dell'account Google o di servizi ad esso associati è sul seguente link https://myaccount.google.com/delete-services-or-account

Rimuovere altri servizi dall'Account Google

Rimuovere altri servizi da Account Google

Se non si desidera eliminare l'intero Account Google, è possibile rimuovere solamente alcuni servizi ad esso legati:

A. Eliminare il servizio Gmail: è possibile rimuoverlo dal proprio Account Google; la sua eliminazione non comporta l'eliminazione dell'intero Account.

Eliminando il servizio Gmail, le email e le impostazioni della posta vengono eliminate: non sarà, quindi, più possibile utilizzare l'indirizzo Gmail per inviare o ricevere email. Se si cambia idea, è possibile riuscire a recuperare il proprio indirizzo Gmail, che non può essere utilizzato da nessun altro in futuro, ed il proprio Account Google non verrà eliminato ma verrà rimosso solo lo specifico servizio. Le attività e gli acquisti effettuati su Google Play continueranno a essere disponibili.

Se si usa Gmail in ambito aziendale, scolastico o per un altro tipo di organizzazione, occorre contattare il proprio amministratore.

Anche in questo caso prima di eliminare il servizio Gmail è bene scaricare i propri dati. A tal proposito bisogna:

  • andare alla pagina Account Google;
  • nel riquadro di navigazione a sinistra, cliccare su Dati e personalizzazione;
  • su Scarica o elimina i tuoi dati oppure stabilisci un piano per la loro gestione, cliccare su Elimina un servizio o il tuo account;
  • nel riquadro Elimina un servizio Google, cliccare su Elimina un servizio ( potrebbe essere richiesto l'accesso );
  • accanto a "Gmail", cliccare su Elimina;
  • segui le indicazioni mostrate sullo schermo.

Se si utilizza l' App Gmail offline, si dovranno anche eliminare i cookie e svuotare la cache del browser.

Oltre ai servizi è possibile rimuovere determinati prodotti dal proprio Account Google in qualsiasi momento procedendo come spiegato di seguito:

  • apri la pagina Account Google;
  • seleziona Dati e personalizzazione;
  • nella sezione Scarica o elimina i tuoi dati oppure stabilisci un piano per la loro gestione, selezionare Elimina un servizio o il tuo account;
  • nella sezione Elimina un servizio Google, cliccare su Elimina un servizio ( potrebbe essere richiesto di eseguire l'accesso);
  • selezionare Rimuovi accanto al prodotto che si vuole rimuovere.

Per rimuovere dall'account un prodotto non elencato nella pagina Account Google, visitare support.google.com per avere ulteriori informazioni su un prodotto specifico.

App di terze parti con accesso all'account

Per condividere i propri dati in modo sicuro, Google permette di autorizzare l'accesso di app e servizi di terze parti a diverse parti del proprio Account Google, ad esempio, si può scaricare un'applicazione che aiuta a pianificare gli allenamenti con gli amici. L'app può chiedere l'accesso a Google Calendar nonché ai Contatti per suggerire gli amici con cui incontrarsi e gli orari di ritrovo.

E' possibile controllare il tipo di accesso all'account di una terza parte, nonché i servizi Google a cui ha accesso andando alla sezione Sicurezza della pagina Account Google, selezionando Gestisci accesso app di terze parti nonché l'app o il servizio che si desidera controllare all'interno della sezione App di terze parti con accesso all'account e rimuovendo l'accesso di terze parti all'account. Se si è consentito l'accesso al proprio Account Google a un'app o a un servizio di terze parti che non si ritengono più attendibili si può rimuovere il relativo accesso. L'app o il servizio non potrà più accedere alle informazioni dell' Account Google, ma potrebbe essere necessario chiedere di eliminare i dati già in suo possesso.

Si può rimuovere il consenso all'accesso all'Account Google da parte di App di terzi andando alla sezione Sicurezza della pagina Account Google, selezionando Gestisci accesso app di terze parti in App di terze parti con accesso all'account nonché l'app o il servizio che vuoi rimuovere ed infine cliccando su Rimuovi accesso. Se si rimuove l'accesso all'account per un'app o un servizio di terze parti, tale app o servizio potrebbe conservare le informazioni fornite quando si è eseguito l'accesso con il proprio Account Google.

Rimuovere un Account Google dal telefono

Per rimuovere il proprio Account Google dallo smartphone senza eliminarlo bisogna seguire i seguenti passaggi:

  • aprire l'app Impostazioni del telefono;
  • andare su Account;
  • toccare l'account che si vuole rimuovere;
  • toccare Rimuovi account.

Se si tratta dell'unico Account Google presente sul telefono, per motivi di sicurezza si dovrà inserire la sequenza o il PIN o la password del telefono.

Quando si rimuove un account, vengono eliminati dal telefono anche tutti i contenuti associati, inclusi i contatti, le email e le impostazioni.

Recuperare l'account

Recupero Account Google

Se si è eliminato il proprio Account Google si potrebbe riuscire a recuperarlo, sempre che non sia trascorso troppo tempo. Recuperando il proprio account, si potrà ri-accedere a Gmail, Google Play e agli altri Servizi Google. Per recuperare l'Account di Google verranno poste alcune domande per verificare che l'account sia tuo; occorre rispondere nel modo più preciso possibile. Se l'account viene ripristinato, occorre creare una password che non si sia ancora utilizzato con esso.

LEGGI ANCHE: Recupero account Google / Gmail in caso di problemi di login

reactions

Commenti

table of contents title