Migliori Speed Test e come si usano

Speed test Sentiamo spesso parlare di speed test e di calcolo della velocità di Internet come unico strumento per vedere se effettivamente la nostra linea Internet va veloce oppure l'operatore ci ha truffati, dandoci una linea non all'altezza della situazione. Se siamo utenti navigati avremo fatto sicuramente più di uno speed test nel corso della nostra vita informatica, ma se siamo alle prime armi con PC e smartphone e non ne abbiamo mai effettuato uno speed test serio, siete capitati nella guida giusta!

Nelle seguenti righe vi mostreremo infatti i migliori speed test e come si usano, spiegandovi nel dettaglio cosa sono le voci che appaiono all'interno del test, come interpretare i dati e come separare eventuali problemi di linea da problemi dovuti all'hardware utilizzato (come nel caso del modem o del collegamento effettuato tra PC, smartphone e il modem).

LEGGI ANCHE: App per fare speedtest da smartphone

Come usare speed test


Ci sono diversi motivi per cui si può voler fare il test di velocità della rete Internet e possiamo sinteticamente indicarne almeno sei:
  • Capire se si sta ricevendo la velocità che si sta pagando al provider di rete
  • Vedere se conviene cambiare provider di rete (per provider si intende TIM, Fastweb, Vodafone e cosi via)
  • Configurare un nuovo router e controllare la copertura Wi-Fi in casa
  • Verificare che la velocità del Wi-Fi sia adeguata al servizio che si sta usando, per esempio per vedere film in streaming o per giocare online
  • Controllare che dispositivi diversi come Apple TV, Fire Stick o la console di giochi stiano usando il Wi-Fi al massimo della velocità
  • Capire in quale momento della giornata internet va più lento
Nel caso di una connessione Wi-Fi lenta, prima di andare a indagare sulle cause di un possibile problema, bisogna vedere se è vero che c'è un calo di prestazioni della rete. Bisogna quindi testare la velocità del Wi-Fi, un'operazione facile da fare, che richiede però alcuni requisiti da rispettare per avere un risultato vero e preciso.

Parametri dei testi di velocità


La maggior parte dei test di velocità disponibili su Internet forniscono dei valori diversi per i seguenti parametri:
  • Ping (misurato in millisecondi o ms)
  • Velocità di download (in Megabit al secondo o Mbps)
  • Velocità di upload (in Megabit al secondo o Mbps)
Il Ping misura la latenza su una rete, il tempo impiegato da un pacchetto di dati per essere inviato da un computer all'altro e ritornare. Per esempio, se la latenza elevata (superiore a 150 millisecondi), può verificarsi un lag che influenza negativamente i giochi multiplayer o il caricamento di una diretta in live streaming. Per approfondire possiamo leggere anche la nostra guida Cosa significa fare il Ping.

La velocità di download indica la velocità con cui i dati vengono scaricati sul nostro computer o dispositivo. Questo è sicuramente il valore molto importante, visto che la maggior parte dei dati li riceviamo quindi devono impiegare il minor tempo possibile (più Megabit al secondo avremo più veloce scaricheremo). Il test scarica più blocchi dati sul computer, regolando il numero di connessioni e le dimensioni scaricare alla massima velocità.

La velocità di upload mostra la velocità con cui il computer o un dispositivo può caricare dati online, ad esempio quando si aggiungono file su un servizio cloud o quando giochiamo online. La velocità di upload tende ad essere sottovalutata ma è ugualmente importante, visto che una sua saturazione renderà molto difficile navigare su Internet (anche con velocità di download elevate). Avere una bassa velocità di upload renderà anche difficile giocare online, visto che i nostri dati viaggeranno più lentamente dei nostri rivali generando ritardi e lag.
Il test di upload funziona in modo simile ma a quello di download: il browser carica blocchi di dati, aggiustando dimensione e numero di connessioni per assicurarsi che sia utilizzata l'intera banda della connessione.

Alla fine, si possono confrontare i valori rilevati per verificare che la velocità richiesta per un certo servizio sia disponibile. Per esempio, per Netflix 4K ci vuole una velocità di download almeno di 25 Mbps, mentre per uno streaming HD ci vuole almeno una velocità da 5 Mbps. I valori rilevati si possono confrontare anche con quelli che erano promessi in fase di abbonamento o contratto col provider per verificare se si sta ottenendo quello che spetta oppure se c'è un problema.

Come fare uno speed test preciso e affidabile


Per fare il test Internet in maniera corretta è importante tenere conto di alcuni requisiti che devono necessariamente essere rispettati prima di eseguire il test di velocità.
  • Effettuiamo il test con il computer connesso via cavo Ethernet al modem, solo così potremo escludere problemi con il Wi-Fi. Se il modem è troppo lontano o stiamo testando da Smart TV, smartphone, tablet o Fire TV Stick vi consigliamo di usare la rete a 5GHz o procuriamoci un ripetitore Wi-Fi a 5GHz
  • .
  • Eseguiamo il test più volte: vi consigliamo di fare almeno tre test, per essere sicuri dei valori misurati. Questo perché c'è molta volatilità in questi test e può farsi che su tre volte si ottengano sempre risultati più o meno diversi, dai quali occorrerà fare una media.
  • Il test può dare risultati diversi a seconda del momento della giornata; uno dei maggiori fattori che incidono sulla velocità di Internet è il numero di utenti che sono connessi allo stesso tempo. Durante le "ore di punta", per esempio la domenica sera quando tutti guardano Netflix, probabilmente la velocità di internet misurata sarà inferiore rispetto ad altre volte. Si potrebbero quindi ripetere i test in vari momenti del giorno per calcolare quando c'è un calo di prestazioni della rete. Come visto in passato, è possibile controllare la velocità di internet durante l'intera giornata tramite un programma automatico.
  • Durante il test, assicurarsi che nessun altro dispositivo, computer o smartphone, stia scaricando. Se c'è un altro dispositivo che scarica dati o se sulla TV si sta vedendo Netflix in streaming, allora il test darà sicuramente valori molto inferiori al reale, perchè parte della banda è impegnata. Questo requisito può sembrare scontato, ma visto che oggi in una casa i dispositivi connessi al Wi-Fi possono essere diversi, bisogna assicurarsi che non stiano usando banda di rete. Per risultati ottimali, bisognerebbe spegnere o disconnettere il maggior numero possibile di dispositivi connessi al Wi-Fi, compresa la TV e lo smartphone, o almeno essere certi che non stiano scaricando.
  • Prima del test meglio riavviare il computer. Per avere un test di velocità attendibile è importante che il PC non sia impegnato a fare anche qualche altra cosa e che tutti i programmi ad eccezione dello Speedtest siano chiusi. Inoltre teniamo d'occhio l'avvio di programmi automatico per disattivare eventuali processi che possono sincronizzare dati online oppure scaricare aggiornamenti e occupare banda di rete)
  • Il test va eseguito senza proxy e VPN. Ovviamente, per avere una misurazione giusta della propria connessione Wi-Fi, è importante che non si utilizzino filtri come VPN e Proxy e che il browser non abbia attive estensioni e opzioni di compressione dati che possono limitare la velocità di download.

Siti per fare speed test


Dopo tutte queste premesse è il momento di vedere i migliori servizi per effettuare speed test precisi, così da avere una misurazione precisa delle performance della nostra connessione Internet. Il primo sito che vi consigliamo è Speedtest, che è tra i più affidabili.
Ookla
Per avviarlo non dobbiamo far altro che premere sul tasto Vai e attendere i risultati, ottenibili dopo pochi secondi. Al termine potremo analizzare le velocità di download, upload e il ping della rete ed effettuare le dovute valutazioni del caso.

Oltre ad Ookla sono disponibili altri siti di speed test come per esempio Fast.com. Fast
Questo servizio offerto Netflix che permette di vedere se c'è abbastanza velocità di connessione per vedere i video in streaming a qualità massima, dando priorità alla velocità di download. Se vogliamo scoprire altri dati come la velocità di upload e il ping basterà premere in basso su Mostra altre informazioni. Da notare che cercando su Google "speed test" diventa possibile fare un test di velocità della connessione direttamente da Google, premendo il pulsante Esegui test della velocità.
Se vogliamo utilizzare altri siti per lo speed test, vi consigliamo di leggere il nostro articolo come verificare la reale velocità di connessione internet.

Conclusioni


Effettuare uno speed test della propria linea Internet è davvero molto semplice e, una volta apprese tutte le informazioni, potremo effettuarlo da qualsiasi dispositivo, basterà aprire il browser web e utilizzare uno dei servizi che vi abbiamo mostrato in alto (anche da smartphone, tablet e Smart TV).

Se vogliamo approfondire sui test per le connessioni Internet vi invitiamo a leggere le nostre guide Test ADSL: come si misura la velocità di internet? e Cosa rallenta la velocità di rete (Wi-Fi o cablata) e la connessione internet.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia