Tablet per la scuola: quale scegliere

tablet scuola

Qualche decennio fa per studiare era sufficiente avere tutti i libri scolastici indicati all'insegnante; oggi invece i giovani e i giovanissimi che frequentano la scuola e i licei devono per forza di cose possedere almeno un tablet, utile non sono per prendere appunti, per fare ricerche sul Web e per approfondire alcuni punti di studio insieme all'insegnante ma anche per organizzare velocemente una lezione a distanza o per studiare insieme ai compagni di scuola in videoconferenza (cosa ancor più importante in caso di restrizioni e di limitazioni imposte dalle autorità sanitarie.

Proprio perché un tablet è imprescindibile nel percorso di studi di un moderno alunno, in questa guida vi mostreremo i migliori tablet per la scuola che è possibile acquistare online, così da poter scegliere solo dei modelli veloci, scattanti e compatibili con le app utili al percorso scolastico. Se vogliamo acquistare il nuovo tablet per la scuola in un negozio fisico o in un centro commerciale conviene prima dare sempre uno sguardo alle caratteristiche tecniche suggerite, per evitare di comprare dei tablet lenti, non espandibili e con una compatibilità dubbia.

LEGGI ANCHE: Miglior tablet Android: Samsung, Huawei o Lenovo?

Migliori tablet scuola

Sono presenti numerosi tablet adatti per la scuola, ma solo alcuni meritano davvero di essere presi in considerazione per la didattica. Alcuni professori e maestri imporranno dei precisi modelli per tutta la classe, quindi meglio chiedere sempre prima di procedere con un acquisto che potrebbe rivelarsi errato.

Caratteristiche tecniche

Prima di acquistare un qualsiasi tablet da dedicare alla scuola vi consigliamo di controllare le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Processore: per poter avviare tutte le app per la scuola dobbiamo puntare su modelli con processore quad-core da 2 GHz o upgrade più spinti (versioni con CPU Octa-core).
  • RAM: per far girare sistema operativo e le app per la didattica sono sufficienti 2GB di RAM, ma per poter aprire senza problemi anche 2 o 3 app pesanti è consigliabile puntare su modelli con 4GB di RAM.
  • Memoria interna: i tablet scolastici si riempiranno velocemente di appunti, dispense e file PDF scaricati, quindi meglio disporre fin da subito di almeno 32GB di memoria, ancor meglio se espandibili (almeno sui modelli Android). Per evitare problemi di spazio consigliamo vivamente di integrare un servizio cloud dove salvare i file più grandi.
  • Schermo: lo schermo deve essere di almeno 8 pollici e deve supportare la risoluzione HD (oltre le 700 linee orizzontali). La maggior parte dei modelli fornirà dei display con tecnologia IPS, ma possiamo trovare anche Retina (sugli Apple).
  • Connettività: per potersi connettere a qualsiasi rete Wi-Fi è necessario disporre di un modulo wireless dual band, così da poter beneficiare anche della connessione veloce a 5 GHz. Fondamentale anche la presenza del Bluetooth LE, per poter collegare qualsiasi modello di cuffie senza fili. I modelli con la SIM e il supporto alla rete mobile (LTE o successivi) sono più costosi e per la didattica è una funzione assolutamente superflua.
  • Fotocamere: per le videoconferenze è fondamentale che sia presente una fotocamera anteriore, così da poter utilizzare Skype o Zoom senza problemi. La presenza della fotocamera posteriore è un interessante optional, visto che oltre alle foto permetterà di scansionare i documenti cartacei per convertirli in digitale.
  • Autonomia: i tablet dispongono di batterie maggiorate rispetto agli smartphone e permettono, nelle condizioni d'uso normali, di arrivare tranquillamente a 6-7 ore d'utilizzo.
  • Sistema operativo: quasi tutti i tablet che vi mostreremo dispongono di Android come sistema operativo ma non dobbiamo sottovalutare anche gli iPad con iPadOS, un sistema veloce, scattante e spesso richiesto come obbligo (alcuni insegnanti chiederanno espressamente gli iPad come strumenti didattici).

Modelli in vendita da scegliere

Dopo aver visto insieme alcune delle caratteristiche che deve possedere un buon tablet per la scuola, vediamo subito quali modelli è possibile acquistare, partendo dal più economico fino ad arrivare al top di gamma. Il primo modello che vi consigliamo di prendere in esame come tablet per la scuola è il nuovo Fire HD 8, disponibile su Amazon a meno di 150€ (con offerte speciali attive).

Fire HD

Su questo tablet economico troviamo uno schermo da 8 pollici IPS HD, processore quad-core, 2GB di RAM, 64GB di memoria interna espandibile, ingresso USB-C per la ricarica, fotocamera anteriore, fotocamera posteriore, autonomia fino a 12 ore e sistema operativo proprietario basato su Android (senza Play Store ma con l'App Store di Amazon).

Se vogliamo il Play Store su un tablet scolastico e facilitare la ricerca delle app di studio possiamo puntare sul tablet Samsung Galaxy Tab A7, disponibile su Amazon a meno di 250€.

Samsung Galaxy

Sul tablet Samsung troviamo display da 10,4 pollici con risoluzione 2000 x 1200 Pixel, processore octa-core, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibili, Wi-Fi Dual Band, Hotspot automatico, fotocamera anteriore, fotocamera posteriore, batteria da 7040 mAh e sistema operativo Android 10.

Altro tablet adatto all'uso scolastico è il Lenovo Tab M10 HD, disponibile su Amazon a meno di 200€.

Lenovo Tab

Su questo tablet possiamo trovare un display 10.3 pollici Full HD, processore MediaTek, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna, WiFi+Bluetooth 5.0, dock con casse audio dedicate, assistente vocale Alexa integrato e batteria da 10 ore d'autonomia.

Se invece vogliamo a tutti i costi il tablet più venduto sul mercato (o i professori ci impongono un prodotto Apple), possiamo prendere in considerazione l'Apple iPad, disponibile su Amazon a meno di 400€.

iPad

Come ogni prodotto Apple è curato fin nei minimi dettagli e vanta un display Retina da 10.2 pollici, processore A12 con Motore Neurale, supporto per Apple Pencil e Smart Keyboard, fotocamera posteriore da 8 MP, Wi-Fi Dual Band, Bluetooth 5.0 LE, videocamera anteriore FaceTime HD da 1,2 MP, altoparlanti stereo e sistema operativo iPadOS.

Se non ci accontentiamo di un semplice iPad e vogliamo un mini PC portatile per fare tutto l'unico modello su cui puntare è l'Apple iPad Pro, disponibile su Amazon a meno di 900€.

iPad Pro

Questo tablet vanta Display Liquid Retina edge-to-edge da 11" con tecnologia ProMotion, processore A12Z Bionic con Neural Engine, fotocamera posteriore con Grandangolo da 12MP, ultra-grandangolo da 10MP, scanner LiDAR, fotocamera anteriore TrueDepth da 7MP, Face ID, audio a quattro altoparlanti, nuovo Wi-Fi 6 802.11ax e sistema operativo iPadOS.

Conclusioni

I tablet che vi abbiamo proposto in alto sono perfetti per ogni percorso di studio, dalle elementari fino all'università. Anche i modelli più economici fanno egregiamente la loro parte, anche se conviene comunque sempre puntare su un iPad (quando la situazione economica lo permette) per leggerezza, velocità d'esecuzione delle app e compatibilità con gli strumenti didattici.

Se cerchiamo dei tablet con tastiera incorporata, vi suggeriamo di leggere le nostre guide Migliori Tablet-PC 2 in 1 con tastiera removibile e Migliori PC Portatili Windows 10 convertibili in Tablet. Se invece non rinunciamo alla potenza e alla comodità di scrittura offerta da un tradizionale notebook, possiamo proseguire la lettura nella guida Migliori notebook per studenti.

Posta un commento

Comments (0)

Nuova Vecchia