Main menu

Pages

Come aumentare il volume della voce di un audio con musica e viceversa

Avete registrato un audio mentre c'era una musica altissima e volete aumentarne il volume senza però perdere gli effetti del sottofondo musicale? Avete registrato una canzone su una base musicale ma la vostra voce ha un volume troppo basso rispetto alla base? In un file audio la musica si sente troppo poco rispetto alla voce?

Si tratta di situazioni che possono essere brillantemente risolte, ottenendo anche dei risultati piuttosto buoni dal punto di vista qualitativo. Inoltre si possono operare queste modifiche utilizzando un programma gratuito e multipiattaforma e un tool online, con il solo obbligo di digitare un nostro indirizzo email.

Il trucco consiste nel dividere il file audio in due parti, quella vocale e quella musicale, per poi mixarle nuovamente modificandone il livello del volume agendo sul cursore del guadagno in decibel, positivo o negativo che sia.

La separazione tra accompagnamento musicale e parte vocale, di una canzone o di un file audio generico, si può effettuare utilizzando dei programmi e dei tool online. Abbiamo già visto come procedere con Audacity e con Audition ma anche con le app per il browser Moises e Lalal.ai. In questo post useremo però un altro strumento online per separare la voce dalla parte musicale, tool che ritengo al momento il migliore, e che deriva, come tutti gli altri, dal progetto Spleeter, messo a punto dagli sviluppatori di Deezer utilizzando anche l'intelligenza artificiale.

Ho pubblicato sul mio Canale Youtube un tutorial per agire separatamente sul volume di voce e musica.



Si apre la pagina della applicazione Melody che ci permette di separare la parte vocale da quella strumentale in una canzone utilizzando l'intelligenza artificiale. Può essere usata oltre che da desktop anche da dispositivo mobile.

L'utente può usare lo strumento senza registrazione ma ha a disposizione solo due crediti. In sostanza può utilizzare Melody per la separazione di soli due file. Si può ovviamente ovviare facilmente a questa limitazione eliminando i cookie aggiunti dal dominio. Se navigate con Chrome, andate nel menù in alto a destra quindi su Impostazioni.

Scorrete la pagina che si apre fino a Privacy e Sicurezza -> Cookie altri dati dei siti su cui cliccare. Scorrete verso il basso la pagina successiva fino a trovare il link Mostra tutti i cookie e tutti i dati dei siti. Nella pagina successiva si visualizzeranno tutti i cookie archiviati nel browser. Si digita melody nella casella di ricerca.

rimozione dei cookie di melody

Verrà mostrato il cookie di melody archiviato nel browser. Si va sulla icona del cestino per eliminarlo. Si può quindi aprire nuovamente tale sito e continuare ad avere i 2 crediti per la separazione di musica e voce.

Per poter cliccare su Upload e caricare il file audio occorre digitare un indirizzo email. Per evitare di cambiare sempre indirizzo email, si può usare uno strumento come Yopmail che crea degli indirizzi temporanei.

caricare file audio in melody

Dopo aver digitato l'indirizzo email,, si sceglie l'opzione Vocals + Instrumental, che è quella che ci serve in questo contesto. Con l'altra, oltre a ricavare il file audio della voce, si possono estrarre separatamente anche i file audio delle percussioni e degli altri strumenti. Si va su Upload MP3 per caricare il file MP3 con voce e musica.

Il file verrà caricato e messo in coda (Queue), quindi processato (Processing), fino a che non visualizzeremo il pulsante del Download su cui cliccare per scaricare un file ZIP. Ci si clicca sopra con il destro del mouse.

scaricare il file ZIP con le tracce separate

Un utente Windows può andare su Estrai tutto -> Estrai per scompattare lo ZIP nella stessa cartella di Download. Alternativamente si può usare il gratuito 7-ZIP per estrarre il contenuto dello ZIP.

Si fa un doppio click sulla cartella del contenuto quindi un altro doppio click sulla sottocartella audio .

separazione della musica dalla voce

Al suo interno si visualizzeranno due file MP3 che avranno aggiunto al nome dell'audio iniziale le due stringhe _accompaniment e _vocals e che indicano rispettivamente la parte strumentale e la parte vocale dell'audio. 

MIXARE I DUE FILE AUDIO CON AUDACITY

Dovremo procedere al mixaggio dei file ottenuti modificandone i livelli del volume. Lo faremo con Audacity. Si tratta di un programma gratuito, open source e installabile su Windows, Mac e Linux dalla sua Homepage

Dopo la sua installazione, si fa andare il programma e si trascina con il cursore i due file nell'area di lavoro.

mixare file audio con audacity

Visualizzeremo gli spettri dei due file, ognuno dei quali con due tracce, se si tratta di un audio stereo. Nella colonna di sinistra ci sono due cursori. Il secondo serve per bilanciare i volume delle 2 tracce stereo. Il primo è quello che agisce sul volume complessivo. Il cursore della traccia della musica si sposta a sinistra per un guadagno negativo.

Viceversa il cursore del volume della traccia vocale si sposta sulla destra per applicare un guadagno positivo. Si clicca sul pulsante del Play per riprodurre le due tracce contemporaneamente e ascoltarne l'anteprima. Quando siamo soddisfatti, si passa al salvataggio del nuovo mixaggio audio.  Tenendo premuto Ctrl si clicca sulla parte sinistra di entrambe le tracce per selezionarle. Il loro sfondo cambierà di colore diventando più chiaro.

esportazione del file audio mixato

Si va sul menù su File -> Esporta -> Esporta come MP3. Si aprirà Esplora File (OS Windows) in cui dare un nome al file esportato e sceglierne la cartella di output. Si va su Salva. Visualizzeremo un avviso con l'informazione che le tracce verranno miscelate e esportate in un file stereo. Si clicca su OK quindi ancora su OK nella finestra successiva, che serve per aggiungere i Tag MP3. L'esportazione sarà rapida e potremo riprodurre il file cercandolo nella cartella di destinazione. I livelli di guadagno del volume possono anche essere invertiti rispetto a quelli indicati nella guida per aumentare il volume della musica e diminuire quello della parte vocale.



reactions

Commenti

table of contents title